15
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2015: IL CAST E’ UNA GRANDE MACEDONIA IN CUI NON POTEVA MANCARE LA FRAGOLA

Lorenzo Fragola

Lorenzo Fragola

“Una grande macedonia, fatta di frutta fresca di stagione“. Così Carlo Conti – ospite oggi al programma di Rai Radio2 “Non è un paese per giovani”, condotto da Giovanni Veronesi e Max Cervelli – ha definito il cast di big del Festival di Sanremo 2015. In effetti l’elenco dei cantanti in gara si presenta assai variegato e per lo più legato all’attualità (discografica) italiana.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: gli ex talent

Nell’elenco dei 20 brani spiccano, in primis, quelli che saranno eseguiti da ex talent. Parliamo degli ex Amici Annalisa, Dear Jack e Moreno; dei talenti lanciati da Ti Lascio Una Canzone Il Volo, e dagli ex X Factor Chiara Galiazzo e Lorenzo Fragola. Proprio quest’ultima scelta è quella destinata a far discutere. Fino a poco tempo fa, Lorenzo era un perfetto sconosciuto tant’è che lo stesso cantante non ha nascosto la sua incredulità su Twitter:

Sulla sua partecipazione al Festival, si è espresso Carlo Conti al programma di Radio 2 motivando la sua scelta: “uno che in una settimana conquista il disco d’oro non si può non considerare una realtà della musica italiana“. Ad ogni modo, si spera sia stato selezionato sulla base di un pezzo realmente forte, cui fosse impossibile dire di no.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: ritorni e novità

Oltre ai cantanti lanciati dai talent show, non mancano alcuni nomi di fama del panorama musicale italiano: il già annunciato (da DavideMaggio.it) Alex Britti, le ormai veterane Anna TatangeloMalika Ayane, i big in cerca di riscatto Gianluca Grignani e Marco Masini, gli assenti da oltre un decennio NekRaf, l’esordiente Nesli e Irene Grandi. Prima di approdare ad Italia’s got talent, nelle vesti di giurata, Nina Zilli sarà al Festival mentre il nome internazionale che impreziosirà la kermesse è quello di Lara Fabian.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: le sorprese

Grosse sorprese, infine, per le ammissioni in gara della coppia Fabrizio Biggio-Francesco Mandelli, ex Soliti Idioti, con “un brano ironico, diciamo in stile Cochi e Renato” ha spiegato Conti, e dell’inedito duo Grazia Di Michele-Mauro Coruzzi (Platinette).

[FESTIVAL DI SANREMO 2015: gli esclusi]



Articoli che potrebbero interessarti


nel_nome_del_cuore, Carlo Conti
NEL NOME DEL CUORE: SERATA DI MUSICA E SOLIDARIETA’ IN COMPAGNIA DI CARLO CONTI


Chiara e D'Alessio
FESTIVAL DI SANREMO 2017, SECONDA SERATA: LE 11 ESIBIZIONI DEI BIG E LE PRIME IMPRESSIONI


Sergio Sylvestre
FESTIVAL DI SANREMO 2017: I 22 BIG IN GARA


Carlo Conti e gli Spandau Ballet
CON IL CUORE, NEL NOME DI FRANCESCO: IL VOLO, NEK, RAF, FRAGOLA E GLI SPANDAU BALLET NEL “FESTIVAL DI SAN…FRANCESCO” DI CARLO CONTI

7 Commenti dei lettori »

1. ale ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 17:27

Fragolino caro, se hai mandato la canzone è ovvio che c’era la speranza di essere preso non e’ che ti hanno chiamato cosi’ per caso perche’ serviva una fragola a completare la macedonia; quindi non fare il finto sorpreso ma di’ semplicemente “c’ho provato a partecipare nella speranza di essere preso”



2. carlo ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 19:03

grande anna tatangelo!!!



3. xxxxx ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 21:01

Comunque, se posso dirlo, mai come quest’anno i cantanti di Sanremo sono stati scelti per motivi di Auditel: se da una parte ci sono cantanti effettivamente bravi e apprezzati (come Irene Grandi e Nek), dall’altra ce Gianluca Grignani che è appena uscito dal carcere (e quindi fa notizia), una valangata di cantanti usciti da Amici che servono soltanto per attirare il pubblico della trasmissione, i Soliti Idioti e Platinette che cantanti non sono (ergo, meglio lasciarli a casa), ci sono Nesli e Moreno, due pseudo-rapper li soltanto per attirare pubblico giovane (se avessero voluto davvero un rapper di qualità avrebbero aspettato proposte di Caparezza o J – Ax, che però non sono arrivate) e poi ce questo Fragola che dopo 3 giorni che ha vinto X-Factor non si sa come abbia fatto a riuscire a partecipare. I festival di Fazio saranno stati anche noiosi, ma almeno lui era fuori da queste logiche e cercava canzoni che gli piacevano davvero (che poi i suoi gusti non coincidessero con quelli del pubblico è un altro discorso)



4. kalinda ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 22:11

l’hanno preso perchè è della Sony la canzone dovranno ancora sceglierla che vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!



5. Lucantonio Prezioso ha scritto:

16 dicembre 2014 alle 01:13

xxxx Nesli è l’unico rapper degno insieme a Fedez ma scherzi? Cmq qui c’e troppo gente proveniente dalla combriccola Rtl Ultrasuoni Modà. Ad esempio Annalisa ,che adoro, se Kekko dei modà non gli scriveva le canzoni non avrebbe mai partecipato. Lorenzo Fragola un altro che si bruciera in una stagione.



6. laura ha scritto:

16 dicembre 2014 alle 07:11

È una vergogna questo ha appena vinto un talent e già Sanremo e poi vengono lasciati a casa persone come deborah iurato che è bravissima sicuramente meritava un opportunità: per la serie lo facciamo per una questione di ascolti per evitare critiche vergogna conti e la sua band -.-”



7. alessandro ha scritto:

16 dicembre 2014 alle 12:29

Che grande novità la conquista del disco d’oro in una settimana: anche Francesca Michielin con “Distratto” e Chiara con “Due respiri” fecero lo stesso risultato nella settimana di debutto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.