20
febbraio

RAI2: THE VOICE INAUGURA LA STAGIONE. ECCO TUTTE LE PARTENZE

Roby e Francesco Facchinetti

Qualcuno se ne sarà accorto. Tre programmi di punta (L’Isola dei Famosi, Anno Zero/Servizio Pubblico, X Factor), di altrettanti editori (Mediaset, La7, Sky), fino a qualche stagione fa rappresentavano l’anima della programmazione di Rai2. Per ragioni editoriali e d’opportunità, a Viale Mazzini hanno poi scelto di fare a meno dei programmi che hanno regalato ascolti o – nel caso di X Factor – consensi alle stelle, lasciando alla seconda rete un palinsesto lacunoso. Poco a poco, però, la rete diretta da Angelo Teodoli ce l’ha fatta a dotarsi di un’ossatura. E anche se i record dell’Isola dei Famosi sono lontani, la programmazione presenta più di un prodotto distintivo.

In questo senso il più forte è senza dubbio il talent show The Voice che ritorna mercoledì 25 febbraio – con la poltrona doppia occupata da Roby e Francesco Facchinetti -, pronto a dare il là ad una serie di nuovi e vecchi appuntamenti. Ancora sul fronte intrattenimento martedì 3 marzo sarà la volta di Made in Sud. Squadra che vince non si cambia e così Gigi e Ross con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci saranno nuovamente al timone del programma comico rivelazione degli ultimi anni che nell’edizione autunnale ha toccato picchi superiori al 10% di share.

Rai2: le partenze delle serie tv

Per quanto riguarda le serie tv, domani in prima serata prende il via la sesta stagione in prima tv free di Castle mentre domenica 8 marzo alle 21:45 debutta in prima visione assoluta CSI: Cyber. Lo spin off di CSI sarà proposto in coppia con NCIS 12 (al via domenica 1 marzo) e a distanza di pochissimi giorni dal debutto a stelle e strisce sulla CBS. La serie sarà interamente incentrata sull’unità di analisi dei cyber crimini dell’FBI, ovvero su tutte quelle attività illegali che si sviluppano online, ma che hanno serie ripercussioni nella realtà. CSI: Cyber segna il ritorno sul piccolo schermo di Luke Perry, indimenticato Dylan di Beverly Hills 90210, che affiancherà la protagonista Patricia Arquette.

Bisognerà aspettare aprile (con ogni probabilità il 12) per l’arrivo di NCIS: New Orleans. Lo spin off della serie simbolo di Rai2, che ha debuttato in America nel settembre 2014, segue le vicende della squadra dell’NCIS distaccata a New Orleans. I telespettatori della rete hanno però già conosciuto alcuni protagonisti nel backdoor pilot, trasmesso lo scorso novembre.

Partenza imminente, invece, per l’ottava stagione di Rex, prevista per venerdì 27. La fiction con Francesco Arca sarà seguita dalla quinta stagione di The Good Wife, che riprende dopo una trasmissione a singhiozzo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


made in sud
Rai2, variazioni di palinsesto: Made in Sud, Furore, ‘50 modi per far fuori papà’ e lo show di Virginia Raffaele


Virginia Raffaele
Palinsesti Rai 2, primavera 2017: spiccano il ritorno di Furore e lo show di Virginia Raffaele


Serie Rai2
LE SERIE TV IN PARTENZA SU RAI 2


NCIS New Orleans
NCIS NEW ORLEANS: RAI2 PUNTA ANCORA SUGLI SPIN OFF DI NCIS. DA STASERA IN PRIMA TV ASSOLUTA

6 Commenti dei lettori »

1. ciak ha scritto:

20 febbraio 2015 alle 13:50

si..a aprte facchinetti padre a the voice il nuovo proprio non lo vedo.
un bel programma che vedevo e rivedo volentieri….ma non spacciate il facchinetti figlio come “nuovo”.. perchè è falso.
…io al posto dei due avrei visto volentieri la cuccarini



2. ale88 ha scritto:

20 febbraio 2015 alle 14:00

ma le informazioni sulla programmazione di csi cyber e NCIS new orleans le avete apprese dal sito di rai2 o da fonti ufficiali?



3. ale88 ha scritto:

20 febbraio 2015 alle 14:05

[continuazione del messaggio precedente]

del sito di rai2 non mi fiderei più di tanto… anzi, per niente!

stando a quanto riportato da antonio genna (e anche dai promo andati in onda):
da domenica 1 marzo NCIS 12 + NCIS N.O.
da lunedì 9 marzo: CSI Cyber + NCIS L.A. 6



4. Mattia Buonocore ha scritto:

20 febbraio 2015 alle 14:38

Ci sono state delle variazioni e al momento – salvo nuove variazioni – la situazione è questa.



5. alkatraz ha scritto:

20 febbraio 2015 alle 20:34

il floppinetti porta il padre e fanno il nuovo….flop di famiglia



6. Enzo ha scritto:

25 febbraio 2015 alle 17:19

RAI DUE rinunzia a X FACTOR e L’ISOLA DEI FAMOSI (ascolti intorno al 23%) per mandare in onda MADE IN SUD con la Gregoraci e The voice con in Facchinetti??
Oggi c’è stata la Conferenza stampa per il programma Made in Sud all’hotel The Westin Palace di Milano (pagato dai contribuenti oppure dalla Tunnel distruzione Srl?) che è durato poco più di mezz’ora.
Teodoli continua a dire sempre le stesse cose, che è stato raggiunto il pubblico giovane, ma lo sa che l’Italia è un paese di persone soprattutto Adulte e di Anziani? E se vuole raggiungere i giovani perché non manda in onda comici della nuova generazione invece di persone di circa 40 anni? E se vuole unire l’Italia perché manda in onda un programma con il Titolo MADE IN SUD? Togliendo dal palinsesto di RAI DUE l’ISOLA DEI FAMOSI ha perso uno share di circa 24%. Teodoli lo sa???
Gigi e Ross dicono che il CAST è lo STESSO degli ultimi 10 anni (gli ultimi 3 anni in RAI). Ma già si sapeva!
Dicono che sono aperti a “contaminazioni” di generi, cioè agli Ospiti famosi e lo sappiamo molto molto bene!!! OSPITI FAMOSI A TUTTA FORZA!
Insomma solo e soltanto loro che cercano di imitare i personaggi come il Volo ect. Che tristezza! Ma lo sanno che vanno in onda in una TV generalista oppure pensano di stare al Teatro TAM con la stessa Compagnia teatrale che fa qualche personaggio nuovo? La TV deve mandare in onda NOVITA’, QUALITA’ e TALENTO, e non le stesse persone per anni solo per il volere di pochi e che non fanno ridere.
Speriamo che i biglietti che pagheranno i Campani (€ 10,00 a persona) non andranno nuovamente al Cardinale ma ad un prete come quello di Scampia. Se volevano fare beneficenza potevano anche rinunziare ai soldi della RAI (tanto gli fa tanta di quella pubblicità per lavorare nei locali ect) invece di far pagare il biglietto alla gente che già paga alla RAI il Canone.
Per non parlare della Gregoraci “Sono contenta di fare parte di questo programma, è una grandissima squadra, ho imparato tanto. Ha fatto uscire una Elisabetta diversa”.
Ma che significa? E’ sempre la moglie di un milionario che risiede fuori l’Italia per non pagare le tasse in ITALIA, e poi la RAI televisione di Stato tra tante showgirl deve prendere ancora lei??? La Gregoraci parla di Squadra, ma lo sa che ogni anno anche i Calciatori cambiano in una Squadra di calcio mentre a Made in Sud ci dobbiamo subire sempre gli stessi? Tornasse a Dubai, Montecarlo, Malindi Londra, Parigi ect…
Meglio COLORADO dove almeno ogni anni ci sono dei cambiamenti tra i presentatori ed i comici.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.