24
settembre

UOMINI DI FEDE: I TURBAMENTI DI 5 GIOVANI SEMINARISTI E GLI INTRIGHI DELLA CHIESA DA QUESTA SERA SU LAEFFE

Uomini di fede

Uomini di fede

Questa sera alle 21,00 su Laeffe (canale 50 del dtt), la rete da oggi interamente del Gruppo Feltrinelli (che ha acquistato il 30% appartenente a La7), ha preso il via Uomini di Fede, serie tv rivelazione lo scorso anno in Francia, dove è stata trasmessa dal canale Arte, lo stesso che questa estate ha trasmesso la coproduzione Odysseus con protagonista Alessio Boni. La serie in 8 puntate (titolo orginale: Ansi soient-ils), come facilmente intuibile sin dal titolo, è ambientata nel mondo della chiesa, ma nulla ha da spartire con le produzioni di stampo religioso nostrane, dove le agiografie dei vari Santi si alternano a fiction buoniste con  protagonisti preti e suore alle prese con improbabili gialli.

Uomini di Fede – La trama della serie scandalo francese

Uomini di fede è ambientata a Parigi, in un seminario, e ha per protagonisti cinque giovani, la cui vita è destinata a cambiare radicalmente una volta varcato il portone della scuola religiosa. Il percorso per diventare ministri di Dio non è però dei più semplici. Dubbi, inquietudini, e la debolezza della carne, turbano quotidianamente la vita dei seminaristi, ognuno con una propria storia e un bagaglio di esperienze diverse.

Yann Le Megueur (Julien Bouanich), di origini bretoni, è un ragazzo ingenuo che ama suonare la chitarra; Emmanuel Charrier (David Baiot) è un giovane di colore, adottato, ha lasciato Lione e gli studi di archeologia perché depresso e insoddisfatto; Guillaume Morvan (Clément Manuel) ha lasciato a casa una madre immatura e una sorella adolescente, e pur avendo provveduto a non far mancare loro nulla, non riesce a non preoccuparsi per il loro futuro; Raphaël Chanseaulme (Clément Roussier) è il figlio di un ricco imprenditore, che ha salutato la sua famiglia per vivere in pieno la fede; José Del Sarte (Samuel Jouy) invece ha nel suo passato l’esperienza del carcere di Tolosa, dove è stato rinchiuso dopo aver ucciso un gangster russo. In prigione ha scoperto Dio, ed ha deciso quindi di entrare in seminario e dedicare la sua vita al Signore. Ad aiutarli in questo non semplice cammino verso la fede vi sono Padre Fromenger (Jean-Luc Bideau), il carismatico direttore del seminario, con un trascorso da prete di strada e delle idee piuttosto progressiste, e il suo aiutante Padre Dominique Bosco (Thierry Gimenez).

Attraverso le vicende di questi 5 ragazzi, la serie diretta da Rodolphe Tissot, Elizabeth Marre e Olivier Pont, di cui è in lavorazione una seconda stagione, racconta il dietro le quinte, a tratti mistico e affascinante, della Chiesa Cattolica. Tra mille dubbi e intrighi, e altrettante speranze, si affrontano quasi tutte le problematiche che oggi come ieri turbano la Chiesa. Nei corridoi e nelle stanze del seminario si vivono conflitti interiori, giochi di potere, ambizioni personali, divergenze di vedute che portano a duri confronti, che in una microsocietà come quella di una comunità religiosa, rischiano spesso di essere estremizzati a livelli pericolosi.

L’amore omosessuale tra due seminaristi

Tra le difficoltà più forti provate dai cinque protagonisti, vi è in particolare la rinuncia alla propria sessualità. Emmanuel e Guillaume sono omosessuali, tra loro nasce una forte attrazione, che li porterà in un momento di debolezza, a lasciarsi andare ad un violento e passionale rapporto sessuale sotto l’immagine del crocefisso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Maigret - Rowan Atkinson
Maigret torna in TV con il volto di Mr Bean


Rowan Atkinson nelle vesti di Maigret
Palinsesti laF, autunno 2017. Tutte le novità


UnLibroPerDue
Un libro per due: su laeffe è incontro-scontro di lettori


Durrell, laeffe
I Durrell – La mia famiglia e altri animali: l’infanzia dello zoologo Gerald Durrell sbarca su laEffe

9 Commenti dei lettori »

1. tania ha scritto:

24 settembre 2013 alle 21:22

Da vedere



2. nicola83 ha scritto:

25 settembre 2013 alle 00:21

Grazie per questo esauriente articolo… non trovavo info in italiano su questa serie da nessuna parte. Mi incuriosisce tantissimo… la seguirò di sicuro.



3. Markos ha scritto:

25 settembre 2013 alle 08:47

Sono previste repliche durante la settimana? Se sì mi potete dire giorno e orario? Grazie



4. Salvatore Cau ha scritto:

25 settembre 2013 alle 15:19

@Markos

I primi due episodi verranno replicati:

Sabato alle 21,50
Domenica alle 16,00
Lunedì alle 22,40



5. Salvatore Cau ha scritto:

25 settembre 2013 alle 15:24

@nicola83

SOLO su DavideMaggio.it trovi tutte le notizie complete ed esaurienti sul mondo della Tv!



6. Davide Maggio ha scritto:

25 settembre 2013 alle 15:36

Ah ah ah, Cau!



7. alix ha scritto:

24 agosto 2014 alle 04:48

Scusate, in che episodio c’è la scena di sesso tra i due ragazzi ?



8. Salvatore Cau ha scritto:

24 agosto 2014 alle 09:27

@Alix

Nel quinto episodio.

E’ una serie molto interessante e ben fatta. Ti consiglio di seguirla tutta e non limitarti a vedere soltanto la scena di sesso :D



9. alix ha scritto:

25 agosto 2014 alle 16:43

Ciao @Salvatore Cau.
Ti ringrazio per la risposta.
Ma chiedevo perché dopo aver visto tutta la serie, non mi ricordavo di questa scena in particolare.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.