6
ottobre

CHE TEMPO CHE FA: ROBERTO FICO OSPITE DI FABIO FAZIO. SI ACCENDE IL CONFRONTO

Roberto Fico a Che tempo che fa

Fabietto cuor di leone. Per la prima volta a memoria d’uomo, sembra che Fabio Fazio abbia trovato il coraggio di incalzare un suo interlocutore. Lo ha fatto questa sera a Che tempo che fa, durante il confronto con il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico. L’esponente del Movimento Cinque Stelle è stato ospite su Rai3 dopo la polemica innescata da Beppe Grillo riguardo all’intervista rilasciata dal premier Enrico Letta al programma faziesco. Il leader pentastellato, in particolare, aveva definito il conduttore un “maggiordomo di Letta“, accusandolo di non aver contraddetto il Primo Ministro sul tema della legge elettorale.

Che Tempo Che Fa: Fazio “bacchetta” Roberto Fico

Vi siete espressi in modo non esattamente gentile nei miei confronti e dell’azienda” ha bacchettato Fazio, il quale ha poi lasciato spazio a Fico per le dovute precisazioni. “Noi vogliamo assolutamente cambiare la legge elettorale però questi partiti non hanno mai voluto farlo e per cinque anni non hanno discusso la nostra proposta” ha lamentato l’onorevole grillino, nel corso di un vivace botta e risposta col conduttore. Era la prima volta che un esponente del Movimento Cinque Stelle varcava la soglia di Che tempo che fa, e anche su questo punto il coraggioso Fabio ha tirato la stoccata: “siete voi che non venite, noi vi abbiamo invitato cento volte“, ha detto.

Che Tempo Che Fa: Roberto Fico e la politica in Rai

Dopo un iniziale scambio di colpi, il confronto si è concentrato sulla discussa “occupazione” simbolica della Rai messa a segno lunedì scorso da Grillo e da Fico, ma anche sull’incarico di quest’ultimo alla Presidenza della Commissione di Vigilanza. “Da un parte lei avrebbe dovuto dire che un partito non può entrare in Rai, ma dall’altra quando siete entrati avete chiesto: fuori i partiti dalla Rai” ha incalzato Fazio.

La Rai non può essere appannaggio dei partiti (…) Se i partiti lottizzano la Rai e mettono dentro i loro uomini, di che informazione stiamo parlando? Io sto constatando che c’è una lottizzazione perché il CdA è appannaggio dei partiti politici” ha risposto Fico su Rai3.

La contraddizione ci sarebbe se io, per liberare la Rai dalla politica, alzassi il telefono dalla Commissione di Vigilanza e mettessi un mio uomo all’interno della Rai” ha proseguito. L’onorevole (che non ha voluto farsi chiamare con questo titolo) ha inoltre rivendicato di essere l’unico che non ha uomini e giornalisti di riferimento in Rai. E Fazio, di solito molto accondiscendente nei confronti dell’interlocutore, stavolta ha sfoderato il ruggito del coniglio, tirando un ‘colpo basso’ al Presidente della Vigilanza.

Che Tempo Che Fa: la stoccata di Fabio Fazio a Beppe Grillo

Sull’accusa grillina riguardo alla presunta appartenenza degli autori di Che tempo che fa ad un partito, Fazio ha ribattuto: “nessuno ha tessere di partito e solo Michele Serra ha confessato. Mi ha detto: ero iscritto al PCI quando ero autore di Grillo“. Poco prima, Fico aveva ricordato al conduttore i suoi esordi come imitatore di Beppe Grillo…

Alla fine una stretta di mano tra i due. Il confronto riprenderà – su invito di Fazio – in un’altra occasione: secondo round, tutto dedicato alla Rai.



Articoli che potrebbero interessarti


Beppe Grillo contro Fabio Fazio
BEPPE GRILLO CONTRO FABIO FAZIO: VERREMO A SANREMO, IL SUO CONTRATTO E’ UN INSULTO AL PAESE


Fabio Fazio
Che Tempo Che Fa: listini pubblicitari ritoccati al ribasso. Ecco i tariffari a confronto


Silvio Berlusconi, Che tempo che fa
Silvio Berlusconi, gaffe da Fabio Fazio: «Cinquestelle nostri alleati» – Video


fabio-fazio che tempo che fa
Che Tempo Che Fa: Fazio debutta su Rai1 con Morricone e Beppe Fiorello. Ci sarà anche Rosario?

4 Commenti dei lettori »

1. sergio ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 00:35

Il premier si chiama Enrico Letta non Gianni



2. max_86 ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 09:08

quando fazio ha davanti gente come letta, prodi o comunque squisitamente di sinistra tutto va bene, domande pacate e gentili, modi di fare tranquilli e per nulla scontrosi….con gente come quelli del pdl e del m5s invece l’atteggiamento cambia, quasi scontroso e incalzante!se lo chiamate giornalismo o comunque obiettività questa!mah!



3. marcko ha scritto:

7 ottobre 2013 alle 09:38

fazio fa “un giornalismo” servile e accomodante, e non capisco cosa ci sia da arrabbiarsi quando qualkuno lo nota…..
è il suo stile.
basterebbe essere onesti e ammetterlo, poi casomai è il telespettatore cretino ke fa avere successo a questi tipo di programmi….

barbara d’urso quando ospito berlusconi fece pure un mezza ammissione di come e di cosa avrebbe fatto venir fuori da quell’intervista, e tutto il mondo del web le andò giustamente contro.

mentre fazio lo fa da 10anni e tranne qualke sporadica critica sembra non interessare a nessuno.



4. Mauro ha scritto:

9 ottobre 2013 alle 12:10

Ragazzi Fazio è Fazio e mi sembra anche molto normale che sia se stesso. Poi che il suo atteggiamento si modifichi a secondo di chi ha davanti, penso che sia alquanto normale ed in particolare quando viene prima insultato ed offeso, come di fatto ha fatto grillo e lui, in nome di un obbiettività, dovrebbe far finta di nulla….. ma non scherziamo, vi vorrei vederei voi, anzi è stato fin troppo corretto perchè i toni che ha usato sono stati sempre quelli, le parole erano certamente più pungenti. Ma ribadisco come dovrebbe comportarsi. Cosa volete un pagliaccio che dice sempre si a tutti come bruno vespa. Voi grillini ormai avete perso qualsiasi contatto con la realtà, come io vostro capo grillo che non ha ancora capito che i 2/3 dei suoi elettori, alle ultime votazioni, lo hanno votato all’ultimo minuto e le settimane dopo, in cui ha mandato a fan culo la partecipazione al governo, lo rimpiangevano già quel voto e mai più lo rivoteranno. Come diceva Al Capone, vi state dimostrando chiacchiere e distintivo. Come la teoria di fico, chi mettete ai vertici rai i grillini e dopo chi controllerà i grillini ….. siete solo una fiumana di parole ….. demagogiche per giunta …… l’unica cosa che il vostro caro beppe ha saputo fare, in tutti questi mesi, sono favori al suo amico berlusconi, anche ultimamente quando invocava le elezioni anticipate ha tentato di fare anche questo favore al suo amico berlusca ma gli è andata male.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.