4
ottobre

AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…LE CONDUTTRICI DI…NONSOLOMODA?

NonSoloModa Contemporaneamente @ Davide Maggio .it

Esistono programmi che in maniera garbata e mai invadente ci fanno compagnia ormai da anni. Senza troppi clamori proseguono il loro cammino, mantenendo inalterate le loro caratteristiche. Un’evoluzione, la loro, dettata dalla necessità di portarsi al passo con i tempi, senza per questo rinunciare al proprio appeal.

Pochi tra questi possono essere descritti con queste parole. In alcuni casi si tratta di trasmissioni nate recentemente ed in poche altre dei programmi più longevi della tv italiana: Forum, La Domenica Sportiva ma soprattutto Nonsolomoda.

Un programma che non sempre ha ricevuto l’attenzione che meritava forse per la collocazione oraria infelice e più sicuramente per la sua natura particolare. Non un programma di informazione, nè di intrattenimento. Un magazine dal taglio giornalistico, in cui la moda diventa solamente un pretesto per parlare di molto altro: architettura, arte, viaggi, cinema, pubblicità, motori ed una certa attenzione al sociale.

Il rotocalco di Canale 5 nato da un’idea di Fabrizio Pasquero ed andato in onda per la prima volta nel 1983 era inizialmente condotto da Daniele Sassi, straordinaria voce fuori campo (già voce ufficiale di RDS), ancora oggi presente nel programma.

Successivamente nel tentativo di restituire un’immagine più calda alla trasmissione, la produzione ha pensato di introdurre una conduttrice che con le sue parole facesse da collante ai vari servizi.

La vera e propria rivoluzione però è avvenuta grazie al regista Alessandro Baracco (che oggi cura i collegamenti dall’Honduras per L’Isola dei Famosi), che grazie alla direzione di Target ha offerto a Nonsolomoda validi spunti per rivoluzionare il suo impianto.

A questo ha fatto seguito più recentemente una piccola modifica del titolo del programma che è diventato: Nonsolomoda E’ Contemporaneamente. Giusto per rimarcare il carattere di un programma all’avanguardia sia nella forma che nel contenuto.

E non è tutto. Perchè Nonsolomoda ha avuto anche il merito di dare una svolta alla carriera di tutte coloro che lo hanno condotto. Tutte, nessuna esclusa, dopo aver partecipato al programma hanno visto le loro quotazioni salire, talvolta riuscendo ad ottenere risultati sorprendenti ed inaspettati.

Vediamo quindi che fine hanno alcune di loro.

AFEF JNIFEN

Afef @ Davide Maggio .it

Figlia di un politico e dal carattere piuttosto irruento, a soli 14 anni ha sposato il suo vicino di casa, per ripicca nei confronti dei genitori. Ha intrapreso gli studi a Parigi dove ha iniziato a lavorare come modella, lanciata da Jean Paul Goude. Quest’attività l’ha portata in Italia. Negli anni 90 ha sposato l’avvocato Marco Squattriti: da quest’unione è nato Samy. Qualche tempo dopo ha iniziato a farsi notare grazie alla sua partecipazione al Maurizio Costanzo Show. Nel 1996 fresca di separazione, ha conosciuto Marco Tronchetti Provera (che ha sposato nel 2001), proprio nel corso di un’intervista rilasciata a Nonsolomoda, che ha condotto a partire dall’anno successivo, per due stagioni (1997/1999). L’anno dopo è stata la volta del programma Scomettiamo che? al fianco di Fabrizio Frizzi ma anche di eventi come La Partita del Cuore per la Pace, Montecarlo Night Hit ed il Gran Galà di Montecarlo. E’ stata nominata Ambasciatrice per la Pace dalla Croce Rossa Italiana e ha collaborato per un lungo periodo con il Telefono Azzurro. Ancora oggi fa parte del comitato Fondazione Enfants en danger patrocinato dall’UNESCO. L’anno scorso ha affiancato Gene Gnocchi nel programma La Grande Notte. A breve compirà 44 anni.

Scopri le altre conduttrici di Nonsolomoda e il bellissimo video della sigla del programma del 1984 :

MICHELLE HUNZIKER

Michelle Hunziker @ Davide Maggio .it

Figlia di un’olandese e di uno svizzero-tedesco l’infanzia di Michelle è stata segnata da continui trasferimenti e da una situazione famigliare piuttosto instabile. Negli anni 90, si è trasferita con la madre a Bologna e ha intrapreso gli studi per diventare interprete. Il sogno di fare la modella l’ha poi portata a trasferirsi a Milano, dove ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo. Il primo grande successo è arrivato grazie allo spot per l’intimo Roberta. Il fidanzamento con Eros Ramazzotti l’ha portata a farsi notare dagli addetti ai lavori. Per lei è arrivato il programma I Cervelloni, che ha abbandonato poco dopo a causa di dissidi con Paolo Bonolis e Paperissima Sprint. E’ stata poi la volta di Colpo di Fulmine, dove ha sostituito la conduttrice uscente, Alessia Marcuzzi. Nel 1998 è arrivato il debutto nella fiction grazie al serial La Forza dell’Amore ma anche al cinema: Alex l’Ariete con Alberto Tomba, Voglio stare solo al letto e The Protagonists. Da un punto di vista televisivo tante le esperienze: La Festa del Disco, Donna Sotto le Stelle ma soprattutto Nonsolomoda (1999/2000) che le ha permesso di fare il grande salto. A questo hanno fatto seguito trasmissioni come Festivalbar, Scherzi a Parte, Tacchi a Spillo e naturalmente Zelig Circus che l’ha consacrata reginetta della tv italiana. Nel suo curriculum anche un paio di trasmissioni per la tv svizzera e tedesca rivelatesi clamorosi flop ma anche un grande successo: Deutschland sucht den Superstar. Il reality basato sul format di Pop Idol, è stato condotto da Michelle anche in Italia, in questo caso con scarsissimo successo. Un ulteriore rilancio della sua carriera, spesso funestata dalle vicende personali, è arrivato grazie alla conduzione di Striscia la Notizia, Paperissima e all’ultimo Festival di Sanremo. Grande successo per lei anche a teatro grazie ai musical Tutti Insieme Appassionatamente e Cabaret. Attualmente è impegnata nella promozione del suo primo disco, Lole, destinato al mercato tedesco, svizzero e austriaco ma anche nella promozione delle attività legate all’Associazione Benefica che ha fondato insieme all’avvocato Giulia Bongiorno, Doppia Difesa. A breve tornerà a condurre Striscia La Notizia. Ha 30 anni.

VANESSA INCONTRADA

Vanessa Incontrada @ Davide Maggio .it

Ha esordito come modella a soli 17 anni e questo l’ha portata ad avvicinarsi alla televisione. Nel 1996 si è stabilita in Italia e due anni dopo è stata scelta per condurre Super, programma musicale erede di Superclassifica Show. A questo hanno fatto seguito programmi come I Cervelloni, Millenium e Subbuglio. A lanciarla definitivamente ci ha pensato Nonsolomoda, che l’attrice ha condotto nel 2001 e nel 2002. Dopo aver condotto Il Galà dello Sport e Sanremo Giovani è arrivata la grande occasione ovvero la possibilità di sostituire Michelle Hunziker alla conduzione di Zelig, programma che la vede ancora una volta protagonista proprio in questo periodo al fianco di Claudio Bisio. Contemporaneamente Vanessa ha coltivato la sua passione per il cinema portando al successo pellicole come Il Cuore Altrove, A/R Andata e Ritorno, Quale Amore, La cena per farli conoscere e Tutte le donne della mia vita. Ha appena finito di girare Todos Estamos Invitados e Aspettando il Sole, che uscirà nel 2008. Tra le sue esperienze ricordiamo una partecipazione in qualità di complice (sconosciuta) nell’edizione di Scherzi a Parte del 1992, la conduzione dei Telegatti e la piece teatrale Alta Società. Ha 28 anni.

SILVIA TOFFANIN

Silvia Toffanin @ Davide Maggio .it

Ha esordito nel mondo dello spettacolo, partecipando a Miss Italia (1997). Grazie a quest’esperienza ha iniziato a lavorare come modella in Italia come all’estero. Nel 2001 è stata scelta come Letterina nel programma Passaparola, ruolo che ha mantenuto per i due anni successivi. Contemporaneamente ha debuttato come conduttrice grazie al magazine di Italia 1, Mosquito. Nel 2003 è avvenuta la svolta, proprio grazie a Nonsolomoda, programma che ancora oggi conduce: qui la presentatrice si è misurata non solo come conduttrice ma anche come redattrice. Silvia è infatti iscritta dal 2004 all’albo dei giornalisti professionisti. Ed in questo senso ha collaborato a più riprese con varie testate come Grazia e Libero. E non solo. Già nel 2005 le è stata affidata la rubrica Trendy, all’interno di Verissimo. Impegno che ha portato avanti sia nel periodo in cui il programma è stato condotto da Giuseppe Brindisi e Benedetta Corbi, sia sotto la “gestione Perego”. Da inviata speciale a conduttrice il passaggio è stato breve. Silvia ha infatti preso le redini del programma proprio l’anno scorso, ottenendo ottimi risultati. E’ laureata (suo relatore il critico televisivo Aldo Grasso) e a breve compirà 28 anni.

Per concludere alcune curiosità e la sigla della stagione 1984/1985 di Nonsolomoda.

  • Tra i redattori del programma anche la giornalista Didi Leoni, oggi volto del Tg5;
  • Nonsolomoda è stato condotto anche da Roberta Capua (1995/1997);
  • La regia è affidata a Luca Pasquero, figlio del creatore Fabrizio.



Articoli che potrebbero interessarti


Doppio Slalom @ Davide Maggio .it
AMARCORD : DOPPIO SLALOM


Mario Appignani (Cavallo Pazzo) @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Ha Fatto…CAVALLO PAZZO?


Federico Rizzo @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…GLI INTERPRETI DI NONNO FELICE?


Amarcord Paola Tovaglia @ Davide Maggio .it
AMARCORD : RICORDANDO PAOLA TOVAGLIA

10 Commenti dei lettori »

1. Capitano Sal ha scritto:

4 ottobre 2007 alle 17:33

Quando ho visto il post, ho subito pensato,finalmente conosco le conduttrici di nonsolomoda, ma invece ho visto soltanto i nomi che gi conoscevo ovvero capua,afef,michelle,incontrada e toffanin.io pensavo cè ne fossero state delle altre prima! ma forse no.giusto avanguard?



2. sanjai ha scritto:

4 ottobre 2007 alle 17:42

anchio pensavo ci fossero altre conduttrici di nonsolomoda… cmq tutte carine queste conduttrici…!:) bella la sigla dell84,davvero molto anni 80!



3. Avanguard ha scritto:

4 ottobre 2007 alle 18:46

Capitano Sal pensa che anche io mi sono dovuto dare parecchio da fare per risalire a nomi diversi da quelli citati, anche perchè di Nonsolomoda se ne parla davvero troppo poco, tenendo conto che è un programma storico della televisione italiana. Nelle corso delle mie ricerche ho scoperto che la prima a condurre Nonsolomoda è stata proprio la Capua. Il conduttore ufficiale fino ad allora è stato Daniele Sassi. Non si limitava a commentare i vari servizi ma anche a fare da collante tra luno e laltro. Questo senza mai comparire. Molti per esempio indicano come conduttrici Gaia De Laurentis e Fiorella Pierobon ma nessuna delle due ha mai condotto il programma.

Sanjai anche secondo me il video è stupendo e dimostra quanto Nonsolomoda fosse avanti, gi allora :-)



4. France ha scritto:

4 ottobre 2007 alle 20:45

Il programma della DeLaurentis era un altro simile per impostazione…si chiamava Target per caso?



5. Avanguard ha scritto:

5 ottobre 2007 alle 02:43

France s infatti nel post come avrai notato parlo di Alessandro Baracco regista di Target. Il suo modo di dirigere piuttosto singolare ha portato Nonsolomoda ad emulare Target e quindi a cambiare completamente stile :-)



6. silvia78 ha scritto:

5 ottobre 2007 alle 08:12

non riesco a ricordarmi michelle e la capua alla conduzione..ehh la vecchiaia gioca brutti scherzi..



7. Capitano Sal ha scritto:

5 ottobre 2007 alle 10:46

@ quanto riguarda “”nonsolomoda”" credo sia giusto segnalare le due scopiazzature realizzate dalle aziende concorrenti,su raiuno da qualche anno va in onda “”oltremoda”"(titolo originalissimo!) con katia noventa e lucina campisi(ex castellana di baudo).su la7 va in onda sempre in tarda seconda serata M.O.D.A. mitico target,io lo guardavo sempre la de laurentis si impose conm il suo stile molto particolare.la stefanenko venne aiutata da una scenografia di tipo polare che ricordava le sue origini,mentre tamara don proprio dopo questo programma spar dalla reti mediaset approdando qualche stagione più tardi su la7 con il game flop “”labirinto”" .



8. Davide Maggio ha scritto:

5 ottobre 2007 alle 10:58

Vogliamo parlare anche di Ciro, il figlio di Target? http://www.davidemaggio.it/2007/01/27/momenti-da-non-dimenticare-sandra-milo/



9. Avanguard ha scritto:

5 ottobre 2007 alle 18:08

Capitano Sal hai ragione soprattutto Oltremoda è scandaloso. Condotto malissimo e con un taglio di una superficialit mai vista. Target era un programma splendido che purtroppo ha fatto una brutta fine a causa dellabbandono della De Laurentis che era davvero perfetta. La Stefanenko è stata comunque in grado di raccoglierne leredit . Purtroppo la Don è stata mandata allo sbando senza una preparazione adeguata. Si è rifatta poi a teatro :-D



10. Franco ha scritto:

23 ottobre 2007 alle 21:14

Ricordo che in quel periodo vi erano altre due trasmissioni dell stesso filone: 1) Corto Circuito condotta da Daria Bignardi 2) Le Notti DellAngelo condotto da Cludia Koll Le ricordate?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.