20
giugno

Rete4, Nicola Porro pronto allo sbarco in prime time

Nicola Porro

A Rete4 todo cambia. Anzi, cambierà. Oltre al debutto di Roberto Giacobbo, al nuovo impegno di Barbara Palombelli e al possibile arrivo di Gerardo Greco alla guida del Tg4, sul canale diretto da Sebastiano Lombardi verrà rinnovato e potenziato l’approfondimento politico. Nicola Porro, infatti, approderà sulla rete con un nuovo programma in prime time.

Il giornalista, che alcuni davano vicino al ritorno in Rai, non solo resterà a Mediaset ma raddoppierà il proprio impegno televisivo: assumerà infatti la conduzione di una nuova trasmissione in prima serata su Rete4, di cui in questi giorni – in vista della presentazione dei palinsesti del Biscione – si stanno definendo i dettagli ed il giorno della messa in onda, che potrebbe essere il giovedì.

In tempi non sospetti, a prospettare un progetto in prima serata per Porro era stato lo stesso Direttore Generale dell’Informazione Mediaset, Mauro Crippa, il quale aveva assicurato che Paolo Del Debbio sarebbe rimasto al suo posto con Quinta Colonna. Ora, con l’arrivo del vicedirettore del Giornale su Rete4, non è chiaro se il conduttore toscano manterrà effettivamente il suo talk show o meno.

Nella prossima stagione – questo invece è certo – Porro manterrà al contempo il timone di Matrix, che tornerà a guidare in seconda serata su Canale5. Inoltre, con ogni probabilità verrà confermato il suo programma d’attualità nel drive time di Radio 105 (105 Matrix, appunto).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Piero Chiambretti
Rete 4, ecco il nuovo prime time: Chiambretti al mercoledì, Gerardo Greco sfida Piazzapulita


Oriana Fallaci
LA PROFEZIA DI ORIANA: RETE4 RICORDA LA FALLACI CON UNO SPECIALE DI PAOLO DEL DEBBIO


centovetrine belli misasi
RETE 4: CENTOVETRINE SOLO IN PRIMA SERATA. TRE CAMBI IN TRE GIORNI!


Paolo Del Debbio
BOOM! PAOLO DEL DEBBIO NELL’ACCESS DI RETE4. CLAUDIO BRACHINO TORNA A MATTINO CINQUE.

6 Commenti dei lettori »

1. Sabato ha scritto:

19 giugno 2018 alle 17:23

Per la serie “ritenta, sarai più fortunato”! Sarà la volta buona dopo i flop di Virus e Matrix?



2. alessandro ha scritto:

20 giugno 2018 alle 14:57

@ sabato Fossi in te mi occupererei e preoccupererei dei flop dei tuoi idoli tipo Santoro, Lerner e altri compagni vari…



3. Sabato ha scritto:

20 giugno 2018 alle 16:44

Alessandro, se Porro avesse condotto programmi “difficili” come M di Santoro e La Difesa Della Razza di Lerner, sarei molto più clemente nei suoi confronti. Non solo: se Matrix e Virus avessero avuto la stessa qualità dei suddetti programmi, sarei molto più generoso con Porro. Purtroppo le cose sono andate diversamente e rivendico con orgoglio la mia preferenza per Santoro e Lerner.
Ps: io non mi “preoccupo” degli ascolti di nessun programma, sia esso da me apprezzato o disprezzato, in quanto gli ascolti televisivi non rappresentano una priorità nella mia vita né un fattore condizionante. Li commento per interesse verso la TV, senza farne motivo di preoccupazione né folle esaltazione. E tu?



4. alessandro ha scritto:

20 giugno 2018 alle 17:33

E io niente… Tu parli di flop… quindi parli di ascolti x Porro… Invece non sapendo come difendere gli indifendibili tuoi amici compagni punti sulla presunta qualita’ dei loro programmi… Chi sei tu??? Forse un critico televisivo??? Sei Aldo Grasso o chi altro??? Non sei all’altezza x giudicare la qualità o meno di un programma… lo fai solo x partito preso… solo xche’ lerner e santoro hanno le tue stesse idee e lavorano x le reti da te preferite ritieni che facciano trasmissioni di qualita’… Tutto qui. La tua obiettivita’ ed onesta’ intellettuale e’ pari a zero.



5. Sabato ha scritto:

20 giugno 2018 alle 18:01

Alessandro, stai descrivendo una faziosità che non solo non mi appartiene, ma che sembra appartenere a te, visti i commenti super esaltati (fra maiuscole, punti esclamativi ed espressioni esagerate quali “umiliare” ed “asfaltare”) che componi in caso di vittorie Mediaset.
Io non devo “difendere” nessuno, se non le mie convinzioni, che nascono dalla visione dei programmi in oggetto e da una mia analisi degli stessi. Non sono un critico televisivo, ma mi pare che qui nessuno lo sia: si può commentare la TV anche da semplice telespettatore ed utente di questo blog. O devo forse chiederti il permesso?
“Non sei all’altezza x giudicare la qualità di un programma… lo fai solo x partito preso… solo xche’ lerner e santoro hanno le tue stesse idee e lavorano x le reti da te preferite ritieni che facciano trasmissioni di qualita. La tua obiettivita’ ed onesta’ intellettuale e’ pari a zero”: vai a offendere e vomitare odio da un’altra parte. Chi legge questo blog, sa come commento io e come commenti tu ed avrà una chiara opinione sull’onestà intellettuale di entrambi. Buon pomeriggio.



6. FALCO ha scritto:

21 giugno 2018 alle 12:45

Preferisco dieci milioni di volte Porro a quel profugo ingrato di Lerner



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.