Fabrizio Biggio



28
settembre

Stracult Live Show: la nuova stagione in diretta con Andrea Delogu e Fabrizio Biggio

Stracult Live Show

G Max - Andrea Delogu - Marco Giusti - Fabrizio Biggio

Cambia la forma ma la sostanza è la stessa. Da stasera riparte il magazine di cinema ideato da Marco Giusti che per la nuova stagione si trasforma in Stracult Live Show. Il  contenitore, in onda dal 2000, continuerà ad ospitare i protagonisti del grande schermo, in diretta su Rai2, tutti i giovedì a partire dalle 23.30. Tra le novità la doppia conduzione di Andrea Delogu e Fabrizio Biggio, entrambi già alla guida del programma ma in edizioni diverse e qui per la prima volta insieme.




21
luglio

Stracult: al via con Fabrizio Biggio la stagione estiva. Gli ospiti della prima puntata

Fabrizio Biggio - Stracult

Torna puntuale come in ogni estate l’appuntamento con Stracult (che a dire il vero nella stagione appena conclusa ha avuto anche una serie invernale di 33 puntate). Al timone ci sarà Fabrizio Biggio, già conduttore lo scorso anno e reduce dall’esperienza giapponese di Meglio tardi che mai. Ad accompagnarlo due presenze fisse, non nuove al programma: il rapper romano G Max e la band Statale 66. La prima puntata andrà in onda su Rai 2 stasera, venerdì 21 luglio 2017, alle 23:30.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


11
febbraio

SANREMO 2015, TESTI CANZONI: FRANCESCO MANDELLI E FABRIZIO BIGGIO – VITA D’INFERNO

Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio

Erano stati sul palco dell’Ariston già nel 2012, quando avevano portato scompiglio e polemiche con le loro gag irriverenti, al limite del politicamente scorretto. Ora, a distanza di tre anni esatti, Francesco MandelliFabrizio Biggio – alias I Soliti Idioti – tornano al Festival di Sanremo ma non più in qualità di ospiti. I due comici sono infatti nella lista dei venti big che si esibiranno nel corso della kermesse, e c’è da scommettere che la loro partecipazione, improntata a quello stile ironico che li contraddistingue, non passerà certo inosservata.

Fenomeni televisivi e cinematografici della comicità demenziale, ora Biggio e Mandelli indosseranno i panni dei cantanti portando a Sanremo un brano che è tutto un programma, sin dal titolo: Vita d’inferno. Con un testo dai toni sarcastici, i due raccontano (e cantano) di un’esistenza che è “un cumulo continuo di fatiche, di stress“, tra tablet, wifi e Peppa Pig.”La sera al ristorante m’han lasciato in mutande“: vita d’inferno ai tempi della crisi, tra luoghi comuni e piccole disavventure quotidiane (ma senza riferimenti politici). Situazioni che i due inquadrano con ironia: l’importante è sdrammatizzare…

..:: Tutto su Sanremo 2015 ::..

.

Testi Sanremo 2015, Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio: Vita d’inferno

Vita d’inferno

di F. Biggio ­ F. Mandelli ­ M. Ferro

Lasciatemi vi prego lamentare
Di questa vita infame ingenerosa
E’ un cumulo continuo di fatiche
Di stress e patimenti senza posa
Ho comperato un tablet con wi-fi





15
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2015: IL CAST E’ UNA GRANDE MACEDONIA IN CUI NON POTEVA MANCARE LA FRAGOLA

Lorenzo Fragola

Lorenzo Fragola

“Una grande macedonia, fatta di frutta fresca di stagione“. Così Carlo Conti – ospite oggi al programma di Rai Radio2 “Non è un paese per giovani”, condotto da Giovanni Veronesi e Max Cervelli – ha definito il cast di big del Festival di Sanremo 2015. In effetti l’elenco dei cantanti in gara si presenta assai variegato e per lo più legato all’attualità (discografica) italiana.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: gli ex talent

Nell’elenco dei 20 brani spiccano, in primis, quelli che saranno eseguiti da ex talent. Parliamo degli ex Amici Annalisa, Dear Jack e Moreno; dei talenti lanciati da Ti Lascio Una Canzone Il Volo, e dagli ex X Factor Chiara Galiazzo e Lorenzo Fragola. Proprio quest’ultima scelta è quella destinata a far discutere. Fino a poco tempo fa, Lorenzo era un perfetto sconosciuto tant’è che lo stesso cantante non ha nascosto la sua incredulità su Twitter:

Sulla sua partecipazione al Festival, si è espresso Carlo Conti al programma di Radio 2 motivando la sua scelta: “uno che in una settimana conquista il disco d’oro non si può non considerare una realtà della musica italiana“. Ad ogni modo, si spera sia stato selezionato sulla base di un pezzo realmente forte, cui fosse impossibile dire di no.

Festival di Sanremo 2015, cantanti in gara: ritorni e novità


9
dicembre

LE IENE ALLA DOMENICA DA GENNAIO. CHI VORRESTE ALLA CONDUZIONE?

Le Iene

Manca poco a domenica 13 gennaio, data fissata per lo start della nuova edizione de Le Iene Show, che dovrà vedersela con il ritorno di CentoVetrine in prime time su Canale 5. Eppure non c’è ancora l’ufficialità sulla coppia di conduttori che affiancherà Ilary Blasi.

Se per Teo Mammucari – come rivela Maurizio Caverzan su Il Giornale – sembra fatta, malgrado l’impegno del conduttore su Canale 5 con The Illusionist-La Grande Magia, resta il punto interrogativo sul terzo protagonista. A sorpresa negli ultimi giorni è spuntato il nome di Marco Bocci. Per l’interprete di Squadra Antimafia si tratterebbe di un vero e proprio debutto alla conduzione.

Ben più abituati ai palcoscenici televisivi sono le altre papabili Iene: i Soliti Idioti Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio e il conduttore di X Factor Alessandro Cattelan. Quest’ultimo, sebbene possegga il curriculum più prestigioso, difficilmente potrebbe cedere alle lusinghe di Mediaset. C’è chi ipotizza altresì una possibile turnazione di volti  così come accadrà in primavera con Colorado.





30
ottobre

GRANDE FRATELLO 12: DUE NUOVI INGRESSI, LA MUSSOLINI CONTRO LA MAMMA BURLESQUE, I SOLITI IDIOTI NELLA CASA

Gf 12: Mussolini contro la mamma Burlesque

Grande Fratello, si entra nel vivo. Bando alle ciance, archiviata la passerella di presentazione e le prime mosse di quella che di solito è la settimana dell’entusiasmo si comincia a giocare sul serio, alla scoperta dei personaggi nella difficile impresa di riuscire a fidelizzare il pubblico con un cast molto numeroso, che sta per allargarsi con due nuovi concorrenti, il cui ingresso è programmato per domani e sarà vincolato a due missioni da portare a termine (italiani tremate!).

Le edizioni passano ma il menu sembra ricalcare lo schema degli ultimi anni. Del resto i numeri sono ancora forti e questo mix di eccessi consapevoli che caratterizzano ormai l’essenza del marchio Marcuzzi, o forse è più giusto dire Parpiglia, primo motore mobile dei flussi del reality italiano, garantiscono uno zoccolo duro sufficiente per continuare con discreta tranquillità e basso investimento.

Primo caso social-mediatico: Alessandra Mussolini ha qualcosa da dire a Claudia Letizia, ”mamma burlesque”. A occhio non voleranno complimenti per la mamma scosciata, nonostante il ‘femminismo a senso alternato’ dell’onorevole riservi spesso sorprese. Esprimerà la deputata del Pdl le riserve verso questa scelta audace che molti telespettatori, segretamente o meno, tengono in serbo? O la probabile levatura moralistica dell’invettiva darà un vantaggio competitivo alla concorrente?


21
aprile

TRL AWARDS 2011, I VINCITORI: MARCO CARTA TRIONFA TRA I TALENT. ANCORA PROTAGONISTI I MODA’. LADY GAGA E’ LA ‘WONDER WOMAN’

Modà ai TRL Awards 2011

In una Piazza Santa Croce di Firenze gremita in ogni angolo, si sono svolti ieri sera i TRL Awards 2011, il maxi evento musicale di Mtv, che ha accolto sul palco alcuni tra i più grandi artisti e personaggi del momento per premiare i vincitori della sesta edizione della manifestazione.

Continua la marcia trionfale dei Modà: dopo il successo nella scorsa estate e il trionfo all’ultimo Festival di Sanremo, la band si appresta a vivere un altro anno sulla cresta dell’onda. Vincono nella categoria “Italians Do It Better”, aggiudicandosi persino il premio come “Best New Act”. E proprio i Modà sono stati tra i protagonisti della serata, tornati in coppia con Emma per riproporre il brano sanremese “Arriverà” (cantato fino a ieri in perfetta solitudine, per buona pace dei fan della salentina).

Uno dei momenti più attesi della serata è stata sicuramente la premiazione del vincitore nella categoria “Best Talent Show Artist”, che vedeva in gara, oltre alla stessa Emma, anche Alessandra Amoroso, Loredana Errore, Marco Carta, Valerio Scanu, Pierdavide Carone, Nathalie, Marco Mengoni, Giusy Ferreri e Noemi. Nonostante un’annata leggermente sottotono rispetto a qualche suo collega, trionfa con il 42% dei voti (un plebiscito) Marco Carta, che dunque nella gara al televoto si conferma ancora imbattibile.


16
aprile

TRL AWARDS 2011: CONSEGNANO I PREMI ANCHE MARA MAIONCHI, KATIA FOLLESA E NINA SENICAR

Mara Maionchi

Ci siamo! Piazza Santa Croce a Firenze si prepara a fare da cornice ai TRL Awards 2011, il gran galà musicale che si concluderà con la proclamazione dei vincitori mercoledì 20 aprile. L’evento, arrivato alla sua sesta edizione dopo i successi riscossi nelle piazze di Milano, Napoli, Trieste e Genova (che hanno radunato complessivamente oltre 300.000 fan) arriva nella città fiorentina, dove l’attesa comincia a farsi sentire.

Tra i tanti ospiti che saliranno sul palco non mancheranno, come da tradizione, i presenter, coloro che avranno il piacere di consegnare i premi ai vincitori dei TRL Awards: per l’edizione 2011 saranno Bruno Cabrerizo (che sarà anche impegnato con Brenda Lodigiani a fare incursione nel dietro le quinte e in piazza tra il pubblico per raccontare in diretta emozioni e sensazioni della serata), la comica di Zelig Katia Follesa, Mara Maionchi (che, divisa tra X Factor e Amici, avrà sicuramentre il compito di premiare l’artista-talent dell’anno), il cantante ex Lost Walter Fontana, il centrocampista della Fiorentina Riccardo Montolivo e l’ex naufraga Nina Senicar.

Ricordiamo che l’evento, come vi abbiamo già anticipato la scorsa settimana, sarà condotto dal duo de “I Soliti Idioti” Francesco Mandelli-Fabrizio Biggio, in compagnia di Nina Zilli, e vedrà alternarsi sul palco i seguenti artisti:

  • Annalisa
  • i Blind Fool Love
  • Marco Carta
  • Dolcenera
  • i Dragonette
  • Emma
  • Loredana Errore
  • Giusy Ferreri
  • Grido
  • Gianluca Grignani
  • Alexis Jordan
  • Catalin Josan
  • Mads Langer
  • Marracash
  • i Modà
  • Nathalie
  • Max Pezzali
  • Valerio Scanu
  • gli Zero Assoluto.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »