29
giugno

Francesca Fialdini a DM: «A La Vita in Diretta cambierà tutto. Rispetto alla concorrenza siamo un’altra cosa»

Francesca Fialdini

A La Vita in Direttacambieranno tante cose“. Ma non proprio tutte. Francesca Fialdini, ad esempio, sarà ancora alla conduzione del programma pomeridiano di Rai 1. Confermatissima. Dal 10 settembre prossimo, per lei inizierà una doppia sfida: quella di proseguire il racconto quotidiano senza Marco Liorni (“mancherà lui, mancherà anche il suo stile” ci confida) e quella di rinnovare, assieme al nuovo arrivato Tiberio Timperi, la formula della trasmissione. Proprio di questo impegno, la bionda conduttrice ci ha parlato a margine della presentazione dei prossimi palinsesti Rai.

Francesca, a La Vita in Diretta, senza Liorni, forse avrai un po’ il compito di portare avanti il testimone…

A livello di filo conduttore sì, sarò un po’ l’Arianna che snoda il filo. Però cambierà tutto, cambieranno tante cose: il fatto che Marco se ne vada non può essere neutro. Mancherà lui, ma mancherà anche un suo stile, quindi mi dispiace per me perché da un certo punto di vista si tratta di fare a meno di una persona che ha dato tanto al programma. Sarà una doppia sfida rimanere senza averlo accanto, per quello che ha rappresentato anche per gli italiani in questi anni. E perciò si dovrà cambiare il passo, cambiare la marcia, anche visivamente questo sarà un compito necessario. Ci sarà certo Tiberio come nuovo conduttore ma ci sarà anche uno studio davvero rinnovato, che possa comunicare anche a livello visivo un nuovo tipo di dinamica nel nostro racconto, perché l’Italia in diretta deve rimanere tale attraverso Vita in Diretta, cioè questo programma deve davvero riuscire a toccare tutto il territorio. La nostra sfida sarà portarlo il più lontano possibile, cioè toccare tutti i punti nevralgici del nostro Paese, arrivare alla provincia, saperla raccontare anche in una maniera nuova e originale. E poi cambierà molto anche la squadra: Andrea Vianello, lo sapete, torna a fare il suo lavoro di conduttore e autore su Rai 3 e ci saranno un nuovo capostruttura, un nuovo capo degli autori. Significa cambiare davvero tanto, insomma.

Il vostro sarà un racconto popolare, così come lo è quello della vostra concorrenza. Ci saranno, però, delle differenze di linguaggio?

Senz’altro. Siamo un’altra cosa. La concorrenza sa fare benissimo il suo lavoro, sa anche come e quanto esagerare nei limiti che uno si dà nel racconto che vuole fare. Noi abbiamo un altro specifico, si tratta di avere una leggerezza calviniana, passami questa citazione alta, e di mantenere però l’autorevolezza dell’informazione sfruttando il più possibile quelle che sono le grandi risorse della Rai sul territorio e anche all’estero.

Prime serate ne farai o ne vorresti fare?

Non me ne hanno mai proposta una e non la vedo possibile al momento. No, è proprio un miraggio (sorride, ndDM)! Sai, c’è un tempo opportuno per tutto. Per fortuna, soprattutto la gran parte delle cose che non decidiamo noi, le decide… Io credo nella Provvidenza -o comunque in una serie di circostanze- che ad un certo punto ti viene a trovare. Io non ho mai deciso niente di mio, ho sempre fatto quello che l’azienda mi ha chiesto. Sempre.



Articoli che potrebbero interessarti


La Vita in Diretta, Tiberio Timperi bacia Francesca Fialdini
La Vita in Diretta: Tiberio Timperi bacia Francesca Fialdini sulla bocca – Video


Francesca Fialdini
FRANCESCA FIALDINI A DM: UNOMATTINA MI CARICA DI RESPONSABILITA’. E’ UNA SFIDA MOLTO IMPORTANTE (VIDEO)


Antonella Clerici
Antonella Clerici a DM: «Portobello è la mamma di tutte le televisioni. Sono convinta di perdere con Maria. Io ed Elisa Isoardi ci siamo sentite dopo la polemica»


Diletta Leotta
Diletta Leotta a DM: «La cosa che più mi ha colpito de Il Contadino Cerca Moglie è l’amore lesbo. DAZN funziona alla grande»

3 Commenti dei lettori »

1. Giovanni ha scritto:

29 giugno 2018 alle 22:59

“Noi abbiamo un altro specifico, si tratta di avere una leggerezza calviniana……”. Ma mi faccia il piacere!



2. Charlotte ha scritto:

30 giugno 2018 alle 14:06

la Fialdini mi piaceva molto ma sembra che da quando conduce la Vita in diretta si sia montata un po’ montata la testa e mi sembra anche esagerato tutto questo suo dispiacere per Marco Liorni al quale auguro di avere dei buoni ascolti con il suo nuovo programma del sabato. Si da arie di padrona di casa ma chi sostituirà Liorni non è l’ultimo arrivato ma un ottimo giornalista dal quale lei avrà molto ma molto da imparare.



3. FALCO ha scritto:

30 giugno 2018 alle 15:39

Che sfigata montata! La d’urso ne farà polpettine da dare ai cani anche il prossimo anno.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.