4
agosto

LA GIALAPPA’S BAND RESTA A MEDIASET. PER IL TRIO LE IENE E MAI DIRE GRANDE FRATELLO

Gialappa's Band, Le Iene show

Rimandati a settembre (dunque, confermati). I comici della Gialappa’s band si preparano a tornare: la loro prossima stagione lavorativa inizierà presto e, forse, anche prima del previsto. A partire da settembre, infatti, Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto saranno di nuovo in video e pure in radio, con alcuni progetti che i tre hanno voluto anticipare sulla loro pagina Facebook. Tra gli appuntamenti fissati, ne balza all’occhio uno in particolare: i Gialappi torneranno a Le Iene. E qui sta la notizia, visto che fino a poche settimane fa il trio non compariva nel cast del programma, almeno stando ai palinsesti dell’autunno 2013 di Italia1. Un particolare che aveva sollevato una serie di indiscrezioni circa un possibile addio dei Gialappi a Mediaset.

“Buon inizio di agosto a tutti, vi avevamo promesso news sulla prossima stagione ed eccoci qui. Vi confermiamo il ritorno di Stile Libero su R101 dal 9 Settembre per la radio, e invece in TV torneremo con Le Iene a fine settembre e con Mai Dire Grande Fratello a Gennaio. Questo è tutto per il momento, siete i primi a saperlo, vi auguriamo buone vacanze…un abbraccio”.

Questo quanto scritto in rete dalla Gialappa’s Band. Oltre a ripartire con il loro show radiofonico, i tre comici torneranno quindi a fare i guastafeste nella trasmissione di Davide Parenti, accanto ad Ilary Blasi e Teo Mammucari. Questi ultimi erano stati confermati alla conduzione de Le Iene nei palinsesti di Italia1 presentati a inizio luglio, dove invece non c’era traccia dei Gialappi. In compenso, si era parlato di possibili new entry nel cast per le nove puntate in programma. Ora contrordine: ci saranno anche Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto.

E allora, che è successo? In ogni caso, per la gioia degli aficionados, nel gennaio 2014 i tre saranno in onda anche con nuove puntate di Mai dire Grande Fratello. E “chi cambia canale è un burfaldino“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Le Iene, Ilary Blasi Teo Mammuccari
LE IENE: LA NUOVA EDIZIONE PARTE CON L’IMPEGNO DI RENZI SULLA SLA ED UN REPORTAGE DA GAZA


Mai dire Grande Fratello
MAI DIRE GRANDE FRATELLO CANCELLATO


Le iene
LE IENE: LA GIALAPPA’S SOSTIENE MAMMUCARI E BLASI, ANCORA IN RODAGGIO!


Intervista a Ilary Blasi
ILARY BLASI E I SUOI PARTNER A LE IENE: “LUCA E PAOLO MI DICEVANO COSE VOLGARI ALL’ORECCHIO”

7 Commenti dei lettori »

1. Tyrael87 ha scritto:

4 agosto 2013 alle 14:14

Anche se è decisamente troppo presto, spero in Sanremo e Noi Dire Gol 2014 :-)



2. Andrew ha scritto:

4 agosto 2013 alle 14:37

Contento per la loro ricompensa a Le Iene!
Mi domando perché non venga riproposto un Mai dire Domenica/Martedì o quello che vogliono! Era uno show bello, divertente, leggero, come oggi non se ne fanno più!



3. nico93 ha scritto:

4 agosto 2013 alle 14:51

Contento per la loro riconferma!!! Sarebbe bello se ci fossero anche al gf in diretta (magari in regia)…. gialappi+ pettinelli+ Marcuzzi = BOOOM! :D risate assicurate :D



4. griser ha scritto:

4 agosto 2013 alle 16:01

Contento per loro ma non è possibile che Mediaset gli fanno fare ancora Mai Dire Gf. Io li avrei visti in altre reti con cose nuove scelte da loro



5. gengiscan ha scritto:

4 agosto 2013 alle 19:57

chi cambia canale è un burfaldino, quanti ricordi………………………



6. Gianni ha scritto:

4 agosto 2013 alle 23:33

Sono stato un loro grande fan. Ancora li seguo su radio e tv.
Ma non posso non notare una notevole stanchezza in quello che fanno.
Si nota tanto in radio dove sono più veri e senza copioni.
I collegamenti da Sanremo, i mondiali, non si ride più come un tempo.
Ti fanno compagnia e li segui volentieri ma anni fa ti piegavi in due dal ridere oggi li ascolti come se avessi in camera qualcuno che parlotta del più e del meno

In tv poi è stato il tracollo che è culminato con”Mai dire GF”. Crollavano gli ascolti del GF e loro crollavano con essi.
Si vedeva che erano costretti a parlare di personaggio patetici che gli autori del GF avevano messo apposta per loro e per far ridere (senza riuscirci) gli spettatori. E la Gialappa capito che la gente a casa odiava quei pupazzetti inseriva sempre più spesso pezzi storici come quelli di Patrick e Ottusangolo quando gli “idioti” avevano una marcia in più.

La Gialappa deve tornare a una sua trasmissione, a circondarsi di nuovi comici. Gente nuova scelta con cura (altrimenti ci ritroviamo con la centesima volta del Mago Forest che mi sta simpatico ma ha anche rotto!).

Le vecchie puntate in replica fanno ancora ridere…ancora oggi…l’ingegner cane, il bastilani, rubagotti, caccamo, epifanio, tafazzi…sono eterni. La gente del Gf dura 15 giorni e bum…bruciata.



7. Andrew ha scritto:

5 agosto 2013 alle 12:05

Quando davano su Italia 2 il meglio della Gialappa’s lo seguivo sempre, mi ricordavano i bei programmi loro di un tempo… Al che mi è sorta una domanda… Visto che ormai questi canali del digitale sono reali, perché non creare una specie di programmazione pure per loro e non limitarsi a repliche? E a questo punto, se su Italia 1 un programma alla Mai dire potrebbe essere “pericoloso” (sul piano degli ascolti), perché non provare a riproporlo in una veste nuova su Italia 2 per poi spostarlo, in caso di successo, su Italia 1?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.