15
dicembre

SANREMO 2015: GLI ESCLUSI, TRA DELUSIONI E COMMENTI

Loredana Bertè con Antonino

Loredana Bertè con Antonino

Carlo Conti è stato chiaro: dei 186 brani ricevuti per la categoria Big del Festival di Sanremo 2015, almeno altri venti – oltre a quelli selezionati – meritavano di essere in gara. Queste parole, però, sono state magra consolazione per gli esclusi, alcuni dei quali hanno manifestato la propria delusione attraverso i social. Commenti in alcuni casi abbastanza piccati, in altri semplicemente di dispiacere.

Il tweet di Loredana Bertè

Tra gli esclusi spiccano Loredana Bertè e Antonino, che avevano presentato un brano da cantare in coppia, brano che secondo i rumor avrebbe dovuto essere in gara. Queste le reazioni dei due artisti in merito alla bocciatura:

Il Commento di Antonino su Facebook

Antonino, invece, si affida a Facebook:

Mi dispiace molto di non essere stato scelto ovviamente perché questa grande collaborazione con Loredana Berte’ sicuramente meritava. Ringrazio immensamente Loredana Bertè per avermi sostenuto e aver intrapreso con me l’inizio di un nuovo progetto.Sono Felice di poter collaborare con una Grande Artista.grazie a tutti del sostegno. Vi abbraccio
Antonino

L’ironica polemica di Clementino

Polemico e sarcastico invece Clementino, anche lui scartato dalla giuria, con un brano che doveva essere cantato in coppia con Tayone e parzialmente in dialetto napoletano. Il rapper si sfoga così su Facebook:

Io e TAYONE quest’anno abbiamo proposto una canzone per il festival di Sanremo, non è stata scelta, vabbè forse è meglio così dirai…. o forse no , ma visti i nomi dei partecipanti (Platinette , I soliti idioti etc..) forse è meglio così …..io faccio il cantante , mica il comico…..  Ovviamente zero cantanti Napoletani nel festival ……

Tra i favoriti provenienti dai talent è sicuramente una sorpresa la mancanza di Suor Cristina Scuccia, vincitrice di The Voice 2, che però pare non essersi proprio candidata, come ha affermato lo stesso Conti durante l’Arena. Assente anche Deborah Iurato, i cui fan sono insorti su Twitter, con messaggi di questo tipo:

Come ogni anno, la storia degli esclusi da un festival potrebbe essere raccontata attraverso un’altra decina di edizioni, speriamo che il cast scelto sia quello giusto e che la qualità dei brani sia effettivamente la migliore possibile.



Articoli che potrebbero interessarti


Michael-Bolton-sanremo
FESTIVAL DI SANREMO 2015: ESCLUSI MICHAEL BOLTON, ANASTACIA E RANDY CRAWFORD


Fiorello Suor Cristina
SANREMO 2015, SUOR CRISTINA: “CARLO CONTI MI HA DETTO ‘TEMPO AL TEMPO’”. FIORELLO LA VUOLE OSPITE


Suor Cristina, Papa Francesco
SUOR CRISTINA INCONTRA PAPA FRANCESCO: IN REGALO IL SUO CD. LA RELIGIOSA PREGA “SANREMO”?


Suor Cristina - Che Tempo che Fa
DM LIVE24: 10 NOVEMBRE 2014. SUOR CRISTINA: SANREMO? SIAMO APERTE A TUTTO – SIGNORINI: TITOLO INDIFENDIBILE, CHIEDO SCUSA

31 Commenti dei lettori »

1. Marco89 ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 11:25

E come abbiamo fatto in tutti questi anni a seguire Sanremo senza la nuova stella della musica italiana che tutto il mondo ci invidia, alias Deborah Iurato? Meditero`.
Speriamo invece che tutte le canzoni siano valide perche` lasciar fuori la Berte` e’un peccato.



2. bakmor ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 11:44

a parte che manco sapevo chi e’ sta Debora poi leggo che ha vinto amici 13 che non ho visto (colpa mia) pero’ saro’ impopolare ma a me dispiace per Antonino e anche per la Berte’ i big in gara a parte qualcuno (ma pochissimi) nn mi dispiacciono speriamo siano belle le canzoni



3. giamp9000 ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 11:51

Chi è Deborah Iurato? Ma soprattutto chi cavolo è Bianca Atzei?



4. Nina ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 11:58

Marco: :-))))!



5. Filippo ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 12:05

Ed Emma Marrone?!?!? Non c’è?!?!? Strano………..



6. silvana ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 12:30

Anche questo Sanremo non potrò sentire la mia cantante preferita karimaaaaaaa, certo le case discografiche hanno i loro pupilli da mandare avanti in Italia quando ci sono dei veri talenti vengono snobbati ed è la mediocrità ad andare avanti poi ci lamentiamo se in Europa arriviamo ultimi.



7. iki ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 12:37

Ma sta Iurato non arriva neanche a vendere 2 copie e vuole andare a Sanremo?
Ahahah



8. Vince! ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 12:53

Da quello che ho letto molti dei personaggi che Conti ha “spremuto” nelle sue trasmissioni, come Fausto Leali, avevano presentato una canzone. A parte qualche caro amico (vedi Masini) sono stati tutti bocciati e molti in non l’hanno presa per nulla bene…
Organizzare un Sanremo lascia sempre una lunga scia di rancori e amicizie rovinate.
Mi aspetto interviste roventi nei prossimi giorni.



9. giusy ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 13:13

a Sanremo a dire il vero ci sono i flop…c è Moreno chiara annalisa …lo sconosciuto di xf da bruciare perchè la gente non lo conosce…e poi i dear jack senza nessuno che abbia numero al televoto , gli hanno eliminato la concorrenza, la iurato che l ha battuto ad amici ma anche Marco Carta che dicono abbia una canzone molto bella e con la canzone forte e un fanbase forte come il suo rischiava di fargli le scarpe ,intanto un po di posti rubati da scelte inspiegabili…siti idioti…platinette e la di nichele che non porteranno uno spettatore ma in compenso tante chiacchiere…. baah ! me lo risparmio



10. liberopensiero ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 13:23

Io mi chiedo ancora perché si è ritenuta indispensabile la presenza di Moreno. Migliore Antonino almeno canta.



11. piero ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 13:51

La berte’”a casa e platinette e la atzei a sanremo ! Questa e’ giustizia! Peeche no allora la fico o la lecciso!!! La atzei nn ha venduto un disco in vita sua! Chi la protegge!!



12. piero ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 13:55

Il primo disco della iurato ha venduto 5000 copie!’disco di platino e poi canta!!! Nn bela cm la atzei protetta dalle radio!!



13. iki ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 14:40

Il primo disco della Iurato non è arrivato al platino ma solo all’oro(30000 copie).
I Dear Jack hanno ottenuto invece il doppio platino.
Deborah è stata il flop di Amici dopo Pulli e Virginio.
Avrà pure vinto ma ha venduto meno dei secondi arrivati



14. giubeppe ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 14:52

La Berté non l’hanno lasciata fuori. E’ lei che ci sta gia da un pezzo. Poi Antonino, sfortuna sua, é capitato nel momento bivio di amici, quando voleva essere tutte le categorie e nessuna: adesso, almeno, hanno capito che bastano due categorie e un solo regolamento da camera di commercio.



15. Gino ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 14:57

Alessandra Amoroso è stata esclusa o non ha fatto nessuna richiesta?

I brani esclusi cmq possono andare subito in radio, i bravi possono avere successo.



16. laura ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 15:09

Prima di dire cazz…. deborah ha venduto 50.000 copie e non 30.000 come vuole affermare qualcuno inoltre è bravissima e meritava Sanremo.



17. selena ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 15:12

A.amoroso non dovrebbe aver inviato nessun pezzo.
Vince: leali ha già detto di non aver inviato pezzo e quello che si legge sul web e’ puramente inventato.
E’ vero che conti non ha portato concorrenti da tale e quale (tipo scanu, gio di tonno e Attilio fontana che avevano mandato pezzi) ne’ classici storici dei migliori anni (tranne Masini, che era nel cast dell’ ultima edizione, amico e toscano come lui).
Ruggeri e Rocco hunt non hanno inviato brani, nemmeno Suor Cristina (questo per chiarire rispetto ai nomi circolati).
La Bertè sembrava quasi certa visto l’ invio di diversi brani e uno pare in duetto con antonino (hanno già detto che usciranno comunque senza il festival).
Esclusi sicuri anche Barbarossa, Mario biondi, fabi, Silvestri, gazze’, carta, dolcenera, Simona Molinari, Patty Pravo (che brano aveva inviato anche se lei ha sempre negato), amii Stewart e Michael Bolton.
Ecco magari invece dei soliti idioti, di Michele con Platinette e bianca atzei erano preferibili a mio avviso interpreti come dolcenera, Bertè e Mario biondi.



18. iki ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 15:18

Laura:volevo dire che per raggiungere l’oro ci vogliono 30.000 copie vendute.
Comunque anche fossero 50.000 ma dubito,non è platino comunque perchè il tetto minimo per il platino sono 60000 copie.



19. Giuseppe ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 15:41

Irene grandi ,Gianluca, Grignani ,Raf,Nek Chiara, Malika Ayane,Nina Zilli , Lara Fabian si sono salvati , tutto il resto fa cagare.



20. Marco89 ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 15:49

Iki: le certificazioni Fimi sono cambiate. Per l’oro bastano 25.000 copie, platino 50.000 e doppio platino 100.000 come per i Dear Jack.



21. xxxxx ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 16:16

Perché non si leggono le dichiarazioni di Clementino? Avete sbagliato nello scrivere l’articolo?



22. iki ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 16:22

Marco89:perfetto rettifico allora quanto detto.
Ma la sostanza non cambia.
A me poi non interessa di entrambe ma far passare la Iurato come grande esclusa quando ha venduto poco(platino non se lo è aggiudicato) e ce ne sono molti altri nomi di maggior spicco lo trovo davvero una pagliacciata.
Comunque secondo me si perde di vista l’obbiettivo di Sanremo che è la festa della CANZONE italiana e non dei cantanti.
Quindi giudicare gli artisti in gara è ridicolo



23. piero ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 16:58

50000 copie in italia li vendono piu pochi artisti!” E la iurato e’ una di quelle!



24. giuseppe ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 19:07

ESCLUSA LA RETTORE. NEL CAST ISOLITI IGNOTI E FRAGOLA. MA CI RENDIAMO CONTO? LO CHIAMI SANREMO? LO CHIAMI IL FESTIVAL DELLA MUSICA? CHE SCHIFO. MI SPIACE PER RETTORE CHE MERITAVA UN RITORNO AL FESTIVAL.



25. iki ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 19:37

Figurati Piero.
Se ti rende felice considerarla tale fai pure



26. annalisa ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 22:50

che schifo di festival. Lasciare a casa gente come deborah iurato, loredana bertè e dolcenera per prendere gente da strapazzo come grazia di michele, platinette e i soliti idioti è veramente vergognoso!!!



27. Vince! ha scritto:

15 dicembre 2014 alle 23:25

@selena: certo, tralasciando il “caso” Leali sul quale nutro qualche dubbio rispetto alle smentite, solo pochi coraggiosi diranno di aver inviato un pezzo; così avremo, oltre ai 20 prescelti, 169 fantasmi…
Invece mi dicono di molti ospiti abituali nelle trasmissioni di Conti che
hanno inviato una canzone e non sono stati presi in considerazione perché troppo “stagionati”.



28. Lucantonio Prezioso ha scritto:

16 dicembre 2014 alle 00:44

@piero ti do ragione. @marco89 e @iki a me della iurato non me ne frega niente però penso che se a sanremo ci va una come bianca atzei ,che è fortemente raccomandata da rtl/modà/ultrasuoni con canzoni scontate a 0,69 centesimi e nonostante ciò non ha venduto un disco, ci può andare pure la iurato non pensate? Bianca Atzei è venuta a cantare quest estate nel mio paesino in piazza e non se la filava nessuno e come fa a stare nei big? Antonino e Bertè ingiustamente esclusi pure karima potevano metterli al posto degli idioti de il volo che amarezza



29. Luckylù ha scritto:

16 dicembre 2014 alle 19:11

Se la lista degli esclusi è davvero quella che è stata indicata è veramente uno scandalo che ci siano Platinette e i soliti idioti in gara e gente che ha fatto la storia della musica italiana fuori!!
Di certo le polemiche non ci saranno per l’esclusione della Iurato…
Poi va bene aprire ai Reality ma qui si esagera,Fragola è uscito l’altro ieri dal nulla ed è già considerato un big? bah…
Mi auguro che le vecchie glorie come Nek e Raf possano piazzarsi bene,ma soprattutto che Annalisa abbia un bel pezzo per mettere in mostra tutta la sua bravura perché davvero se lo merita!!



30. Luca Ceresa ha scritto:

17 dicembre 2014 alle 23:53

Molto dispiaciuto per la mancata partecipazione della Rettore. Lo meritava.



31. Sara ha scritto:

22 dicembre 2014 alle 02:34

Anche a me dispiace tanto per la mancata partecipazione di Rettore, cantautrice da me molto amata. Avrei guardato il festival solo per lei. Ma in fondo che importa? Rettore è già nella storia della musica italiana.
Avevo letto che anche Mango, prima della prematura morte, avrebbe dovuto partecipare quest’anno. Era una bufala?
Dimenticavo: molti dei nomi dei partecipanti fanno venire i brividi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.