8
dicembre

Pagelle TV della Settimana (29-11/5-12/2021). Promossi Blanca e il cast di Sanremo. Bocciati gli sfondoni di Katia Ricciarelli e Claudio Baglioni

uà

Promossi

9 a Blanca. L’ultimo successo seriale di Rai Fiction passa per una eroina anticonvenzionale che sfida regole e tabù: una detective non vedente dal caratterino niente male e dal fiuto infallibile. D’accordo si tratta dell’ennesimo procedural, con un protagonista deus ex machina, ma è pur vero che l’apprezzamento del pubblico è elevato e il nuovo modo di trattare la disabilità è una valida giustificazione.

8 al cast del Festival di Sanremo 2022. Dopo un’annata in cui c’erano più scommesse che star, Amadeus punta in alto: un gruppo di artisti così altisonanti (vuoi per blasone, vuoi per contemporaneità musicale), a memoria, non ce lo ricordiamo. Eccellenti anche le esclusioni, segno che il buon lavoro degli ultimo anni, unito alla voglia di Eurovision e all’assenza dei live causa Covid, ha portato i suoi frutti.

7 allo Zecchino d’Oro. Il brand è ancora forte e va dato merito a Carlo Conti di aver tenuto alta l’attenzione. Tuttavia e paradossalmente necessita un lavoro di “ringiovanimento”, dovrebbe parlare più ai bambini e meno agli adulti.

6 a Marco Masini. Escluso da Sanremo, il toscano si rifà con la vittoria, in qualità di co-autore, allo Zecchino d’Oro. Lo avreste mai immaginato negli anni 90 che il cantante di “Vaffanculo” sarebbe arrivato a tanto?

Bocciati

5 a Flavia Vento. L’ex valletta prima si dichiara vittima di catfishing da parte di un finto Tom Cuise e poi attacca le vittime di truffe amorose (“Sono deficienti quelli che pagano…“).

4 all’ennesimo sfondone di Katia Ricciarelli al Grande Fratello Vip. L’ex soprano chiede se un concorrente sia “normale” o  “gay” (qui tutti gli scivoloni). Avrà pure 75 anni ma è una donna che ha girato il mondo, vivendo esperienze uniche, e tante corbellerie non dovrebbe pronunciarle.

3 a Claudio Baglioni. Il cantautore si schianta nel sabato sera di Canale 5 raccogliendo un misero 14% di share, tra prima e seconda serata. La scarsa familiarità del pubblico della rete con il varietà è solo un piccolo tassello nel mosaico dell’insuccesso (siamo ai livelli della Zanicchi!), spiegabile con la prevedibilità dello show.

2 alla fine ingloriosa di Quelli che. E’ vero che l’avanzare del calcio a pagamento e soprattutto del campionato spezzatino hanno fatto perdere senso all’appuntamento domenicale, ciononostante il programma – sebbene lontano dai fasti di Fazio e Ventura – aveva ancora un’identità, cosa che non ha avuto il prime time, destinato prevedibilmente a soccombere.

1 al finale mozzato de La Stagione della Caccia – C’era una volta Vigata. A Rai1 fanno un errore clamoroso tagliando gli ultimi minuti della fiction e anticipando l’inizio di Porta a Porta.



Articoli che potrebbero interessarti


giancarlo-magalli
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (26/01-1/02/2015). PROMOSSI MENTANA E IL SEGRETO, BOCCIATI QUELLI CHE IL CALCIO E AVANTI UN ALTRO HOT


pagelle xfactor-2013-promo-giudici
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (19-25/08/2013). PROMOSSI SUSAN FLANNERY E IL PROMO DI X FACTOR 7, BOCCIATI L’OVERDOSE DA ROSAMUNDE PILCHER E MENTANA


Giusy Buscemi e il fidanzato, pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/09/2012) PROMOSSI VIRGINIA RAFFAELE E PECHINO EXPRESS, BOCCIATI BAUDO E MENTANA


Katia Ricciarelli - US Endemol Shine
GF Vip, Katia e Manila contro l’(ennesima) immunità di Soleil – Video

1 Commento dei lettori »

1. Gianni ha scritto:

8 dicembre 2021 alle 23:00

Io darei un 8 agli autori di Quelli che.
Capaci di mantenere in onda uno show morto da decenni. Sin da quando se n’è andata la Ventura.

Uno zombie dei palinsesti che tornava in vita ogni anno in tv solo per ricordarci di quanto era bello quando c’era Fazio (che odio ma era perfetto per la trasmissione).

Gli autori dovrebbero assumerli tutti come rianimatori in ospedale.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.