23
giugno

VIALLI: MICROCAMERE SULLE MAGLIE DEI CALCIATORI PER AVERE LA LORO VISUALE. SIETE D’ACCORDO?

Gianluca Vialli

Che la tv condizioni fortemente il calcio, o che il calcio influenzi la programmazione tv (dipende da come la si vuole vedere), è cosa ormai nota a tutti. Lo “spezzatino” cui è costretto da anni il telespettatore tifoso, infatti, ne è la dimostrazione, così come la recente “battaglia” della Rai per impedire che la finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio si giocasse nel primo pomeriggio, che avrebbe causato una perdita d’ascolti non indifferente.

D’altronde, dietro al mondo del pallone giocato ce n’è un altro che, tra diritti tv e investimenti, appassiona meno dei gol ma influenza sicuramente di più. L’occhio della telecamera, ormai arrivato persino negli spogliatoi, fino a qualche anno fa luogo sacro dei calciatori, si ferma però a bordo campo, o al massimo sorvola il rettangolo verde per regalare a chi sta a casa qualche azione di gioco da altre angolazioni. C’è, però, chi avanza l’idea che per la telecamera sia arrivato il momento di scendere seriamente in campo. Anzi, sul campo.

In occasione della presentazione della nuova programmazione tv 2013/2014 di Sky Sport, l’ex calciatore e oggi commentatore sportivo Gianluca Vialli ha dato, di fatto, un calcio al passato, auspicando il calcio (del futuro?) che vorrebbe vedere: quello con una microcamera sulla maglia dei giocatori per mostrare il calcio attraverso la loro visuale. Che è quel che succede già in Formula 1, con la telecamera piazzata sulle autovetture dei piloti.

Il calcio visto dal divano di casa, ma con la visuale del calciatore in campo. Altro che 3D! E chissà che il tutto non serva anche a ripagare lo spettatore (pagante) che non va allo stadio ma che si abbona alla tv. E’ una passione che si fa fin troppo morbosa o è la semplice voglia di “condividere” le sensazioni del campione? Ma voi qual è il calcio che vorreste (vedere)?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Squadre da incubo
SQUADRE DA INCUBO: VIALLI E AMORUSO IN MISSIONE PER RISOLLEVARE DAL BARATRO TEAM CALCISTICI


Serie A
CALCIO… ALLE TV: LA SERIE A IN DIRETTA SULLA WEB TV DELLA LEGA. TRA I VOLTI PIERLUIGI PARDO E LAURA BARRIALES


Euro 2015
EUROPEI 2015 UNDER 21 IN ESCLUSIVA SULLA RAI. ECCO IL CALENDARIO COMPLETO


Serie A
DIRITTI TV SERIE A 2015/2018: BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA NELLE SEDI SKY, MEDIASET E LEGA CALCIO

13 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

23 giugno 2013 alle 16:28

Non sono d’accordo perchè trattasi di un elemento di spettacolarizzazione puramente televisiva finalizzato a riempire il vuoto che da troppo tempo affligge il calcio (e anche la F1 e altro) in quanto tale. Un vuoto che è iniziato proprio con l’eccessiva dipendenza dello sport dalla televisione.



2. Fabio Fabbretti ha scritto:

23 giugno 2013 alle 16:34

Giuseppe: che poi è anche una questione tecnica, nel senso che secondo me il bello di guardare una partita è avere proprio la visuale del tifoso, non del calciatore



3. Giuseppe ha scritto:

23 giugno 2013 alle 17:03

Fabio, penso che in futuro le partite si seguiranno dalla tv alla stregua dei videogiochi con la medesima possibilità di scegliere la visuale. Naturalmente i propugnatori di queste progressive sorti diranno: non è realtà virtuale ma realtà aumentata…



4. mugnezz ha scritto:

23 giugno 2013 alle 17:05

Che ca…….volata , e sara’ di sicuro a pagamento



5. MisterGrr ha scritto:

23 giugno 2013 alle 17:30

Scusa per far pagare ancora di più il pubblico per il calcio e pompare ancora di più questo sport



6. kalinda ha scritto:

23 giugno 2013 alle 19:48

io metterei una telecamera nelle docce.



7. tinina ha scritto:

23 giugno 2013 alle 19:52

Non sono capaci di mettere una telecamerina che risolva per sempre i problemi dei gol fantasma o una semplice moviola per rivedere le azioni dubbie (come già succede nel rugby o nel basket) e tirano fuori questa stronzata?



8. tinina ha scritto:

23 giugno 2013 alle 19:54

Kalinda

In alternativa se ne potrebbe mettere una nel WC!



9. kalinda ha scritto:

23 giugno 2013 alle 20:33

per le amanti del fetish perchè no.



10. shiver ha scritto:

23 giugno 2013 alle 21:03

kalinda giustissima richiesta :-P



11. Fabio Fabbretti ha scritto:

23 giugno 2013 alle 21:32

tinina: in questo il tennis si è mostrato molto più avanti. L’introduzione dell’occhio di falco è stata risolutiva al cento per cento



12. tinina ha scritto:

23 giugno 2013 alle 21:49

Fabio Fabbretti

Hai ragione, avevo dimenticato il tennis.



13. Nina ha scritto:

24 giugno 2013 alle 10:53

Solite stupidaggini colossali dei commentatori di Sky. Come quando hanno messo una telecamera apposita per seguire Antonio Conte.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.