24
maggio

Pagelle TV della Settimana (16-22/05/2022). Promossi Civoli e L’Eredità. Bocciati Scene da un Matrimonio e The Band

The Band

The Band

Promossi

9 a Marco Civoli. L’uomo che per primo gridò “il cielo è azzurro sopra Berlino” lascia Rai Sport per godersi la meritata pensione. Cronista d’altri tempi, ha lavorato a grandi livelli ma rimanendo sempre un po’ in disparte.

8 a L’Eredità. Il longevo game show porta a casa un insperato 20% nella puntata speciale in prime time chiudendo in bellezza una stagione fortunata che lo vede, ancora una volta, tra i programmi più visti della nostra televisione.

7 a Luigi Strangis. Il ventunenne calabrese la spunta in un’edizione di Amici più imprevedibile per quanto riguarda la vittoria finale. Il suo primo posto chiude una lunga stagione del talent show (iniziata prima rispetto agli ultimi anni), caratterizzata dal trasloco del pomeridiano alla domenica che si è rivelato fortunato per Canale 5.

6 a Pamela Petrarolo. L’ex stellina di Non è Rai è approdata sull’Isola dei Famosi e sembra aver conservato la leggerezza degli anni d’oro, ai quali rimane indissolubilmente legata. Il che è sia un bene che un male.

Bocciati

5 al caos sul rilascio di Bang Bang Baby. Inizialmente, la seconda parte della prima stagione della serie Prime Video doveva essere rilasciata il 19 maggio (come ampiamente pubblicizzato), poi 2 giorni prima è stato comunicato che sarebbe uscito soltanto l’episodio 6 e i restanti sarebbero stati disponibili il 26 maggio. Il 19 maggio, invece, è stato ufficializzato il rinvio a data da comunicare a causa “di lavorazioni impreviste che richiedono tempi di lavorazione più lunghi“.

4 a Scene da un Matrimonio. Se al sabato pomeriggio lo show di Anna Tatangelo aveva retto, la domenica ha mostrato tutti i suoi limiti. Se l’idea di fondo è immortale, la confezione è apparsa un po’ polverosa e inutilmente pesante.

3 a Giorgia Soleri. La giovane rigetta l’etichetta di “fidanzata di Damiano” e riposta sui social i commenti indignati degli utenti per il “trattamento subito” (in particolare la scelta delle grafiche) a Storie Italiane. Peccato che se non fosse la compagna del leader dei Maneskin, difficilmente avrebbe potuto promuovere il suo libro su Rai1.

2 al forfait di Marracash a Radio Italia Live – Il Concerto. A pochissimo dalla sua esibizione, il rapper comunica che non avrebbe preso parte allo spettacolo meneghino per imprecisati problemi tecnici di Radio Italia. Silenzio invece sul palco da parte dell’organizzazione. Cosa è successo?

1 a The Band. Il programma di Carlo Conti è l’ennesima novità rifiutata dal pubblico in questa stagione. Se abbiamo visto tonfi peggiori, c’è da dire che pesano la prevedibilità dell’insuccesso (qui maggiori info) e le alternative che Carlo Conti e Rai1 avrebbero potuto proporre.



Articoli che potrebbero interessarti


The Undoing Matilda De Angelis - Nicole Kidman
Pagelle TV della Settimana (18-24/01/2021). Promosso The Undoing. Bocciati il sabato sera di Rai1 e Friedman


nemicamatissima - cuccarini parisi
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2016). PROMOSSI L’EREDITA’ E LA CUCCARINI, BOCCIATI NEMICAMATISSIMA E CULTURA MODERNA


Domenica live sesso pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (13-19/01/2014). PROMOSSI GOLDEN GLOBES E RANIERI, BOCCIATI I CONCORRENTI DE L’EREDITA’ E CHE TEMPO CHE FA


concerto per l'emilia, pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25/06 – 1/07/2012). PROMOSSI CONCERTO PER L’EMILIA E MELAVERDE SU CANALE 5. BOCCIATI DOSSENA E LE POLEMICHE DI CELENTANO

1 Commento dei lettori »

1. Stregatto ha scritto:

24 maggio 2022 alle 22:24

Quel voto al vincitore di Amici è a dir poco grottesco. Un vincitore (anonimo e destinato a scomparire come altri) talmente imprevedibile che era chiaro da mesi fosse lui il prescelto dalla De Filippi, tanto che è pure sotto contratto con la casa discografica del figlio.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.