9
ottobre

The Haunting of Bly Manor: sulla scia di Hill House, una nuova serie horror su Netflix

The Haunting of Bly Manor

The Haunting of Bly Manor

Dopo i buoni riscontri di Hill House, liberamente ispirata dal racconto di Shirley Jackson, arriva su Netflix una nuova serie tv dello stesso filone e dalle tinte horror. Si tratta di The Hauntig of Bly Manor, disponibile da oggi sulla piattaforma streaming. Ideata da Mike Flanagan, la produzione potrà contare su quattro attori già visti nel “primo ciclo” di puntate: Victoria Pedretti, Henry Thomas, Oliver Jackson-Cohen e Kate Siegel, quest’ultima presente in un ruolo ricorrente. 

The Haunting of Bly Manor: trama e anticipazioni

La storia di questo nuovo spinoff è ambientata nell’Inghilterra degli anni ‘80.  Il fulcro della narrazione partirà dall’assunzione di Dani Clayton, una giovane bambinaia interpretata da Victoria Pedretti, da parte del ricco Henry Wingrave (Henry Thomas). Quest’ultimo cercherà infatti una nuova istitutrice a causa della morte, avvenuta in circostanze misteriose, della precedente ed avrà bisogno di lei per occuparsi dei nipotini Flora (Amelie Bea Smith) e Miles (Benjamin Evan Ainsworth), rimasti orfani da diverso tempo.

Dani si troverà così a vivere nella tenuta di Bly Manor, in compagnia dei ragazzi e di tre membri della “servitù”: il cuoco Owen (Rahul Kohli), la giardiniera Jamie (Amelia Eve) e la governante Grose (T’Nia Miller). Dì lì a poco, un luogo di lavoro apparentemente perfetto si trasformerà in un teatro di tragici eventi, che saranno collegati misteriosamente al passato della casa e dei suoi abitanti.

Ideata da Mike Flanagan, The Haunting of Bly Manor è composta da 9 episodi della durata di un’ora circa. Liberamente ispirata a Il giro di vite di Henry James, la serie tv ha nel cast anche Tahirah Sharif nel ruolo di Rebecca Jessel e Oliver Jackson-Cohen (sarà Peter Quint). Oltre a Flanagan, tra i produttori esecutivi ci sono Darryl Frank, Justin Falvey e Trevor Macy.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Alejandro Speitzer ed Ester Exposito
Qualcuno Deve Morire: i gay nella Spagna franchista nel nuovo dramma di Netflix


Ayrton Senna
Ayrton Senna: la vita del pilota di Formula1 diventa una serie TV


Il Giovane Wallander - Netflix
Il Giovane Wallander: su Netflix il ‘prequel’ sulla vita del commissario svedese


Resident Evil
Resident Evil: Netflix prepara una serie tv sul celebre videogame

1 Commento dei lettori »

1. il-Cla83 ha scritto:

9 ottobre 2020 alle 15:54

La prima stagione è stata una delle cose migliori che ho visto su netflix.. non vedo l’ora di godermi questa seconda stagione, sperando sia all’altezza della prima



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.