26
aprile

AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…i protagonisti di FAME?

Fame @ Davide Maggio .it

Spesso i grandi successi nascono per caso e ancora più frequentemente incontrano grandi difficoltà prima di ricevere la definitiva consacrazione. Questo è quello che è successo al telefilm Saranno Famosi (Fame), nato grazie al grande successo ottenuto dal film omonimo nel 1980 e destinato a diventare cult e fenomeno di costume a livello mondiale.

Il telefilm andato in onda in America dal 1982 al 1987 (6 stagioni – 136 episodi) e in Italia a partire dal 1983 su Rai Due, in un primo momento si è rivelato un vero e proprio flop.

Dopo un anno di messa in onda, Saranno Famosi, è stato chiuso e cancellato dalla rete che lo mandava in onda, la NBC. Solo l’intervento della MGM Television ha salvato la serie dalla propria fine e ne ha decretato il definitivo successo.

Un successo imperituro che ancora oggi trova la sua manifestazione attraverso la realizzazione di fiction, telefilm, pièce teatrali e reality show che si ispirano alla serie più amata dai teenager degli anni 80.

Vediamo che fine hanno fatto alcuni dei protagonisti.

GENE ANTHONY RAY – LEROY JOHNSON

Gene Anthony Ray @ Davide Maggio .it 

Il mitico interprete di Leroy, prima di dare vita al personaggio che avrebbe segnato la sua carriera, ha davvero frequentato la New York High School of the Performing Arts. Dopo solo un anno è stato allontanato dalla scuola perchè giudicato “troppo selvaggio”. Senza perdersi d’animo Gene si è iscritto alla Julia Richman High School, dove ho potuto sottoporsi al provino che gli ha permesso di partecipare al film e al telefilm. Dopo la conclusione di “Saranno Famosi”, Gene ha continuato a lavorare in maniera discontinua: ha preso parte al film Out of Sync, diretto dalla sua ex collega Debbie Allen e alla commedia Austin Powers e ad altre pellicole di minor successo. In Italia è stato ospite della trasmissione Saranno Famosi e per un periodo ha fatto parte del cast di Buona Domenica. Si è spento nel 2003, a causa di complicazioni cardiache. Aveva 41 anni ed era sieropositivo.

DEBBIE ALLEN – LYDIA GRANT

Debbie Allen @ Davide Maggio .it

Attrice, cantante, ballerina, coreografa e regista: una carriera davvero all’insegna dell’espressione artistica, nel senso più ampio del termine quella di Debbie Allen. L’attrice dopo la conclusione della serie, ha recitato indistintamente per televisione, cinema e teatro. In un secondo tempo ha deciso di diventare regista e, oltre a film per il cinema, ha diretto alcuni episodi della serie Raven. Ha fondato una scuola di danza: la Debbie Allen Dance Accademy ed è attualmente impegnata in una serie televisiva. Ha condotto anche il reality show Fame. In Italia è stato ospite della trasmissione Moda Mare Positano, andata in onda su Rai Uno nel luglio del 2003. Oggi ha 57 anni.

LORI SINGER – JULIE MILLER

Lori Singer @ Davide Maggio .it

L’attrice ha preso parte anche ad un altro grande cult: Footloose. Dopo la fine della serie ha proseguito la sua carriera, dividendosi tra teatro, cinema e televisione e non rinunciando mai alla grande passione che l’ha resa una musicista molto apprezzata: il violoncello. Oggi ha 49 anni.

LEO CURRERI – BRUNO MARTELLI

Leo Curreri @ Davide Maggio .it

L’attore ha abbandonato quasi subito la recitazione in favore della musica. E’ diventato infatti uno stimato compositore nonchè produttore di veri e propri talenti come Natalie Cole e Norah Jones. Ciò nonostante non disdegna di tanto in tanto, qualche partecipazione televisiva a show e serie televisive. Oggi ha 46 anni.

ALBERT HAGUE – BENJAMIN SHROROFSKY

Albert Hague @ Davide Maggio .it

Attore e compositore già prima di quest’esperienza, dopo la fine di Saranno Famosi, ha ripreso la sua attività di musicista, firmando molte colonne sonore celebri. E’ morto nel 2001 all’età di 81 anni.

QUALCHE CURIOSITA’

  • In Italia nel corso della prima messa in onda sono stati trasmessi i primi 134 episodi della serie. I due rimanenti sono stati trasmessi da La7 nel 2002;

  • Il reality show Amici di Maria De Filippi in un primo momento si chiamava Saranno Famosi. Il titolo, il logo e la sigla sono stati modificati a seguito della richiesta dei detentori del copyright del telefilm.

Per ovvie ragione, mi sono occupato solo di una piccola parte dei protagonisti. Se volete che questo post abbia un seguito, potete segnalarlo nei commenti.

Per i nostalgici, la sigla del telefilm

[Per gli altri Amarcord, clicca qui]



Articoli che potrebbero interessarti


NonSoloModa Contemporaneamente @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…LE CONDUTTRICI DI…NONSOLOMODA?


Doppio Slalom @ Davide Maggio .it
AMARCORD : DOPPIO SLALOM


Mario Appignani (Cavallo Pazzo) @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Ha Fatto…CAVALLO PAZZO?


Federico Rizzo @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…GLI INTERPRETI DI NONNO FELICE?

22 Commenti dei lettori »

1. Graziano ha scritto:

26 aprile 2007 alle 20:26

Non ricordavo questa serie, credo di non avere mai visto una puntata!



2. Valeria ha scritto:

26 aprile 2007 alle 20:35

Io, invece, ho avuto un tuffo al cuore quando ho letto il tema di questo amarcord perchè non ho perso una puntata di questo telefilm (forse le ultime due?!). Grazie, grazie, grazie! Grazie anche per leventuale seguito di questo post.



3. Lele ha scritto:

26 aprile 2007 alle 21:29

Ma davvero la trasmissione della De Filippi utilizzava titolo, logo e sigla del telefilm senza aver mai preso accordi con i titolari dei diritti? O invece ad un certo punto hanno deciso di “”risparmiare”" e hanno abbandonato il marchio?



4. France ha scritto:

26 aprile 2007 alle 23:17

Certo che da Saranno famosi a Amici ce ne corre…. Ma ci pensate che Costanzo aveva messo le mani anche sul povero Leroy?????



5. France ha scritto:

26 aprile 2007 alle 23:17

Certo che da Saranno famosi a Amici ce ne corre…. Ma ci pensate che Costanzo aveva messo le mani anche sul povero Leroy?????



6. Avanguard ha scritto:

27 aprile 2007 alle 00:13

Graziano è una serie assolutamente da recuperare… Valeria sono contento di averti fatta “”felice”". Nelle prossime settimane probabilmente torner ad occuparmi di Fame, perchè cè ancora tanto da dire :-) Lele davvero. La Fascino non ha mai pagato una lira a chi detiene i diritti e quando gli interessati si sono fatti sentire la De Filippi piuttosto di pagare i diritti ha preferito modificare il titolo e la sigla. Peccato che il logo, ancora oggi ricordi in maniera imbarazzante quello di Fame, ma questi sono particolari per lei :-D France purtroppo è cos e la cosa triste è che è stato lunico a tendergli la mano nel momento del bisogno…



7. Graziano ha scritto:

27 aprile 2007 alle 10:34

Allora la devo cercare..!



8. lagoblu ha scritto:

28 aprile 2007 alle 15:18

Mica penserai di cavartela con 5 sole biografie?!



9. Avanguard ha scritto:

28 aprile 2007 alle 15:41

No Lagoblu tornerò ad occuparmene ma non potevo intasare il blog di Davide parlando di tutti i personaggi di Fame in una volta sola. Piano, piano parlerò di molti di loro, a rate diciamo, come è avvenuto per Non è la Rai.



10. Max ha scritto:

1 maggio 2007 alle 23:41

Beh, Avanguard, noi aspettiamo le prossime biografie! Fame ha segnato un epoca secondo me. Io sono cresciuto a pane e Saranno famosi, e concordo con te quando dici che è assolutamente una serie da recuperare (io sono certo di avere imparato tanto guardandola, soprattutto il valore dellamicizia, dellimpegno sociale..). Una precisazione: si chiama Lee Curreri… (non Leo) Ciao! Max



11. Avanguard ha scritto:

2 maggio 2007 alle 03:04

Max concordo, Fame aveva la capacit di insegnare molto sotto tanti profili, divertendo. Sicuramente tornerò ad occuparmi dei personaggi che hanno recitato nel telefilm perchè ognuno di loro ha una storia che merita di essere raccontatata. Infine preciso che Curreri è accreditato sia come Leo che come Lee. Ho scelto Leo perchè in questo modo si firma negli ultimi anni :-)



12. Lele ha scritto:

4 maggio 2007 alle 17:14

Ripensando alla questione dei marchi “”registrati”", mi salta allocchio il titolo di questa rubrica: se si fa vivo qualche erede di Fellini per fare storie, ti suggerisco un bellAVARCORD, calzante sia col tuo nick che col significato romagnolo! :-)



13. Davide Maggio ha scritto:

4 maggio 2007 alle 17:27

@ Lele : e davidemaggio.it si va a far benedire :-) ah ah ah. Comunque Lele se qualche erede di Fellini si facesse vivo dovrebbe far storie con mezzo mondo :-) E comunque il vero Amarcord è quello che leggi su queste pagine!!! :D



14. Lele ha scritto:

4 maggio 2007 alle 20:02

Concordo pienamente! Altro cambio di consonante calzante: DavideSaggio.it ;-)



15. Avanguard ha scritto:

4 maggio 2007 alle 20:15

Lele Avarcord è spettacolare, ma forse il mio giudizio è di parte :-D



16. Lele ha scritto:

4 maggio 2007 alle 20:24

Ops… credevo che il titolo fosse tuo: chiedo venia, non intendevo scavalcare il direttore! :-)



17. Davide Maggio ha scritto:

4 maggio 2007 alle 20:27

@ Lele ed Avanguard : dalla prossima settimana Amarcord non ci sar più e Lele sar bannato ah ah ah :-)



18. Monika ha scritto:

9 maggio 2007 alle 04:23

Ciao, io amavo follemente questa serie, pensa che pochi giorni f ho mandato una e-mail alla rai nella speranza che lo replicassero almeno in estate come succedde qualche anno f . Sai per caso dove posso trovare tutti gli episodi della serie in dvd? Grazie in anticipo :) Monika



19. Filippo ha scritto:

24 agosto 2007 alle 16:35

Complimenti, oggi mi son seduto al pc proprio per saper che fine avessero fatto i personaggi di Saranno Famosi…e tu hai fatto proprio al caso mio…ma chi sei un mago? Adesso mi piacerebbe saperne di più, ed inoltre mi farebbe piacere avere anche notizie sui personaggi di Beverly Hills 90210. Ciao e grazie ancora.



20. Avanguard ha scritto:

24 agosto 2007 alle 21:24

Filippi grazie :-) Ho gi trattato i protagonisti di Beverly Hills 90210. Ecco il link:

http://www.davidemaggio.it/2007/06/07/amarcord-che-fine-hanno-fattogli-interpreti-di-beverly-hills-90210/



21. Laura ha scritto:

6 novembre 2007 alle 11:04

Un vero cult… per noi… quarantenni! Stupenda la serie… ha segnato la mia adolescenza…anche perchè ho avuto la fortuna di frequentare una scuola superiore simile a quella…!



22. paola ha scritto:

20 dicembre 2007 alle 09:55

In questo sito trovate tutte le biografie

[moderato dallamministratore]

Ciao

Paola



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.