12
febbraio

I SEGRETI DI BORGO LARICI: ANTICIPAZIONI QUINTA PUNTATA – 26 FEBBRAIO 2014

I segreti di Borgo Larici anticipazioni quinta puntata

I segreti di Borgo Larici

Causa Festival di Sanremo 2014 e Champions League, l’appuntamento con la fiction I Segreti di Borgo Larici slitta di una settimana. La quinta puntata della miniserie, con protagonisti Serena Iansiti e Giulio Berruti, andrà in onda mercoledì 26 febbraio 2014, sempre in prima serata – malgrado gli ascolti non eccezionali – su Canale 5. Nell’attesa ecco le nostre anticipazioni.

I Segreti di Borgo Larici: anticipazioni quinta puntata – mercoledì 26 febbraio 2014

Bastiani (Marco Falaguasta), con un’abile manovra, e’ riuscito a far ricadere su Samuele la responsabilita’ della morte di Don Costante. Ma grazie a Francesco viene scagionato. Anita all’uscita dalla caserma, dopo aver sfogato tutta la sua ira alla folla inferocita, sviene tra le braccia dell’amato. Il medicinale che puo’ salvarla non e’ in commercio, bisogna rivolgersi ai regnanti. Francesco, in cambio delle quote azionarie, convince il nonno a intercedere, ma le difficolta’, per la nostra eroina, non sono finite: Bastiani la vuole prendere in ostaggio…

Anita e’ ostaggio di Bastiani perche’ vuole che gli sveli il segreto nascosto nel libro di “Pinocchio” che Don Costante aveva sottratto alla piccola Elsa (Desire’e Valentino). Nel tentativo di liberarsi, viene colpita dallo squadrista, ma a salvarla arriva Francesco. I due danno vita a una violenta colluttazione, Anita prende la pistola di Bastiani e lo colpisce a morte. Subito si dirigono verso il convento in cui e’ nascosta Margherita (Sara D’Amario). A causa dello stato catatonico in cui versa da anni, la donna, alla vista dei due giovani, non ha alcuna reazione. Il suo arrivo alla Villa genera la felicita’ di tutti tranne che di Giovanni (Adalberto Maria Merli), ma Sonia (Daniela Virgilio) gli offre la sua collaborazione per elaborare un piano che la porti alla morte…

[I SEGRETI DI BORGO LARICI - TRAMA E ANTICIPAZIONI]

[I SEGRETI DI BORGO LARICI - I PROTAGONISTI]

[INTERVISTA A GIULIO BERRUTI]

[FOTO DI GIULIO BERRUTI COMPLETAMENTE NUDO]



Articoli che potrebbero interessarti


Simona Ventura balla con Stefano De Martino - Selfie 2
Selfie: Mughini è il quinto giudice. Cambio look in arrivo per Platinette. Anticipazioni e foto della quinta puntata


The Kolors - Amici 2017
Amici 2017: anticipazioni quinta puntata Serale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 22 aprile (Foto)


Il Bello delle Donne... Alcuni anni Dopo
IL BELLO DELLE DONNE SI SPOSTA AL MERCOLEDI. LA QUINTA PUNTATA IL 15 FEBBRAIO. ECCO LE ANTICIPAZIONI


Un Passo dal Cielo 4 - Daniele Liotti
UN PASSO DAL CIELO 4: ANTICIPAZIONI QUINTA PUNTATA DI GIOVEDI 16 FEBBRAIO 2017

1 Commento dei lettori »

1. ARin ha scritto:

14 febbraio 2014 alle 02:12

Mi dispiace x il flop de “I segreti di borgo Larici”, certo non sarà la fiction del secolo come originalità, alcune scene di sesso fine a se stesso potevano evitarle, così come il morto ammazzato che c’è ad ogni puntata…ma per il resto è molto meglio di tutte le fiction mediaset degli ultimi anni che fra mafia e antimafia, garko e arcuri sono una più inguardabile dell’altra, per non parlare dell’incapacità della maggior parte degli attori nel recitare. Invece gli attori de “I segreti di borgo larici” non mi dispiacciono affatto: a cominciare da Berruti e Coltorti, e anche la protagonista femminile nn è male, l’attrice nn è eccessiva quando recita e il personaggio è gradevole…Non è la solita buona delle fiction mediaset “povera vittima, ma comunque “tosta” che a me ha fatto sempre molta antipatia…il personaggio della maestra non si piange addosso, è combattivo ma senza ostentarlo (come invece faceva la protagonista delle 3 rose di eva) Gli altri personaggi invece sono molto semplici, ma ben recitati! Insomma questa è la prima fiction mediaset che seguo con piacere dopo anni e credo meriterebbe qualche punto di share in +. Non mi intendo di auditel, ma forse se fosse stata mandata in onda a primavera avrebbe reso di +!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.