16
maggio

FIFTY FIFTY? BOCCIATO!

Fifty Fifty @ Davide Maggio .it

C’è solo una domanda che sin dalla prima puntata di Fifty Fifty aleggia nella mente.

“A chi appartiene la straordinaria mente televisiva che ha previsto, in un programma di 70 minuti, 25 INTERMINABILI MINUTI di calma piatta?”

In verità, si dovrebbe dissertare su tutto il lungo iter che ha portato alla produzione del nuovo, ennesimo, deludente preserale di Canale5.

Se 50-50, infatti, aveva sulla carta tutti i numeri per poter aspirare a diventare l’erede di Chi Vuol Essere Milionario, sin dalla seconda puntata è stato fugato qualsiasi dubbio e il pubblico ha gradualmente iniziato ad allontanatarsi dal preserale di Gerry Scotti, preferendo a quest’ultimo quello di Carlo Conti, poco esaltante anch’esso, ma decisamente migliore dell’ennesimo format importato da Endemol Italia per la fascia oraria di cui parliamo.

Se nelle esperienze precedenti la colpa era da addebitare principalmente alla conduzione, questa volta è proprio il format sbagliato ad essere approdato sugli schermi di Canale5. Oltre alla struttura poco entusiasmante e per niente innovativa, il preserale in onda dallo scorso 21 aprile è palesemente inadatto a coprire uno slot di 70 minuti e risulta raccapricciante come lo staff che ha lavorato al programma abbia solamente ritenuto possibile che un rush finale, strutturato in siffatta maniera, potesse raccogliere consensi tra i telespettatori.

Com’è noto, il principale “problema” degli ultimi preserali, presentati al pubblico dall’ammiraglia del Biscione, risiede proprio nella mancanza di un gioco finale che crei quella suspence necessaria a tenere incollati al video i telespettatori con l’obiettivo di trainare il seguente telegiornale e far si che l’interesse cresca in maniera direttamente proporzionale al procedere della trasmissione.

E cosa si è pensato di fare, forti di questa consapevolezza?

Si è realizzato, si, un game show che si “esaurisce” in un’unica puntata (con relativo gioco finale) ma si è pensato “bene” di collocare il gioco finale alle 19.35 e riservare gli ultimi 25 minuti di trasmissione alla “scoperta” delle risposte esatte.

Complimenti a chi ha adattato il format, dunque!

Fortunatamente la programmazione prevista per Fifty Fifty è di sole 5 settimane e il prossimo 26 maggio è previsto il cambio della guardia.

A prendere il posto del quiz di Gerry Scotti troveremo Enrico Papi con il suo Jackpot, programma nel quale, stando a quanto si dice, vengono riposte grandi aspettative.

Un eventuale successo del game di Papi andrebbe a sconvolgere gli equilibri ai quali siamo abituati perchè non è escluso che qualora il pubblico premi il programma, questo possa tornare sui teleschermi già da settembre.

Ma i game show in arrivo da Cologno Monzese non sono finiti…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Fifty Fifty (50 : 50) @ Davide Maggio .it
50 : 50 x 35


Gerry Scotti @ Davide Maggio .it
FIFTY FIFTY (50:50) : DALL’ITALIA ALLA GRECIA PASSANDO PER IL GIAPPONE


Alta Tensione (Carlo Conti) - Gerry Scotti (50 50) @ Davide Maggio .it
21 APRILE : PARTE LA NUOVA SFIDA PRESERALE?


Fifty Fifty (50 e 50) @ Davide Maggio .it
FIFTY FIFTY, CASTING APERTI PER IL NUOVO PRESERALE DI CANALE5!

53 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. gattoso ha scritto:

16 maggio 2008 alle 13:53

MI ASSOCIO NEL FARE I COMPLIMENTI AL GENIO TV CHE HA CREATO IL FORMAT….. MEGLIO CHE CAMBI LAVORO….. LA PRIMA PUNTATA NON MI HA ENTUSIASMATO E HO PREFERITO SIN DA SUBITO QUELLO DI CONTI… SPERIAMO CHE I GAME SHOW IN ARRIVO SIANO ALL ALTEZZA DE “”IL FANTASMA”" CHE MAI VEDRA LA LUCE…. FINCHè LO TENGONO IN SOFFITTA, VERO DAVIDE ? :)



2. DAVIDE69 ha scritto:

16 maggio 2008 alle 13:57

Secondo me la fase finale di un buon format deve mettere in risalto le capacit del concorrente,solo cosi si possono ottenere dei buoni ascolti, il fattore C.deve essere determinante solo nelle fasi preliminari di un gioco ma alla fine la cultura e la prontezza devono prevalere altrimenti il pubblico si stanca. P.S. Davide mi raccomando,il nostro deve avere questi requisiti. Ciao!!!!



3. MATT4PRESIDENT ha scritto:

16 maggio 2008 alle 14:26

Il vero problema è la durata e gli stacchi pubblicitari. Basterebbe far iniziare il gioco non alle 18:50, bens alle 19. Con questa proposta, il gioco potrebbe essere suddiviso in questo modo: 19:00 – 19:10 LA SFIDA 19:15 – 19:35 LA PRIMA FASE 19:45 – 20:00 LA FASE FINALE



4. vicio80 ha scritto:

16 maggio 2008 alle 14:38

Io avevo previsto che Fifty fifty avrebbe perso la sfida con Alta Tensione sostenendo che il pubblico di canale 5 era meno presente davanti alla tv per le belle giornate.Mi sbagliavo sul motivo.Ho cambiao idea su Alta Tensione che dopo le incertezze iniziali mi è andato piacendo sempre più,ma ho cambiato idea anche su Fifty Fifty,pensavo che la lentezza fosse da imputare alle prime puntate



5. michele ha scritto:

16 maggio 2008 alle 14:40

In Francia è tornato ok il prezzo è giusto.Non è il momento che ritorni anche in Italia com hanno fatto con la ruota?Potrebbe risollevare gli ascolti del pre serale di canale 5



6. sandrus ha scritto:

16 maggio 2008 alle 14:53

scusate ma a mediaset si rendono conto che 1vs100, il milionario, 50e50 son uguali…la gente vuole giochi nuovi. Non uno la fotocopia dellaltro… ritorniamo ai game-show e basta con sti programmi fotocopia con domande a risposte multiple



7. sandrus ha scritto:

16 maggio 2008 alle 14:54

e non penso che papi andr bene… fara la fine di amadeus… è il conduttore che non tira



8. sanjai ha scritto:

16 maggio 2008 alle 14:58

@matt4president:gli stacchi pubblicitari sono un problema cronico di quella fascia.il problema non è quello.. condivido in pieno il tuo post davide. come ho gi avuto modo di dire questo gioco lavrei visto bene in access prime time.50 50 si può benis



9. luigino ha scritto:

16 maggio 2008 alle 15:09

concordo con sandrus….ormai la stragrande maggioranza dei nuovi quiz/game show è tutta fatta allo stesso stampo: un accumulo di soldi che avviene rispondendo a delle domande con risposta multipla…. ecco, vorrei un po più di fantasia…. per quanto riguarda la “”ruota della fortuna”", oddio, la versione Italia1 non è che mi entusiasmi molto,mi sembra un gran bordello…per “”ok”" altrettanto avrei i miei dubbi. non so se oggigiorno mi rimetterei a guardarlo (almeno per cos come era prima)…..



10. Davide Maggio ha scritto:

16 maggio 2008 alle 15:10

@ gattoso : carattere minuscolo, please; @ MATTPRESIDENT : non penso che il problema risieda negli stacchi pubblicitari. Ci sono sempre stati e anche in loro presenza ci sono stati risultati straordinari… con altri programmi! @ vicio80 : Canale5 ha sicuramente un pubblico più giovane ma non credo ci si debba ormai cullare con questa storia delle belle giornate che va avanti dallanno scorso con 1 VS 100; @ sandrus : sono daccordo con te. Il problema credo stia proprio nella casa di produzione e nelle logiche televisive che ormai (lo ha affermato lo stesso Bassetti) non consentono piu di sperimentare. @sanjai : non a caso 2WayTraffic riporta 50-50 come game show da collocare in ACCESS. Proprio per questo me la prendo con chi ha adattato (anzi, avrebbe dovuto adattare) il format. Relativamente allultima frase… beh… ho gia parlato di Gente Come Noi e The Moment of Truth :-)



11. Vincenzo ha scritto:

16 maggio 2008 alle 15:19

bè, che finite queste 35 puntate di 50:50 non se ne sentir più parlare questo è ormai assodato. lesperimento si può dire non riuscito, e non penso ci verr facilmente riproposto. cè comunque da aggiungere che anche il quiz di conti non è che stai andando a palla, ottenendo risultati quantomai simili a quelli degli esperimenti estivi, a parte forse nella parte finale, ma i livelli de leredit , odio ammetterlo, seppur nel bel mezzo della garanzia difficilmente possono essere raggiunti. il pubblico della cosddetta “”banca”" che fino a due mesi fa seguiva con regolarit scotti o conti ha nelle ultime settimane preferito altro alla tv, o comunque non si è orientato sulle ammiraglie (ne è una dimostrazione il successo di tempesta damore, ormai con risultati sempre più da record (talvolta sfiorando il 17% di share) che si avvicinano a quelli del quiz di scotti, che comunque, cè da evidenziarlo, ha un traino che a stento raggiunge un 15% e il milione di spettatori (il tv movie, ma, diciamocela tut



12. Vincenzo ha scritto:

16 maggio 2008 alle 15:26

@michele: dubito che ok il prezzo è giusto possa ottenere risultati tanto alti da raggiungere conti. con tanto di rispetto al format, che ha comunque avuto il suo momento..



13. scorcione ha scritto:

16 maggio 2008 alle 16:00

Davide, concordo con te sul fatto che gli ultimi 20 minuti del programma sono alquanto noiosi; comunque io ribatto il mio solito chiodo: cosa costa riprendere 1vs100 e darlo nelle mani di qualcun altro? Cos, tanto per vedere leffetto che fa… Piervito



14. mimmo1978 ha scritto:

16 maggio 2008 alle 16:07

Mi ero gi espresso sul flop di fifty fifty, il discorso dei quiz omologati al milionario, quanto scommetti Davide che anche jackpot sar lennesimo clone del milionario, 1 contro 100 e fifty fifty? Tu dici che centra la endemol, ma vorrei farti notare che la endemol produce la ruota della fortuna che è assolutamente diversa, quindi ho speranza che la endemol produca quiz incentrati sulla sfida tra più concorrenti. Ed sta per arrivare lennesimo clone, la macchina della verit !



15. Andrea Miglietta ha scritto:

16 maggio 2008 alle 16:26

Secondo me il quiz di papi andr benone perchè non sembra affatto noioso e poi secondo me i programmi in cui ci sono ruote vanno sempre abbastanza bene…vedi Ruota, Pranzo, OK, Quizzone (cera una slot), e ora questo che ne ha una enorme in studio. Io le amo! Amo il caso, e credo che anche la gente preferisca un gioco in cui il destino dei giocatori è legato al caso, alla fortuna. In bocca al lupo Papi! Da una Ruota allaltra! @ Davide: E se papi va bene con Jackpot, e torna a Settembre, la Ruota su Italia1 ki la fa? Spero che la Ruota non cambi conduttore. La ruota della fortuna va bene comera!



16. Sandra ha scritto:

16 maggio 2008 alle 18:16

Condivido tutto il senso del post. Sono curiosa di vedere il programma di Papi, e mi associo alla domanda di Scorcione: perchè non rifare 1 vs 100? Magari con delle puntate autoconclusive, in modo da appassionare il pubblico fino alla fine. Unultima domanda. Lhanno chiuso perchè faceva degli ascolti bassi ma mi sembra che comunque siano stati più alti di 50-50 o sbaglio? (a me piaceva tantissimo, avrei voluto anche partecipare…ma non ho fatto in tempo)



17. Ale85 ha scritto:

16 maggio 2008 alle 18:37

Addiritura doppiato da Carlo Conti.



18. sanjai ha scritto:

16 maggio 2008 alle 18:42

@vincenzo:guarda che nessuno ha mai detto qui che la ragione del flop di 1vs100 era amadeus…ti sei perso diversi passaggi.amadeus è stato uno dei problemi del programma…unito ad altri ed unito ad una particolare situazione di mediaset… e che tutto



19. Vincenzo ha scritto:

16 maggio 2008 alle 20:34

Io credo che un po di insuccesso sia dato dallassenza di stacchetti musicali…secondo me molte persone non guardano questi programmi proprio per questo motivo. Ecco perchè chiedevo se il game di Papi abbia presenza femminile.



20. luigino ha scritto:

16 maggio 2008 alle 20:43

oggi ho rivisto fifty fifty e devo dire che tutto sommato non è poi cos male…. beh, poi certo che non è questa grande innovazione che uno si potrebbe immaginare dopo anni e anni di quiz a risposta multipla.



21. mimmo1978 ha scritto:

16 maggio 2008 alle 21:08

Non vogliono più riproporre passaparola per qualunque motivo, daccordo. Ma che almeno facciano qualcosa di un po più scoppiettante, a un certo punto dellanno spero sempre che si sperimenti qualcosa. Questo avviene nel senso che cambia il titolo ma siamo sempre daccapo. Che poi strano che non ci si lamenti del milionario che quanto a lentezza non ce nè! Ricordo nel 2005 una concorrente del milionario che stette tre quarti dora su una sola domanda!



22. Nicola ha scritto:

16 maggio 2008 alle 22:16

@scorcione: ti quoto in pieno. Provare non costa nulla. Se ogni tanto cambiano game show, spendono un sacco di soldi. E invece, se facessero un game show “”decente”", allora si.



23. Davide Maggio ha scritto:

16 maggio 2008 alle 22:34

@ Vincenzo : dici delle inesattezze e mi piacerebbe conoscere la fonte. Tu credi che se Papi dovesse fare il botto con Jackpot ci si porrebbe il problema della Ruota su Italia1? Io credo di no… Altra cosa : un programma che fa il 20% in preserale non e un flop. Fa dei risultati sicuramente sotto lobiettivo di rete ma non può essere definito flop. Per questo motivo non definimmo flop nemmeno 1 Contro 100; @ scorcione : riprendere 1 Contro 100 “”costa”" due cose : la prima è il fatto di riprendere un programma che non ha soddisfatto gli obiettivi (e quindi sarebbe una scelta sbagliata) e la seconda sarebbe una sorta di mancanza di rispetto nei confronti di Amadeus che vedrebbe al timone di un programma da lui testato un altro conduttore. Poi il problema rimane sempre uno : ladattamento. 1 Contro 100 oltre ad un nuovo conduttore avrebbe bisogno di alcune modifiche ma visti i risultati degli adattamenti operati anche nei confronti di Fifty Fifty… forse e meglio che rimanga li dovè… o



24. Nickmasies ha scritto:

16 maggio 2008 alle 22:55

Ma qualche gnocca a condurre qualche quiz no? Vabbè a parte tutto, devo dire che i quiz che ci propongono Rai e Mediaset sono veramente osceni.. A partire da 50:50, che dire che è fantastico, eccezionale, velocissimo etc è come dire che Cicciolina leggeva i brani della bibbia nei suoi film.. Menomale tra poco finisce..:D E anche Raiuno non scherza con Alta tensione, però.. Di quello però critico il meccanismo dellultimo gioco….troppo manipolabile, a mio avviso, con la “”scossa”" che si nasconde sempre nelle lettere determinanti della parola.. Es se la parola fosse “”CELLULARE”" Troveremo i corto circuiti in CELLULXXE



25. Vincenzo ha scritto:

16 maggio 2008 alle 23:24

Si Davide..la tv non si può piu guardare…ma non perchè manca presenza femminile, ma francamente vedere sempre gli stessi programmi mi da fastidio. Lottimale è passaparola (stile vecchio) e un simile di Tira e molla. La tv sta morendo!



26. Andrea Miglietta ha scritto:

16 maggio 2008 alle 23:30

Hanno Laurenti, Hanno Bonolis…hanno un buco in preserale…mettete Tira & Molla figli miei!



27. scorcione ha scritto:

16 maggio 2008 alle 23:58

Davide, lo so che 1vs100 ti sta sullo stomaco per vari motivi; sono consapevole anche che la TV ha bisogno di novit . Ma ad onor del vero, a un anno di distanza, prova a riflettere su 2 punti: il primo è che i risultati globali di 50:50 (non solo quelli di ascolto in sè, ma anche nei confronti di Alta Tensione) sono anche più osceni di 1vs100, ma siccome a condurlo è Gerry… tutti zitti; secondo, e qui tutti lo possono notare, nella classifica dei threads più discussi, ben 6 su 10 riguardano 1vs100, e permettimi di sottolinearlo, probabilmente sono stati quelli che hanno portato questo blog alla ribalta, il tuo nome circolava dappertutto. Inoltre credo che, in un mondo cinico come quello dello spettacolo, dove tutti hanno fatto a gara a dare addosso ad Amadeus, a chi vuoi che importi se un altro conduttore prendesse le redini del programma? Mica cè da scandalizzarsi, visti gli illustri esempi storici (da OK il prezzo è giusto alla stessa Ruota), anzi, se ci fosse un conduttore con quel minimo di “”pa



28. mimmo1978 ha scritto:

17 maggio 2008 alle 00:06

Va bene, la prima puntata andr il 26 maggio, ma prima di quella data arriver probabilmente un post su Jackpot in cui, come fai con altri quiz spieghi in anteprima il meccanismo? So che tu dici aspettiamo la prima puntata ed è giusto cos, ma spero in unanteprima. Non dico che i quiz con le scalate mi facciano schifo, anzi per passare il tempo guardo il milionario e in questi giorni fifty fifty, ma mi piace il discorso dei giochi autoconclusivi come dici tu, e non che uno arriva a giocare a met puntata.



29. ale ha scritto:

17 maggio 2008 alle 00:36

dopo un periodo di latenza rieccomi qui anchio hihi!nn so voi,ma io fifty fifty lho visto solo una volta e se devo dire la verit ho quasi sfiorato il suicidio! (ovviamente è una metafora eh eh!) Spero venga cancellato al più presto dalla tv,dai ricordi e dal mondo! invece m trovo daccordo con andrea miglietta…Tira & Molla era davvero uno spasso..



30. ale ha scritto:

17 maggio 2008 alle 00:38

ah dimenticavo..davide sai darci qlc ulteriore notizia sulledizione italiana di nothing but the truth?quando arriva anche qui da noi?io nn vedo lora…



31. Davide Maggio ha scritto:

17 maggio 2008 alle 00:39

@ scorcione : Fifty Fifty non e da meno rispetto ad 1 Contro 100. Noto anche io una sorta di “”tabù”" nel parlare di un insuccesso di Scotti ma probabilmente Gerry non è e non è mai stato presuntuoso come Amadeus (lha ammesso lui stesso), cosa che ha evidenziato maggiormente i risultati poco interessanti. Io, per quel che mi riguarda, occupandomi di televisione, ho detto la mia e non ho risparmiato nemmeno questo nuovo esperimento preserale. Sicuramente linteresse è minore rispetto a quello che avevo per 1 Contro 100. Il format mi piaceva moltissimo e il vederlo realizzato in quella maniera ha fatto si che seguissi da vicino le varie vicissitudini del programma. Ma ce un altro motivo per cui si parla dei programmi in maniera differente. Questa differenza sta nella produzione dei programmi. La produzione di 1 Contro 100 è stata, a mio avviso, poco limpida nel senso che sono state apportate troppe modifiche in corso dopera e platealmente riconoscibili dal pubblico, cosa che ha infastidito il p



32. Davide Maggio ha scritto:

17 maggio 2008 alle 00:43

@ ale : che fine avevi fatto? :-) Io devo dire la verit , credo che in questo periodo, pur non piacendomi, debbano essere prodotti programmi “”spensierati”" e decisamente poco impegnati. Avete riportato lesempio di Tira e Molla ma se ne potrebbero aggiungere tanti altri. Moment of Truth è li che aspetta… non vedo lora anche io perchè questo e uno di quei format che cattura la mia attenzione a prescindere da qualunque cosa. Vero è che quando ce la Ruffini di mezzo… cè sempre una marcia in più.



33. sanjai ha scritto:

17 maggio 2008 alle 00:46

@ Nickmasies:la parola del finale di alta tensione è contenuta in una busta legata ad un piedistallo vicino a carlo conti.dunque non è manipolabile!(cosi dovrebbe essere). dai ragazzi,basta parlare di 1vs100.è un format che piaceva alla maggior parte delle persone che frequentano questo blog,ma è inutile dire continuamente “”perchè non lo ripropongono?”"! è finito ancora da troppo poco tempo,se qualcuno decidesse di ripescarlo sar tra un bel po…e poi siamo qui a lamentarci che vogliamo qualcosa di allegro e colorato per il preserale e pensiamo ancora al quiz di amadeus?



34. Antonio ha scritto:

17 maggio 2008 alle 03:00

cambiamo i conduttori con giovani conduttori!!! si potrebbero testare dei format con nuove leve, giovani ragazzi/e abili nella conduzione, simpatici e di bella presenza da sostiutire alle varie mummie presenti nei palinsesti della tv!!!



35. mimmo1978 ha scritto:

17 maggio 2008 alle 10:40

@scorcione: leredit è anche quello un quiz colorato, non puoi dire che anche leredit sia come i quiz contemporanei, visto che di allegro hai citato solo la ruota. In tema di fifty fifty secondo me non è da bocciare, qualche modifica forse potreb



36. feli ha scritto:

17 maggio 2008 alle 11:03

io penso che il preserale di gerry scotti sia veramente un flop… vorrei vedere nella stessa fascia oraria qualche sitcom italiane-divertenti… i quiz hanno stufato…davide voglio collaborare con te…



37. scorcione ha scritto:

17 maggio 2008 alle 11:53

@mimmo1978: certo, ma ormai mi annoia alla morte anche lEredit ! Piervito



38. Nickmasies ha scritto:

17 maggio 2008 alle 11:54

@Antonio Difatti mi chiedo se un giorno potremmo assistere a un X Factor per conduttori radiofonici, televisivi etc… Ormai se vuoi entrare in Tv o devi fare lo scemo al Grande Fratello e cosi ti si spalancano le porte di Buona (Cattiva) Domenica, o ball



39. Vincenzo ha scritto:

17 maggio 2008 alle 12:36

Davide ma perchè si continua imperterriti a parlare di traino? Tale concetto secondo il mio punto di vista e valido ESCULUSIVAMENTE PER I TG e tu giustamente citi il problema ma troppo spesso di da sempre la colpa ai tv-movie o al programma che precede il preserale. Se a me il programma non piace non lo vedo e basta a prescindere da cosa ci sia prima o dopo. Lultimo caso e stato la grande cavolata di spezzettare i cesaroni con una sola puntata per poi mettere quellidiozia del ciclone in famiglia col risultato non solo di non aver trainato questultimo ma di aver fatto calare in maniera non indifferente il primo. Siete sicuri che il concetto di traino esiste ancora?



40. Teo ha scritto:

17 maggio 2008 alle 13:41

Non cè niente da fare ci vuole un bel gioco autoconclusivo, colorato, spensierato, in cui ci si diverte e si riesca a tenere incollato il pubblico con un gioco finale appassionante e coinvolgente… e che sia un buon traino per il TG5… in poche parole LEredit e Passaparola!!! Purtroppo lo abbiamo capito tutti che in questo momento la priorit del preserale dellammiraglia del biscione non sono gli ascolti, ma purtroppo le alleanze aziendali. Insomma non è che non lo siano più, però diciamo che sembra che abbiano meno pretese in shere rispetto ad un po di tempo fa. Forse questo può essere, ma fino ad certo punto però… i risultati si stanno abbassaando troppo



41. gerardo ha scritto:

17 maggio 2008 alle 13:43

Qualche tempo fa R 101 propose un concorso per diventare presentatore radiofonico. Purtroppo non lho più seguito. Davide ne sai qualcosa?



42. Teo ha scritto:

17 maggio 2008 alle 13:54

…scusate dimenticavo… i risultati si stanno abbassando troppo sotto le aspettative e credo che quasi sicuramente ci sar un vero ritorno al quiz stile Passaparola, Eredit , Tira e Molla e chicchessia….. Ormai, diciamoci la verit , Milionario e Co hanno rotto… e sicuramente se ne sono accorti anche loro, infatti guarda caso Jackpot sembra diverso (sembra) rispetto al Milionario, a 1 vs 100 e a 50-50…..



43. mimmo1978 ha scritto:

17 maggio 2008 alle 15:04

@teo: vedi Teo, per come vanno le cose attualmente un ritorno al quiz classico mi sa che tra dieci anni non sar ancora avvenuto. In effetti jackpot è diverso dai quiz che hai citato tu nel senso che non cè una scalata e a quanto ho capito è autocon



44. Vincenzo ha scritto:

17 maggio 2008 alle 15:49

E vero che in tv se una cosa piace ti viene riproposta centinaia e centinaia di volte, ma è pur vedo che occorrerebbe cambiare, far passare unoretta spensierata. Ci vuole un programma allegro, stile tira e molla, perchè lo spettatore deve diverstirsi anzichè spremere le meningi alla ricerca della risposta giusta. E un po come Buona domenica…ho sentito dalla bocca dellautore che il programma viene seguito cosi e quindi ormai si deve fare sempre baldoria, ma io la penso diversamente e mi spiego. Se durante la settimana siamo pieni di notizie brutte e/o scandalose gia nei tg perchè riparlarne anche la domenica, giorno in cui dovremmo tutti rilassarci davanti alla tv? Giochi, musica e divertimento potrebbero essere ingredienti vincenti al massimo!!! Non parliamo della ritrovata degli sms delle “”2 sponde”" di Buona domenica….bravi a rubare soldi alla gente…e poi scusate, pochi minuti prima si dice che la gente non arriva a fine mese e poi che si fa? Si chiede di continuo di mandare sto sms che costa 1



45. Teo ha scritto:

17 maggio 2008 alle 16:26

@mimmo1978: chi dice che LEredit ha stancato è un ballista, perchè fino a prova contraria questanno è stato lunico quiz che è arrivato a più del 30% di shere, dimostrando che alla fin fine il quiz più apprezzato è di gran lunga quello in cu



46. mimmo1978 ha scritto:

17 maggio 2008 alle 21:03

@vincenzo: cosa centra buona domenica? Vuoi forse dire che come buona domenica i quiz attuali vengono seguiti per il loro lato negativo? @teo: tu dici degli spetta ma coi palinsesti ballerini che ci sono ultimamente non so più quanto conta il parere di



47. Vincenzo HB ha scritto:

17 maggio 2008 alle 22:10

No mimmo…facevo lesempio che anche se un programma non piace viene riproposto solo perchè il trash lo vuole.



48. mimmo1978 ha scritto:

18 maggio 2008 alle 01:30

@vincenzo: stiamo parlando di quiz dai tempi morti, nei quiz non trovo proprio niente di trash, vuoi dire che anche nei quiz trovi qualche elemento trash? Se è vero dimmi che cosa. Te lo chiedo perchè fai il paragone tra i quiz e buona domenica. Quest



49. Wolfy ha scritto:

19 maggio 2008 alle 13:23

Circa due sere fa Gerry Scotti ha parlato del ritorno di 50-50 anche nel prossimo autunno visto il successo conseguito… Sinceramente sono a questo punto dellidea che 50-50 ritorni con parecchie novit . Del resto lo stesso Gerry ha dichiarato alla fine della seconda settimana che i telespettatori che gli hanno scritto, gli hanno dato utili consigli per migliorare lo stesso. Davide, è una frase di circostanza o siccome lo ha dichiarato Gerry ci sar davvero un ritorno con novit al seguito??



50. Davide Maggio ha scritto:

19 maggio 2008 alle 17:21

@ Wolfy : personalmente ritengo che un ritorno di Fifty Fifty a settembre, ora come ora, è veramente difficile. Gerry affermò anche nellultima puntata di Passaparola che il programma sarebbe tornato in primavera. Cosa che non è accaduta. Ci sono sempre tanti fattori da considerare.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.