3
ottobre

RIS ROMA 3 IN BILICO TRA CSI E DISTRETTO DI POLIZIA

Serena Rossi in Ris Roma 3 - Delitti Imperfetti

Ci RISiamo, questa sera su Canale5 è tornata la squadra di RIS Roma – Delitti Imperfetti. Giunta alla sua terza stagione, la serie con protagonisti Euridice Axen e Fabio Troiano si è presentata al pubblico senza particolari novità.  Ed è proprio qui che sta il principale problema della serie che – nonostante l’ottima realizzazione tecnica garantita dalla Taodue, da sempre leader nella produzione di fiction dal sapore action e investigativo – non riesce a lasciare il segno e neppure raccogliere gli stessi consensi di altre produzioni, come la stessa Squadra Antimafia – Palermo Oggi, in onda al lunedì sera sempre su Canale5.

Il principale difetto della serie è rappresentato  dalla scarsa attinenza con la realtà e con il vero lavoro della Polizia scientifica. I recenti casi di cronaca nera che hanno popolato per mesi la programmazione televisiva, bastano a farci capire come nella vita reale non tutto sia così semplice e scontato. Nella fiction i nostri RIS arrivano sul luogo del delitto, raccolgono elementi utili alle indagini e poi, nel tempo di un episodio, risolvono qualsiasi giallo. Potere della finzione  certo, che si scontra però con il reale e complesso lavoro compiuto quotidianamente dal Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri. Le indagini dei RIS, per quanto spesso decisive, rimangono pur sempre un supporto all’investigatore tradizionale, un lavoro dove non sempre si trova una traccia che aiuta a risolvere il caso.

Una scarsa aderenza alla realtà che traspare anche nel continuo strizzare l’occhio alla saga dei vari CSI, a cui la serie si è chiaramente ispirata sin dai tempi di RIS – Delitti Imperfetti. Laboratori avveniristici, apparecchiature all’avanguardia, camici perfetti e inamidati, e corse all’ultimo minuto per salvare vite costantemente in pericolo. Scene americaneggianti ad alto tasso d’azione, in questa stagione addirittura in misura superiore rispetto al passato, che poco hanno a che spartire con il mestiere della Polizia Scientifica (I Ris non sparano) e ancora meno con la realtà della nostra Capitale.

Un mix dal sapore incerto, che non può che farci rimpiangere il buon vecchio Distretto di Polizia, che proprio delle romanità aveva fatto il suo segno distintivo. Dal dismesso commissariato del Decimo Tuscolano al verace ed indimenticato Mauro Belli alias Ricky Memphis.

Qui la trama e le anticipazioni

Qui le schede di tutti i protagonisti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Scomparsa - Vanessa Incontrada
Scomparsa: Rai 1 vince facile con la «solita» Vanessa Incontrada


La Strada di Casa - Alessio Boni
La Strada di Casa: Alessio Boni emoziona, la storia è forte e coinvolge


Rosy Abate - La Serie
Rosy Abate riporta in scena il meglio di Squadra Antimafia


Le Tre Rose di Eva 4
Le Tre Rose di Eva sono tornate davvero

4 Commenti dei lettori »

1. silvia ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 23:40

Ahahahaha ma chi ha scritto sto articolo l’ha visto davvero ris???



2. perla ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 09:19

a me ris non è mai piaciuto. A parte ke Fabio Troiano lo trovo un cane come attore, si fa certe facce assurde, ma poi proprio non è per nulla italiano ciò che accade…ma poi…la banda del lupo??? perfavore…………….si rimpiango anke io Distretto…le prime serie però.sigh..



3. Francesca ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 10:31

A me ris non piace proprio è inutilmente violento e soprattutto finto mentre trovo csi (NY) moolto meglio!!

E cmq è vero… c’è da rimpiangere le prime serie di distretto di polizia fin quando non hanno deciso di far morire il personaggio migliore(memphis) così come a squadra antimafia hanno fatto morire di meo e forse la mares…



4. matteo quaglia ha scritto:

4 ottobre 2012 alle 11:22

e’ inultimente violento?? ma da una serie in cui ci sono i tecnici della scientifica e le forze dell’ ordine cosa pretendi?? csi new york invece li non c’e’ la violenza uno o piu’ omicidi a puntata cosa sono??



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.