28
maggio

E’ MORTO LITTLE TONY. UNA VITA TRA MUSICA E TV

Little Tony

Little Tony

E’ morto ieri sera all’età di 72 anni Little Tony, al secolo Antonio Ciacci, l’Elvis Prestley nostrano che per primo portò il rock’n'roll nel Belpaese negli anni ‘60. Si è spento a causa di un tumore, che lo ha costretto in una clinica per gli ultimi tre mesi.

Nonostate questo, però, nelle scorse settimane l’artista di San Marino, che debuttò a Sanremo nel 1961 e divenne poi famosissimo grazie all’intramontabile Cuore matto, è stato in collegamento con La vita in diretta insieme alla figlia Cristiana, nata dal matrimonio con Giuliana Brugnoli, che ormai da alcuni anni si esibisce con lui. Nell’occasione ha parlato della sua lunga carriera e delle nipotine, che secondo lui avrebbero potuto seguire le sue orme nel mondo dello spettacolo.

Il rapporto di Little Tony  col piccolo schermo è sempre stato intenso, numerose le trasmissioni che gli hanno dedicato celebrazioni e amarcord quali appunto il contenitore pomeridano di Rai 1, Domenica In – Così è la vita, I migliori anni e Le amiche del sabato. E proprio sabato 18 maggio si è parlato di lui nel salotto di Lorella Landi con il suo grande amico Bobby Solo, ospite in studio per parlare della sua nuova paternità.

I funerali si svolgeranno giovedì presso la chiesa del Divino Amore e molto probabilmente i programmi televisivi che gli erano affezionati dedicheranno già da oggi servizi speciali e raccolte di ricordi di colleghi a colui che ha segnato un’epoca con la sua Profumo di mare, sigla del sempiterno telefilm Love Boat.

L’ultima apparizione in uno studio televisivo risale allo scorso 6 gennaio in occasione del galà dell’epifania de La Prova del Cuoco, in onda su Rai 1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Cino Tortorella
Cino Tortorella è morto. Addio al Mago Zurlì dello Zecchino d’Oro


Leone di Lernia
E’ morto Leone di Lernia


Don Antonio Polese
E’ MORTO DON ANTONIO POLESE, IL BOSS DELLE CERIMONIE


CranioRandagio
X FACTOR: E’ MORTO CRANIO RANDAGIO, ARRIVO’ ALLE HOME VISIT L’ANNO SCORSO

10 Commenti dei lettori »

1. alex ha scritto:

28 maggio 2013 alle 12:59

Uno dei motivi in cui si poteva essere orgogliosi di essere italiani ciao Little Tony
R.I.P



2. StefySh ha scritto:

28 maggio 2013 alle 13:03

Il “cuore matto” non batte più ma sicuramente da lassù “riderà” nel vedere quanta gente lo amava! R.I.P



3. Nina ha scritto:

28 maggio 2013 alle 13:07

Perchè usate quell’acronimo (RIP)? Possibile che dobbiamo sempre sprofondare nella banalità?



4. Dasmix ha scritto:

28 maggio 2013 alle 14:19

Se ne va un grande della musica italiana che ha fatto la storia musicale del Belpaese! Dispiace



5. Pippi ha scritto:

28 maggio 2013 alle 14:54

Insomma, qui che a Davide non piacciano i necrologi non importa niente a nessuno! ;-)



6. Peppe93 ha scritto:

28 maggio 2013 alle 15:20

Mi dispiace davvero tanto.



7. tania ha scritto:

28 maggio 2013 alle 15:41

Ciao Little,sicuramente lo ricorderò per Profumo di mare e i figli di Pitagora che canto’ con Gabry Ponte



8. Lucia ha scritto:

28 maggio 2013 alle 17:19

Ciao Tony, hai accompagnato con le tue canzoni la mia giovinezza, sei stato il mio primo cantante preferito. Oggi sono profondamente addolorata per la tua scomparsa ma certamente rimarrai nel mio cuore. Addio Tony.



9. giammi37 ha scritto:

28 maggio 2013 alle 17:43

Addio Gigante della musica nostrana.
Ci Mancherai



10. stefania ha scritto:

28 maggio 2013 alle 17:46

Sono rimasta molto male stamane quanto ho sentito la notizia …non ci volevo credere…e invece purtroppo ci ha lasciato il grande Little Tony…per me rimarrà sempre un grande lascia tanta tristezza nel mio cuore…ma tanti bei ricordi…^.*..!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.