11
giugno

ROBERTO BENIGNI: DOPO LA PIU’ BELLA DEL MONDO E TUTTO DANTE, IN TV ANCHE I DIECI COMANDAMENTI?

Roberto Benigni

Roberto Benigni - La Più Bella del mondo

Gli snob dicono che la tv è una cattiva maestra, ma la verità è che è come una maestra e basta: insegna un sacco di cose, anche quelle che bisognerebbe imparare a conoscere sui banchi di scuola. Era così ai tempi di Alberto Manzi con Non è mai troppo tardi, che cercava di porre rimedio all’alto analfabetismo, ed è così con l’alta cultura che viene portata oggi in tv per far avvicinare i telespettatori ai classici.

Ma il problema è che, proprio come a scuola, se la materia è pesante difficilmente verrà digerita, soprattutto quando ne viene offerta troppa tutta insieme. Ed è per questo che il Tutto Dante 2012 di Roberto Benigni, trasmesso lo scorso febbraio su Rai2, è stato un sonoro flop: la macedonia di satira, politica e altissima cultura non ha avuto il successo sperato. Molto meglio allora una singola serata come quella dedicata alla Costituzione italiana, La più bella del mondo, che ha raccolto un gran successo facendo fare a Benigni il pieno di consensi. E lui, il comico toscano che faceva tanto ridere e ora sembra più un pedagogo, lo sa, tanto da voler bissare la serata evento, stando a quanto leggiamo su La Repubblica, con uno speciale su I Dieci Comandamenti.

“All’inizio doveva essere il saluto alla nazione di un pagliaccio nei giorni prenatalizi. Poi qualcuno ha preso sul serio la battuta”, dichiara il Premio Oscar.

Insomma, non è bastato il Tutto Dante televisivo a ridimensionare la sua nuova mission. E anche per quest’estate Benigni metterà in piedi il suo spettacolo, che avrà luogo dal 20 luglio al 6 agosto come di consueto a Piazza Santa Croce a Firenze (quello dello scorso anno è stato poi proposto in tv). D’altronde, come dice lo stesso Roberto, “TuttoDante mi è stato richiesto ovunque, dalla Corea ai paesi africani, come se fosse una ventata fresca che abbatte le frontiere”.

A sbagliarsi, dunque, sono stati i telespettatori italiani? Ma il cliente non aveva sempre ragione? Per quanto il tubo catodico sia ormai il mezzo attraverso cui tutto arriva alla gente, il non luogo dove ogni cosa se c’è lì allora esiste davvero, forse si comincia solo a sentire il bisogno che certi argomenti si facciano amare nei luoghi giusti dalle persone giuste. E che i comici facciano quello che sanno fare meglio: far ridere. Che ce n’è bisogno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Roberto Benigni - Premio TV
ROBERTO BENIGNI VINCE IL PREMIO TV 2015 PER L’EVENTO STRAORDINARIO TELEVISIVO DELL’ANNO


Roberto Benigni, I Dieci Comandamenti
I DIECI COMANDAMENTI: ROBERTO BENIGNI RACCONTA L’UOMO PARLANDO DI DIO. IL FINALE E’ UN CRESCENDO


Roberto Benigni, I Dieci Comandamenti
I DIECI COMANDAMENTI: ROBERTO BENIGNI MAGNETICO, SI BUTTA SU DIO E METTE LE ALI


Roberto Benigni
I DIECI COMANDAMENTI: ROBERTO BENIGNI STASERA E DOMANI SU RAI1. IL PREMIO OSCAR: NON RUBARE E’ IL PIU’ ATTUALE

21 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

11 giugno 2013 alle 18:25

I dieci comandamenti? Attacco di orticaria.



2. Marco89 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:07

E me li deve insegnare lui? Lui che già uno l’ ha mandato in vacca, il famoso ” non rubare”, visti tutti i soldi che si prende ogni volta nonostante l’ ultimo show abbia fatto pietà di ascolti.
La prossima volta ci legge direttamente il Vangelo? Ci farà un trattato su giuda? O si metterà direttamente in croce? Non l’ ho mai stimato, ma ancora di meno dopo che ha fatto passare la nostra Costituzione come la più bella del mondo.
Approfitto per fare i complimenti alla “nuova” blogger, Stefania Stefanelli, mi piacciono sempre molto i suoi articoli!!



3. johli8 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:07

Dopo i 10 comandamenti farà l’elenco della pagine gialle e le istruzioni delle lavatrici!
Sempre peggio…



4. Gabriele90 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:17

Marco: quanto astio… Non mi sembra che sia onnipresente in tv. Io sinceramente quando sento benigni parlare (non di politica possibilmente) rimango sempre affascinato. C’è ne fossero di docenti che spiegano le cose con la stessa vitalità di Benigni.



5. Marco89 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:27

@ Gabriele: non è astio, figurati, è solo che non sopporto il suo fare. Per quanto riguarda la vitalità, quella c’ è tutta, il problema è nei contenuti e nella retorica spesso ingiustificata con cui infarcisce i suoi discorsi. Io ho seguito a tratti l’ ultimo programma, quello della Costituazione, e l’ ho trovato fuori luogo, facendo credere alla gente qualcosa di cui io sono fermamente non convinto. Tutto qua.
Aggiungi il fatto che non sopporto chiunque vada in tv erogandosi il diritto di insegnare ( la propria verità) a qualcuno, il gioco è fatto.



6. liberopensiero ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:32

Il catechismo di Benigni,no basta.



7. Stefania Stefanelli ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:33

@Marco89: grazie.



8. ale88 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:42

ah, C’È ne fossero di persone che sanno l’italiano….



9. Silvia ha scritto:

11 giugno 2013 alle 19:45

Intanto Dan Brown vorrebbe Roberto Benigni nel film tratto dal sul libro “Inferno” Benigni lavorerebbe con Tom Hanks e Ron Howard



10. Davide Maggio ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:03

Marco89: ma ti rendi conto che le frasi che usi sono gravi?



11. tonyrayce ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:03

E’ stupendo vedere in questo blog tutta la bile che esce appena si parla di un personaggio “sgradito” a una certa parte politica. Siete dei giullari meravigliosi!



12. Davide Maggio ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:05

tonyrayce: bella questa! Se ne parli male, è perchè non è gradito ad una certe corrente politica; se ne parli bene sei prezzolato di Presta. Insomma, tornate seri e commentate l’articolo ;-)



13. tonyrayce ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:10

Mi riferivo ai commenti



14. Andrew ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:31

Se ne sentiva proprio il bisogno… Meno male che c’è Benigni che ci spiega le cose a noi povero popolo ignorante… Lui è il supremo…



15. Andrea ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:39

A quando la declamazione delle controindicazioni dell’aulin?

(ops, sono appena diventato un simpatizzante del pdl?)



16. johli8 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:54

Benigni mi piace come attore,non come insegnante.
Se veramente tiene ad insegnare la divina commedia,la costituzione e mo sti 10 comandamenti lo facesse gratis,senza prendere milioni di euro dalla tv di stato (in parte anche soldi nostri)
Allora si che sarebbe da apprezzare.Ma fino a quando continua a prende re cachet a 6 zero x una parafrasi della divina commedia sono sempre di qsto pensiero :)



17. johli8 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 20:57

*sarò



18. liberopensiero ha scritto:

11 giugno 2013 alle 21:02

E pensa Davide che oltre che giullare e passi….sarei pure di destra…io capite?????!!!;-);-)



19. Marco89 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 21:17

@ Davide: per me non lo sono. Mi scuso se lo possono sembrare.



20. Gabriele90 ha scritto:

11 giugno 2013 alle 21:21

Ale88: il t9 mi ha corretto il Ce in c’è… Chiedo umilmente perdono :-D Comunque ripetizioni di italiano servono sempre… Saluti.



21. liberopensiero ha scritto:

11 giugno 2013 alle 21:36

Marco89,hai ragione non lo sono,sono surreali.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.