15
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/09/2015): PROMOSSI AMADEUS E MAGALLI. BOCCIATO A CONTI FATTI

Flavia Pennetta

Promossi

10 alla finale tricolore degli Us Open 2015 tra Flavia Pennetta e Roberta Vinci. Un evento dall’alto valore sportivo e simbolico che ha sancito ufficialmente la discesa della nuova Deejay Tv nell’arena dei canali generalisti.

9 a Amadeus. Alla guida di Reazione a Catena, il conduttore ravvenate è stato nuovamente il protagonista dell’estate catodica. Un successo che gli è valso il ritorno in prime time su Rai2 con Stasera Tutto E’ Possibile.

8 a Giancarlo Magalli. Il volto de I Fatti Vostri si è messo in gioco a Pechino Express con la consueta ironia, spesso sottovalutata da critica e addetti ai lavori. Momento (s)cult è la posa in vasca da bagno ricoperto di schiuma.

7 al debutto americano di Stephen Colbert, alla guida del Late Night Show di Cbs al posto di David Letterman. Qualche trovata dal sapore surreale in più rispetto al predecessore e al competitor Fallon, ma chi si aspettava una rivoluzione è rimasto deluso. Riuscirà a scacciare in tempi brevi il fantasma di Letterman?

6 a Giovanna Civitillo che, dopo anni televisivamente nefasti, ritrova il suo “posticino” al sole in tv ad Avanti Un Altro. Sarà la moglie di Amadeus nel minimondo. Della serie, chi si accontenta gode.

Bocciati

5 all’esordio de La Vita in Diretta che ha seguito l’operazione di riduzione del peso di Platinette con una serie di collegamenti con l’ospedale e arrivando addirittura a imbastire un talk show. Tale scelta, già di per sè discutile, è resa ancora più stigmatizzabile in una trasmissione che si (auto)proclama elegante e di servizio pubblico.

4 al nuovo A Conti Fatti. Stravolgendo il format, il risultato non cambia. Se almeno prima Isoardi & co. avevano l’alibi di una trasmissione al servizio del consumatore, in questo caso, invece, la trasmissione è in odor di trash. Inoltre se lo scopo era di farne un talk con gente comune, tanto valeva allungare Storie Vere rispolverando la prima anima della trasmissione, quella legata ai problemi della gente comune.

3 alla querelle Claudio Lippi vs Fedez. Il rapper  si scaglia pesantemente su Twitter contro Tale e Quale Show per un’infelice frase del giurato che – come consuetudine – non è immune da peccati di presunzione. In seguito agli apprezzamenti in diretta di Conti, Fedez, comunque, ha cancellato il tweet.

2 alle polemiche eccessive sulla presenza dei Casamonica a Porta a Porta. In questi casi non importa il cosa ma il come.

1 alle polemiche e alla disinformazione sugli effetti del criptaggio dei canali Mediaset su Sky. Se la scelta di Cologno sia stata più o meno felice ce lo dirà il tempo, non certo un confronto – come quello fatto da Repubblica e ripreso da molti – tra gli ascolti di un film in replica (programmato dopo il criptaggio) e la prima puntata della fiction più forte di Canale 5 degli ultimi anni (programmata una settimana prima del criptaggio). In ogni caso sono da escludere i danni quasi “catastrofici” paventati da parte dei media (del resto tanti programmi di successo erano già criptati da un pezzo). Perchè poi nessuno considera i possibili danni di Sky derivati dall’assenza sul proprio bouquet del canale più visto della piattaforma (Canale 5)? Paradossalmente anche chi dice che l’unico a rimetterci sarà lo spettatore (abbonato Sky) implicitamente ammette un “danno” (da stabilire la portata) per la piattaforma satellitare che fa dall’orientamento al cliente la sua mission.



Articoli che potrebbero interessarti


Valeria marini esce dalla torta
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-20/02/2016). PROMOSSO BEPPE FIORELLO, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E LA RAI CHE LASCIA ANDARE LA LITTIZZETTO


Claudio Lippi
I LOVE ITALY: CLAUDIO LIPPI TORNA ALLA CONDUZIONE CON UN GIOCO NORD CONTRO SUD


DM Live24: 7 Maggio 2010
DM LIVE24: 7 MAGGIO 2010


Fabio Fazio
Pagelle TV della settimana (9-15/10/2017). Promosse Antonella Elia e Simona Izzo. Bocciati gli alibi di Che (Fuori) Tempo Che Fa

11 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

15 settembre 2015 alle 14:12

mettete “ascesa”, non “discesa”. Messa così la frase ha senso opposto rispetto a ciò che volevate dire



2. federiko24 ha scritto:

15 settembre 2015 alle 14:28

Concordo con tutto (!), specie il chiarimento dell’1.



3. Giuseppe ha scritto:

15 settembre 2015 alle 14:32

Altro che 4, 0 spaccato alla dirigenza di Rai 1 che ha cancellato uno storico spazio riservato all’economia domestica trasformando A Conti Fatti in qualcosa di cui non si sentiva bisogno.

7 di incoraggiamento a Elisa Isoardi che fa buon viso a cattivo gioco.



4. Matteo G. ha scritto:

15 settembre 2015 alle 14:36

Non sono d’accordo sul 5 a VID. Gli ascolti per ora sono dalla loro parte, sintomo che senza Segreto la D’urso non va da nessuna parte. Se seguire un’operazione è roba trash, vorrei farvi notare che in molti contenitori di infotainment Americani



5. Momon ha scritto:

15 settembre 2015 alle 15:23

BravO @mattia per aver fatto chiarezza sul criptaggio di mediaset su sky! Ne ho letti di articoli e commenti su questo punto e tutti davano per spacciata mediaset senza l’ascolto che faceva su sky senza tenere conto delle conseguenze della controparte! Concordo anche con il resto!
Comunque è giusta l’espressione “…che ha sancito la discesa….nell’arena…”



6. Drew ha scritto:

15 settembre 2015 alle 15:49

Più che altro non capisco dove sia alla fin fine il cambiamento nella questione Sky/Mediaset criptata, il cliente sky se vuole vedere i canali mediaset tramite decoder basta compri una digital key che tra l’altro di solito ai nuovi clienti spediscono già in omaggio col decoder



7. Franco2 ha scritto:

15 settembre 2015 alle 16:48

Sottoscrivo in toto il giudizio di Giuseppe.



8. Lupo ha scritto:

15 settembre 2015 alle 21:56

Sono un abbonato Sky della prima ora, senza decorazioni per il digitale terrestre. Francamente non sento la mancanza dei programmi Mediaset. Tanto rumore per nulla.



9. Lupo ha scritto:

15 settembre 2015 alle 21:58

*decoder non decorazioni… maledetto Android… :)



10. piero ha scritto:

16 settembre 2015 alle 21:48

E 4 a barbara d’urso che senza segreto ha perso 8 a 0 contro la vid!!! Stella cadente!



11. Lucantonio Prezioso ha scritto:

17 settembre 2015 alle 06:25

Concordo per il voto sul caso Sky mediaset , La vita in diretta e Isoardi.
Non sono d’accordo sul 9 ad Amadeus per favore non ne facciamo un Carlo Conti 2.0 siamo buoni tutti a presentare programmi già format ben avviati e strutturati.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.