21
febbraio

La7, blitz di Forza Nuova negli studi di diMartedì. Interviene Giovanni Floris – Video

diMartedì, blitz Forza Nuova

Blitz di Forza Nuova negli studi di diMartedì. Ieri sera, attorno alle 23.30, alcuni attivisti di estrema destra – circa una trentina – si sono presentati davanti ai cancelli degli studi della trasmissione con l’obiettivo di inscenare una protesta. Qualcuno è riuscito ad entrare nei locali di Via Tiburtina a Roma e a chiedere di poter partecipare alla trasmissione. A quel punto è intervenuto il conduttore Giovanni Floris.

Il giornalista ha provato ad interloquire con i manifestanti mentre veniva trasmesso un segmento registrato del talk show.

Volevano interagire col programma, ma questo non era possibile. Per ragioni tecniche, dato che in quella porzione di trasmissione stava andando in onda un contributo registrato. E per ragioni di opportunità: non mandiamo in onda chi non è da noi invitato, tantomeno se si presenta in quel modo

ha raccontato Floris, come riporta Il Corriere. In un video comparso su YouTube, si vedono alcuni attivisti di Forza Nuova a confronto con il conduttore proprio negli studi di diMartedì. Gli incursori di estrema destra lamentano di essere additati come il “pericolo” e di non essere mai invitati in tv per spiegare le loro ragioni.

Voi siete candidati? Allora fatevi eleggere e avrete una rappresentanza” afferma il giornalista, ma i manifestanti replicano di non essere interessati agli spazi elettorali e di essere invece lì per leader di Forza Nuova picchiato a Palermo. “Se fosse stato un ragazzo dei centri sociali, oggi lei starebbe parlando di questo” dice una attivista al conduttore. Alla fine, i militanti di Forza Nuova sono stati accompagnati all’uscita in un clima non violento.

Stamane, a dare notizia del blitz avvenuto negli studi televisivi è stato il direttore di La7 Andrea Salerno, che ha parlato di “pessimo segnale”.



Articoli che potrebbero interessarti


Luigi di maio
Di Maio annulla il confronto TV con Renzi


Giovanni Floris
Giovanni Floris: «Farei un appello per avere la Gabanelli a La7». Torna diMartedì con la copertina di Gene Gnocchi


Urbano Cairo
LA7: SOVRASTIMATI (PER ORA) TUTTI GLI OBIETTIVI DI ASCOLTO DEI TALK


Giovanni-Floris LA7
LA7, GIOVANNI FLORIS METTE IN SCENA UN PROMO-TRASLOCO PER IL NUOVO PROGRAMMA

18 Commenti dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 16:13

parafrasando la Panicucci nel famoso fuorionda: “che melme”.



2. Filippo ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 16:21

Eh si, tutti bravi a dire “melme” a quelli di Forza Nuova… invece quelli dei centri sociali non si toccano, tutte brave persone…..



3. aaaaa ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 16:29

@Filippo: quelli sono ancora peggio.



4. Nina ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 16:51

Per una volta sono d’accordo con la Boldrini:chiudere tutto ciò che si richiama al fascismo. A cominciare da quelli che pestano a sangue le persone.



5. Nina ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 17:09

Ma cosa hanno fatto di fascista? Hanno chiesto, una cosa che molti si chiedono da anni, e poi se ne sono andati. Io ho trovato molto più grave mandare in onda l’elogio del comunismo di Camilleri, quello che ha più paura di Trump che dei clandestini, con il suo popò al calduccio.



6. aaaaa ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 17:44

@Nina: soffri di personalità multiple?



7. Nina ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 17:49

No, i miei messaggi sono perfettamente coerenti: via dalla civile società chi compie atti fascisti.



8. marco urli ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 17:51

Guardate solamente il putiferio che ha scatenato un gruppo di estremisti di destra quando ha fatto irruzione interrompendo l’assemblea della rete di associazioni Como senza frontiere.



9. aaaaa ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 18:14

@Nina: dal messaggio dopo sembrerebbe il contrario: hai proprio detto “via i fascisti”, e ok, ma nel messaggio dopo ti chiedi che cosa abbiano fatto di fascista questi di FN.



10. primus ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 18:22

la violenza da ambo le parti è ingiustificabile ma è sbagliatissimo giustificare un’irruzione in uno studio televisivo ci sono modalità ben piu’ corrette per esporre le proprie “idee”(spesso deliranti e fuorilegge) ..la lista di crimini di forza nuova e’ piuttosto lunga, come d’altronde alcuni estremismi dei centri sociali…



11. Srich ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 19:01

Feccia Nuova che frigna per un pestaggio subito, il mondo capovolto proprio.



12. Nina ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 12:00

aaa: appunto. Questi non hanno fatto un atto fascista mentre quelli di Palermo sì.



13. Nina ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 13:11

Già Srich: che sarà mai, uno di Forza Nuova va pestato. Ma cosa dici???



14. Srich ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 13:29

Nina conserva i punti interrogativi per occasioni migliori, non ho detto niente del genere. Travisare per fare moralismo spicciolo è roba da Patriziepellegrino, non cascarmici pure tu.



15. Nina ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 13:53

Ammetterai che è abbastanza ambiguo, il tuo messaggio. Lungi da me fare del moralismo.



16. aaaaa ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 14:32

Nina, vedo che continui a non capire.



17. Nina ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 15:34

aaa: no tu non capisci. Io ti ho spiegato perfettamente.



18. aaaaa ha scritto:

23 febbraio 2018 alle 00:31

non si direbbe.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.