17
gennaio

AMARCORD: SUPERCLASSIFICA SHOW!

SuperClassificaShow @ Davide Maggio .it

Televisione e musica, un binomio che soprattutto ultimamente suscita una certa perplessità negli addetti ai lavori e non solo. La musica a quanto pare non è più adatta alla televisione, perchè esistono pochi conduttori in grado di trattare l’argomento con professionalità, perchè non porta ascolti e perchè nel peggiore dei casi annoia.

A dimostrarlo la recente chiusura di programmi storici come Top of the pops o CD: Live ma anche i risultati deludenti del nuovo Scalo 76. Davvero la tv non è in grado di macinare ascolti attraverso la più coinvolgente delle arti?

Oggi forse sì, anche a causa di un autorato sempre più latitante, negli anni 80 decisamente no. A dimostrarlo numerosi programmi che hanno fortemente caratterizzato il panorama televisivo e musicale dell’epoca. Tra questi è impossibile non citare Superclassifica Show.

Il programma nato nel 1978 da un’idea di Maurizio Seymandi, in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni, è andato in onda per la prima volta su Telemilano 58, ottenendo subito un modesto ma incisivo riscontro.

Grazie alla nascita delle reti Finivest, dal 1981 lo show viene trasmesso su Canale 5, diventando così uno dei primi successi della rete.

A condurre il programma l’ideatore Maurizio Seymandi, coadiuvato dal TeleGattone Oscar, una sorta di cartone animato piuttosto irrivente, doppiato da Franco Rosi, tra l’altro interprete anche della sigla Miao Hop.

Continua a leggere l’AMARCORD e guarda la sigla di SuperClassificaShow :

Semplice l’idea: presentare la classifica dei dischi più gettonati, attraverso esibizioni ed interviste ai protagonisti della musica italiana ed internazionale.

Una formula in un certo senso geniale che ha dato il via ad un modo di fare televisione, in un’epoca nella quale non era poi così scontato parlare di musica in televisione, attraendo al tempo stesso quel pubblico giovane sul quale le reti Fininvest volevano puntare.

Buona musica, abbiamo detto, accompagnata da idee vincenti come la presenza di un conduttore virtuale chiamato Dj Super X (sempre doppiato da Franco Rosi), “addetto alla lettura della classifica” nonchè uno studio impreziosito dalla presenza dell’immancabile Mirror Ball.

In pochi anni Superclassifica Show è diventato una vera e propria istituzione. Giovani e meno giovani, ogni domenica attendevano l’imprescindibile appuntamento con il programma-baraccone, volontariamente kiscth e forse proprio per questo così amato.

Perchè la forza del programma era anche costituita dalla sua capacità di rinnovarsi continuamente, anche attraverso piccoli accorgimenti come il look di Dj Super X o qualche cambiamento nel testo della sigla (da Come tutti i gatti, vivo sopra i tetti, appoggiato all’antenna centrale, io controllo la Tv locale a Come tutti i gatti, vivo dentro ai fatti, dal satellite artificiale, vi racconto tutto nel mio giornale).

Nonostante ciò un programma musicale nato negli anni 80, non poteva durare in eterno proprio in ragione della sua natura tanto legata al contesto sociale e artistico, soggetto a continui cambiamenti.

Ed infatti nel 1994 anche in seguito ad alcuni cambiamenti strutturali apportati da Mediaset e anche a causa alla nascita del Tg5, il programma ha avuto un drastico calo di ascolti.

Maurizio Seymandi è immediatamente corso ai ripari, tentanto di apportare modifiche mirate a risollevare gli ascolti. Un tentativo inutile. Dopo sedici anni di grandi successi, Mediaset ha deciso di chiudere Superclassifica Show per far posto ad una nuova versione del programma, Super.

Un programma decisamente sfortunato condotto tra gli altri da Gerry Scotti, Vanessa Incontrada, Ambra Angiolini e Laura Freddi che ha faticosamente retto fino al 2000, anno della sua chiusura.

C’è quindi da chiedersi che fine ha fatto l’ideatore del programma Maurizio Seymandi?

Dopo la chiusura del programma Seymandi è diventato redattore del giornale Il telegiornale diretto dall’amico Gigi Vesigna, nel quale ha riproposto la sua Superclassifica su carta stampata. Dopo il fallimento del progetto, Seymandi ha lavorto per TeleReporter dove ha condotto il programma Agente OO6ymandi (ha duettato con il Gianni Drudi di Fiky Fiky). Seymandi si è ritagliato in seguito uno spazio in radio, dove ha condotto diversi programmi di intrattenimento. Dopo una breve collaborazione con Telenova, Seymandi è tornato alla ribalta grazie al programma One Shot Evolution, in onda su All Music. L’anno scorso infine è stato membro della giura del Gran Premio Oscar Tv e del Gran Galà dello Sport e della Tv di Alghero. Oggi Maurizio, che abbiamo visto recentemente a Quelli che il calcio, si dedica al riposo e centellina le sue apparizioni televisive, pur continuando a lavorare in qualche caso come autore.

Un programma ed un conduttore che rappresentano la tv che non c’è più, di cui in più occasioni ci siamo ritrovati a parlare. Una televisione fatta con pochi mezzi ma grande creatività e voglia di lasciare il segno. Caratteristiche di cui più che mai oggi sentiamo la mancanza. Ed è questa la musica che ci non ci piace. Solo questa.

  • Il programma veniva trasmesso  anche da reti locali come Rete 10, Antenna 3 Lombardia, Italia 9 e Atr.



Articoli che potrebbero interessarti


Davide Marotta (Ciripiripi Kodak) @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Ha Fatto…CIRIPIRIPI KODAK?


Doppio Slalom @ Davide Maggio .it
AMARCORD : DOPPIO SLALOM


Amarcord Paola Tovaglia @ Davide Maggio .it
AMARCORD : RICORDANDO PAOLA TOVAGLIA


NonSoloModa Contemporaneamente @ Davide Maggio .it
AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto…LE CONDUTTRICI DI…NONSOLOMODA?

17 Commenti dei lettori »

1. silvia78 ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 14:35

Quanti ricordi….aspettavo con ansia la domenica per vedere soprattutto il cartone animato :) ….ma come mai la gente non guarda più i programmi musicali? Io ho avuto modo di vedere scalo 76 e mi sembra fatto bene. Non capisco davvero…cè gente strana a questo mondo, bisognerebbe guardare più questi programmi e meno marie de filippe & c. che fanno venire le tachicardie ansiose…. Una richiesta…non è che riusciresti a proporci la sigla?? Grazie come sempre!!!!



2. sandrus ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 15:07

cè da dire che il programma andava in onda su una miriade di reti loclai e lo ha fatto fino alla fine degli anni ottanta



3. vicio80 ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 15:07

Anche io aspettavo sempre la domenica per guardare la Superlassifica.In effetti le ultime edizione sembravano un pò anacronistiche.Comunque è un bel ricordo.Ho apprezzato anche le edizioni di Super condotte dal mitico Gerry Scotti e da Ambra che se non sbaglio andavano in onda dallo stusio di propriet dello stesso Scotti



4. silvia78 ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 15:48

Scusa Avanguard..il mio pc è una lumaca mooolto lenta..solo ora è uscita la tv di dm con la possibilit di vedere la sigla…ciaoo :)



5. Mibemolle ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 16:03

ahhh il telegattone (“” se vi piace chiamatemi Oscar :)! allusione fighissima ai Telegatti come oscar della TV!!!) e poi la “”palla”" da discoteca con gli occhiali da sole che parlava ( ed ecco a voi Maaurizio Seyymaandiiiiiiiiii!) che bello che bello che bello…. gli ultimi ricordi che ho di questo programma devono essere necessariamente del 90 perchè mi ricordo seymandi che intervista un Ligabue esordiente (che poi vince il festivalbar nella categoria disco verde- tipo voci nuove) e lo prende un po in giro con il nome Ligabue – Cimabue “”no non centra niente col pittore è solo il mio cognome…..”" e poi mi ci ricordo un paffutissimo Francesco Renga con gli allora sconosciuti Timoria (erano in giro con una canzone che si chiama Atti Osceni e allonore delle cronache solo perche lavevano censurata TUTTI!) che tempi che tempi!!!!!!!! ovviamente dal 90 i miei ricordi vanno indietro fino a “”cicciottela è una bambina fatta solo di bignèèèèèè”" :) @Avanguard stai diventando il mio net-idol :)



6. guanita ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 17:07

Ho un certo “”affeto”" per quel programma, che, nonstante fossi stata piccola, era tra i miei preferiti e lo guardavo sempre…. mi piacerebbe che ci fossero le repliche (destate fasnno sempre le repliche delle stesse cose…..)



7. Astrix ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 18:35

ah quanti ricordi la superclassifica! però ricordo che come trasmissione da bambino mi faceva paura! non ricordo esattamente perché, ma mi sembra di ricordare che fosse per via di alcune inquadrature. anche il gatto non mi sembrava molto rassicurante! :D



8. Elena ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 19:53

Anchio aspettavo sempre la domenica per vedere Superclassifica Show…A pranzo di domenica eravamo sempre ospiti da mia nonna e con mia cugina ricordo che “”litigavamo”" con chi voleva vedere Linea Verde,chi le gare di sci,chi il tg…



9. Ale85 ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 21:26

Dal 2000 un programma simile a Superclassifica Show sulle reti Mediaset è stato Top of the Pops su Italia 1 dal 2003 al 2006 con Daniele Bossari, un programma che andava bene, faceva 3 milioni di telespettatori a puntata, e che poi è stato chiuso nel 2006 per mancanza di fondi. Della Superclassifica Show, la ricordo molto bene, la guardavo ogni domenica, nel 2006 fecero delle repliche notturne di puntate del 1980 su Rete 4, io proporrei a Paolo Piccioli di mandare in onda in replica anche le puntate dal 1981 in poi…, Avaguard, è possibile ??? E vero che nel Natale 2006 mandarono in onda “”Baraonda”" con le canzoni di Superclassifica Show ???.



10. beab ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 21:27

io ricordo anche martina colombari come presentatrice



11. France ha scritto:

17 gennaio 2008 alle 22:34

Però se vogliamo parlare di programmi musicali domenicali, il migliore era senza dubbio Discoring con Anna Pettinelli…



12. Avanguard ha scritto:

18 gennaio 2008 alle 01:35

Silvia probabilmente oggi i programmi musicali non funzionano anche perchè le fonti attraverso le quali informarsi sono davvero tante. Comunque hai ragione su Maria De Filippi ;-)

Sandrus s e lho detto

Mibemolle grazie :-) I migliori anni di questo programma sono stati senzaltro gli 80 ma anche negli anni 90 Seymandi ha saputo proporre idee interessanti, televisivamente e musicalmente a parte qualche scivolone: aveva promosso anche il singolo di Wanna Marchi eheh

Elena hai ragione, era lotta dura tra Linea Verde e Superclassifica ;-)

France è vero :-) Mi occuperò anche di quello, non sia mai ;-)



13. C W ha scritto:

18 gennaio 2008 alle 07:26

Ero piccolo e della musica non mi interessava molto eppure non me ne perdevo una puntata, mitici il Telegattone ed il Dj, davvero un bel programma



14. Vito ha scritto:

18 gennaio 2008 alle 12:04

super con laura freddi ebbe successo calo con la incontrada e la casalegno



15. Dam ha scritto:

20 gennaio 2008 alle 11:14

Stupendo programma, ricordi di quando si era bambini. Bellissimsa la sigla del telegattone di cui mi ricordo la versione più recente che è introvabile :(.



16. deepam ha scritto:

29 maggio 2008 alle 13:13

Grandioso il Video della Sigla! Lho trovato! Grazie! Stamane la mia compagna ed io ci siamo svegliati e, come non vi dico, lei se lè ricordata e me ne ha cantate alcune strofe, imitando il Telegattone Oscar! Da morir dal ridere! Grazie … perchè …. la Risata avvicina a Dio!



17. deepam ha scritto:

29 maggio 2008 alle 13:35

P.S. E possibile avere una copia del Video della Sigla Superclassificashow su DVD? Come? Grazie ancora per una risposta!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.