24
marzo

LE “ARTI ARTISTICHE” DI MARIKA FRUSCIO A QUELLI CHE IL CALCIO. E FRANCESCO BONAMI SI PRESTA AL SIPARIETTO TRASH

Marika Fruscio, Quelli che il calcio

“Più donne, più cultura, meno chirurgia plastica” aveva auspicato Anna Maria Tarantola. Ricordate? A quanto pare, ieri su Rai2 hanno davvero preso alla lettera (si fa per dire) il solenne appello della Presidente di Viale Mazzini. A Quelli che il calcio, il conduttore Nicola Savino ha lanciato la rubrica Impara l’arte, un surreale corso per persone scevre di cultura artistica curato dal professor Francesco Bonami. Sintomatico il parterre di alunni affidati al serioso docente: Marika Fruscio (qui il tentativo di Elio Corno di spogliarla in direttaqui il suo incidente sexy su una tv locale), Max Bertolani e la soubrette Francesca Brambilla. La tv di cultura, per l’appunto.

Francesco Bonami: da Geppi Cucciari a Marika Fruscio…

Così, su Rai2, il professor Bonami – noto al pubblico per la sua partecipazione a Dopotutto non è brutto, con Geppi Cucciari – si è prestato ad un imbarazzante siparietto ambientato al Palazzo Reale di Milano, dove è in corso una mostra con le opere di Gustav Kilmt. Il tutto, in un clima ridanciano e trash comprensibilmente dovuto alla presenza degli improbabili alunni. “Il mio compito credo sia quello di istruire delle capre, come direbbe un mio collega” ha detto il critico d’arte, tutto compiaciuto. E pensare che, giusto pochi mesi fa, l’intellettuale si accompagnava su Rai1 a Geppi Cucciari, con l’ambizione (non riuscita) di raccontare l’arte al pubblico della rete ammiraglia.

Ora invece eccolo lì, accanto ad una esplosiva Marika Fruscio, passata dalle maliziose esultanze calcistiche per il suo Napoli alle sale di museo. “Io sono una grande esperta d’arte e ve lo dimostrerò tra poco. Quindi arriviamo in questo museo e poi vi farò vedere le mie arti artistiche” ha detto la soubrette su Rai2. E poi, davanti alle opere di Klimt, un nuovo commento di spessore in risposta a Nicola Savino, che faceva riferimento alla quinta sinfonia di Beethoven: “io ho la quinta coppa d, quindi avete suonato qualcosa inferiore alla mia“.

Sarà stata compiaciuta la Presidente Tarantola: non è da tutti avere un commento alle opere di Klimt firmato da Marika Fruscio. E chissà che prestigio per il professor Bonami, che fino a ieri veniva ricordato come noto critico e curatore della Biennale di Venezia 2003. Per lui, il passaggio da Geppi Cucciari alla signorina Fruscio è stato breve. Del resto, quando il servizio pubblico chiama…



Articoli che potrebbero interessarti


Luca e Paolo con Mia Ceran - Quelli che il Calcio
Quelli che il Calcio: il contenitore domenicale di Rai 2 è diventato un «mappazzone»


Luca e Paolo - Quelli che il Calcio
Quelli che il Calcio al via con Luca e Paolo. Federico Russo inviato in un «chiosco di kebab»


Marco Lollobrigida (Il Sabato della DS) e Giorgia Cardinaletti (La Domenica Sportiva)
Serie A 2017/2018 sulla Rai: i primi a partire sono «Il Sabato della DS» e «La Domenica Sportiva». Confermata la squadra di «90° Minuto»


Luca e Paolo
BOOM! Luca e Paolo su Rai2 con Quelli che il calcio e Camera Cafè

4 Commenti dei lettori »

1. tinina ha scritto:

24 marzo 2014 alle 14:38

Mi rivolgo ai maschietti he bazzicano in questo blog e chiedo; ma questa Marika Fruscio è sexi? No, perché io, essendo donna, probabilmente non sono in grado di capire o forse è l’invidia che mi fà sbarellare, ma trovo questa donna bruttina e anche volgare. Illuminatemi voi!



2. elena ha scritto:

24 marzo 2014 alle 15:51

questa “soubrette e performer” la vedo ogni tanto su una tv locale in un programma sportivo dove anche li’ si vede che non capisce una mazza, ma sa solo far strabordare la sua “dote naturale” sul bancone.
voglio sperare che x un uomo trovare una donna sexy non si limiti alla visione di una mucca da latte…



3. Marco89 ha scritto:

24 marzo 2014 alle 22:38

No Tinina, io non la trovo per niente sexy. Non necessariamente un seno abbondante fa una donna sexy, però va anche detto che per un certo tipo di uomo, le donne così sono visioni pazzesche, inutile negarlo. L’occhiata la danno, altrimenti la signorina come molte altre non girerebbe per la tv.
Per quanto mi riguarda io non sono così; lei mi sta pure simpatica, soprattutto quando tenta di commentare le partite su 7 gold.
Riguardo Quelli che, non lo guardo praticamente più ( fino a qualche anno fa era il mio programma preferito), ma la trasmissione solo a intravederla mi fa una tristezza…ridateci la Cabello.



4. zoil ha scritto:

25 marzo 2014 alle 08:53

Stasera il derby di Manchester è su Fox Sports, e su Sky anche in 3D… E domani le due madrilene in campo su “Diretta Liga”



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.