21
febbraio

Pagelle TV della Settimana (19-25/02/2018). Promossi Montalbano e Marinelli. Bocciati Federica Panicucci e Franco Di Mare

Francesco Vecchi e Federica Panicucci

Francesco Vecchi e Federica Panicucci

Promossi

10 a Il Commissario Montalbano. A 19 anni dalla prima messa in onda, il personaggio più celebre nato dalla penna di Andrea Camilleri non solo non smette di appassionare ma convoglia persino nuovi “adepti”. E’ uno dei successi più importanti della storia della televisione.

8 a Luca Marinelli. Lanciatissimo al cinema, il giovane romano supera anche il battesimo televisivo nei panni non facili di Fabrizio De Andrè nel biopic di Rai1 Principe Libero.

7 alla riscossa della tv generalista. Chi ne ha pronosticato la morte? (per maggiori info clicca qui)

6 a Paddy Jones. La ‘vecchia che balla’ ha fatto furore all’Ariston e, a Sanremo finito, ancora se ne parla. Ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live incuriosisce e si fa apprezzare per la vitalità.

Bocciati

5 a Cecilia Capriotti. E’ durata appena tre settimane la sua avventura sull’Isola dei Famosi, eliminata nel corso della quarta puntata. La donna abbandona il programma sulla scia delle critiche dei suoi compagni (in primis Filippo Nardi) che l’hanno accusata di non darsi da fare abbastanza. Per una che da anni cerca di lasciare il segno nel mondo dello spettacolo senza riuscirci, questa è l’ennesima occasione sprecata.

4 a Cristina Parodi. Ospite di Tv Talk, la conduttrice rompe il silenzio sulle performance di Domenica In. Le sue parole non ci convincono, il programma è un flop conclamato, per ascolti e contenuti, e lei si lamenta per l’accanimento subito (per maggiori info clicca qui).

3 a Alessia Marcuzzi. Questa volta l’ha fatta grossa. Stanca dalle critiche, ha cominciato a sbottare sui social senza probabilmente rendersi conto del nocciolo della questione. Al di là del sapere o meno condurre il programma, con il ‘canna-gate’  ha commesso un passo falso nei confronti del pubblico che la segue. Alessia ha scelto di mettersi dalla parte degli autori – o di lasciarsi ammaliare da questi – prendendo come unica posizione quella contro Eva Henger.

2 a Federica Panicucci. Il premio figuraccia del mese va alla bionda conduttrice mostrata in un fuorionda di Striscia con un volto ben diverso da quello affabile con cui si rivolge ai telespettatori del mattino di Canale 5.

1 a Franco di Mare e Bendetta Rinaldi che comunicano in diretta a Milly Carlucci la notizia della morte di Bibi Ballandi. I paradossi della vicenda sono due: se Milly non fosse stata in studio difficilmente UnoMattina avrebbe interrotto il normale corso della trasmissione per annunciare la scomparsa del produttore noto agli addetti ai lavori, poi le scuse di Franco di Mare che ne approfitta per prendersela con gli haters.



Articoli che potrebbero interessarti


Grande Fratello Barbara D'URSO
Pagelle TV della Settimana (16-22/04/2018). Promosso Terence Hill, bocciati la Panicucci e la diretta del GF


Alessia Marcuzzi finale Isola (abito da sposa)
Le Pagelle TV della Settimana. Speciale Isola dei Famosi


Ciacci Todaro pagelle
Pagelle TV della settimana (12-18/03/2018). Promossi C’è Posta Per Te e Sanremo Young. Bocciati E’ Arrivata la Felicità e la Marcuzzi furiosa


Uno Mattina, Franco Di Mare
Uno Mattina, Franco Di Mare si scusa con Milly Carlucci: «Un fraintendimento ci ha indotti in errore. Gli sciacalli sono altri»

8 Commenti dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 13:01

5 a Cecilia Capriotti, che volgaVità xD



2. Travis ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 14:32

Pagelle tutte sbagliate per me. Come si fa a dare 1 a DiMare e Rinaldi che hanno sbagliato ma si sono scusati e si sono dimostrati visibilmente rammaricati assumendosene tutte le colpe? E poi 2 (di più) alla Panicucci che ha minacciato il collega e ha fatto delle scuse finte. E poi viene data la sufficienza alla ‘vecchia che balla’ vista e rivista in tv e semplice espediente per accalappiare il pubblico di Sanremo a discapito di chi sa cantare veramente. E 10 a Montalbano, si vero successo, ma specchio di un pubblico italiano che preferisce le ambientazioni e i personaggi macchiettistici ad una trama crime ben strutturata e con colpi di scena, come non è quella di Montalbano.



3. nicola83 ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 16:08

A Cecilia Capriotti darei un bel 7 perché è stato un personaggio di punta dell’isola di quest’anno e il fatto che sia uscita un po’ presto non è dipeso da lei ma da un pubblico che non capisce nulla, e che lascia dentro solo i personaggi soporiferi.
Quanto alla Marcuzzi e alla Panicucci, sono d’accordo con la bocciatura ma darei a entrambe voto ZERO.



4. RoXy ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 16:17

Sonno d’accordo con Travis. Aggiungo che a me la vecchia senza collo che balla non piace proprio, né la trovo simpatica. Preferisco mille volte di più Angela Fabulosa Cubista, lei è davvero divertente!



5. Srich ha scritto:

21 febbraio 2018 alle 19:07

La Capriotti secondo me aveva del potenziale che era lì lì per esprimersi finalmente, che peccato. PIENO del pubblico italiano che salva e salverà sempre i fantasmini e degli autori dei reality che con il televoto a tre non si degnano di trasformarlo in Chi vuoi salvare?
Poi arriviamo al giro di boa e i reality sono già morti.
Fortuna che qualche inutile a sto giro si ritira di suo, magari si può sperare in qualche rimpiazzo.

Ingiusto il punto in più alla Panicucci, pessima nello sfogo, peggiore nelle scuse.



6. Patrick ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 02:59

Travis, si sono scusati prendendosela con gli haters (della serie, se non ci aveste buttato così tanta merda, col cazzo che ci saremmo scusati per una cosa che ha fatto il giro del web in lungo e in largo)… quindi che scuse sono?



7. patrick ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 03:18

Avete dimenticato questo obbrobrio del direttore di Rai1 Teodoli, che ha detto:

“Anche Domenica In l’abbiamo cambiata rispetto all’inizio della stagione e ora farà un ulteriore passo”.

Già, caro Teodoli, cambiata ma il flop è rimasto sempre identico, non si sono alzati gli ascolti di mezza virgola. Cambiarla? L’unico modo per cambiarla davvero è chiuderla.
Assurdo come si giustifichi un fallimento clamoroso come un innovativo tentativo di cambiamento. Ci vuole davvero tanto, ma tanto coraggio a fare certe dichiarazioni pubbliche.

Forse non l’avete segnalato perché non si può andare sotto zero con le votazioni.



8. Travis ha scritto:

22 febbraio 2018 alle 12:43

@Patrick
Si sono scusati sia subito dopo davanti a Milly che su Twitter che con Milly personalmente nei corridoi che ufficialmente in onda il giorno dopo. Di più non potevano fare. Di Mare ha tirato fuori il fatto degli haters a ragion veduta. Cosa c’entriamo noi pubblico con questa storia? Non credo che Milly abbia bisogno di essere difesa nè tanto meno offendendo chi le ha fatto un torto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.