7
giugno

IL GRILLINO ROBERTO FICO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DELLA VIGILANZA RAI

Roberto Fico

Grillini di lotta e di governo: ora le mani sulla Rai ce le hanno messe anche loro. Con 29 voti a favore, il parlamentare del Movimento Cinque Stelle Roberto Fico è stato eletto Presidente della Commissione di Vigilanza Rai. Succederà a Sergio Zavoli. Trentottenne, napoletano, alla conta delle preferenze l’onorevole pentastellato ha incassato anche i suffragi di Pd e Pdl. Anzi, “Pd meno elle” (per usare il gergo grillino). Le schede bianche sono state cinque, un voto è stato assegnato ad Augusto Minzolini, uno all’ex ministro Mariastella Gelmini ed uno alla deputata del Pd Paola De Micheli.

Faremo sicuramente un ottimo lavoro, spero che il faro di questa commissione sia cercare di staccare la politica dall’informazione e dalla tv di Stato (…) Quello che avviene sui palchi non ha niente a che vedere con la Vigilanza. Con me lavoratori e giornalisti liberi saranno sempre tutelati

ha dichiarato Fico nel suo discorso d’insediamento, forse nel tentativo di rassicurare i presenti rispetto alle invettive lanciate nei giorni scorsi da Beppe Grillo contro la tv pubblica. Il comico genovese, infatti, se l’era presa con la giornalista Milena Gabanelli per un servizio di Report sgradito al Movimento e aveva minacciato il conduttore di Ballarò Giovanni Floris: “faremo i conti…”. Solo poco tempo prima il leader grillino si era scagliato contro Rai3, invocandone la chiusura.

Il M5S è stufo di prendere schiaffi e di essere, allo stesso tempo, preso per il culo dalla Rai. O ci verrà affidata la Presidenza della Commissione parlamentare Rai al più presto, sono già passati tre mesi dalle elezioni, o ne trarremo le conseguenze” aveva strillato Grillo: obiettivo raggiunto.

Oltre al nuovo Presidente Roberto Fico, Giorgio Lainati (Pdl) e Salvatore Margiotta (Pd) sono stati eletti vicepresidenti della Vigilanza, rispettivamente con 15 e 13 voti. Michele Anzaldi del Pd e Bruno Molea del Pdl sono stati nominati nuovi segretari della Commissione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio
Vigilanza Rai: documento contro il conflitto d’interessi di agenti delle star e artisti-produttori. Fazio avvisato


Roberto Fico
Vigilanza Rai, Fico: «Superare i conflitti di interesse degli agenti delle star»


Roberto-Fico
VIGILANZA RAI, ROBERTO FICO: TETTO AGLI STIPENDI ANCHE PER LE STAR


Robero Fico
DM LIVE24: 24 GIUGNO 2014. ROBERTO FICO CHIUDEREBBE PORTA A PORTA E COMMISSIONE DI VIGILANZA RAI

10 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

7 giugno 2013 alle 06:50

Dopo quanto visto e sentito da parte dei parlamentari grillini non nutro alcuna fiducia nei confronti della nuova presidenza. Affermazioni quali ’staccare la politica dall’informazione’ e ‘con me giornalisti e lavoratori liberi saranno sempre tutelati’ lasciano spazio a molti dubbi e perplessità proprio in quanto provengono da chi della politica fa parte a tutti gli effetti e, nel frattempo, ha già espresso dei pregiudizi negativi nei confronti di chi lavora nell’informazione televisiva.

Tuttavia, occorre aspettare atti concreti prima di esprimere un giudizio definitivo. Ora che il M5S ha avuto l’agognata bicicletta vedremo come saprà pedalare.



2. Marco Leardi ha scritto:

7 giugno 2013 alle 08:16

@Giuseppe. Condivido.. Ma poi che vuol dire: “Quello che avviene sui palchi non ha niente a che vedere con la Vigilanza” ?
Significa forse che le sparate di Grillo sono solo un’esca data in pasto ai cittadini che lo acclamano? E le invettive contro la Rai? E le liste nere coi giornalisti sgraditi?



3. pollon87 ha scritto:

7 giugno 2013 alle 12:54

x 1. Giuseppe
La bicicletta da te citata sarà l’impiccagione finale del MoVimento 5 Stelle perchè “ma come? Floris non è stato chiuso? E che ci stanno a fare i grillini allora?” diranno gli elettori M5S provenienti da destra (3.3 ex PDL + 2.1 ex Lega su un totale di 8.5 milioni di voti al M5S lo scorso febbraio alle politiche). Non parliamo poi degli elettori elettori M5S provenienti da sinistra (3.2 ex PD su un totale di 8.5 milioni di voti al M5S lo scorso febbraio alle politiche) che ora pensano che il M5S debba chiudere Vespa a causa del sondaggio-web fatto l’altro giorno: si noti che i partecipanti sono stati IL TRIPLO rispetto al sondaggio per il Quirinale…



4. pollon87 ha scritto:

7 giugno 2013 alle 12:56

x 2. Marco Leardi
Se è vero che Grillo è finanziato dagli USA (come Monti quindi), allora le sue sono solo sparate come dici tu apposta per ingannare gli elettori: se guardi bene la campagna elettorale per le politiche, Grillo ha sfondato “a destra” attaccando “la sinistra” e quindi ha impedito una possibile vittoria del PDL (partito molto inviso all’amministrazione Obama a causa delle politiche energetiche di Silvio: è noto che l’amministrazione Obama veda come “fumo negli occhi” Putin e Gazprom tramite il gasdotto South Stream – che passa direttamente dalla Russia alla Bulgaria tramite il Mar Nero, quindi saltando Ucraina e posti del genere soggetti alle “manovre degli USA” – come fornitore di gas alle UE perchè gli USA puntano sul gasdotto Nabucco – quello che passa per l’Iran e per il Caucaso, compresa la Georgia: ricordi la famosa guerra del 2008 in agosto? – che isola la Russia). Lei che dice?



5. fabulous ha scritto:

7 giugno 2013 alle 13:06

scusate,ma esattamente di cosa si occupa la vigilanza rai?



6. pollon87 ha scritto:

7 giugno 2013 alle 13:28

x 5. fabulous
In pratica di poco e nulla, se non il regolamento sulla par condicio… la Casta ha FOTTUTO il caro Grillo perchè la Casta è riuscita a tenersi il Copasir, le giunte per le elezioni, il Questore della Camera (ruolo IMPORTANTISSIMO per chi vuole nascondere o scoprire “le magagne” della Casta) cedendo al M5S solamente il Questore del Senato (ruolo marginale, regolamento alla mano, rispetto all’omologo della Camera) e il Vicepresidente della Camera.

Fossi stato io al posto di Grillo, avrei pretesi di avere il Questore SIA al Senato, SIA alla Camera: invece il M5S si è fatto fregare… d’altronde, se si sono spaccati su Grasso perchè temevano che Monti e Casini votassero Schifani, cosa ci possiamo aspettare dai parlamentari M5S se non l’ingoranza totale degna dei vecchi partiti? Ad esempio, anche un bambino avrebbe capito che MAI i senatori capeggiati da Casini e Monti avrebbero votato uno del PDL, specie Schifani, perchè altrimenti questo atto sarebbe stata “la sottomissione” del centro al PDL, cosa che, anche solo per orgoglio personale di Monti e Casini, è impossibile… possibile che i parlamentari M5S non ci siano arrivati?



7. Davide Maggio ha scritto:

7 giugno 2013 alle 13:31

pollon87: per favore, basta!



8. Nina ha scritto:

7 giugno 2013 alle 13:42

pollon87: ma ti rendi conto che sei schiavo delle teorie complottistiche?



9. Andrea ha scritto:

7 giugno 2013 alle 15:37

Concordo con Giuseppe e Marco.

Oltretutto proprio quest’uomo non aveva detto dalla Annunziata qualcosa come “la Rai non deve finire in mano ai partiti?”. Ora, capisco la questione semantica, ma a me pare che il succo sia quello.

Ah, ma la vigilanza Rai non può liberarci da Bianca?



10. Pippi ha scritto:

7 giugno 2013 alle 16:16

Ah finalmente! Finalmente gli hanno dato questa benedetta Vigilanza Rai. Non ne potevo più di sentirlo strillare. Mi pareva di stare dentro uno di quei film americani “Se non mi date la Vigilanza Rai e un aereo con il pieno di carburante, ucciderò un ostaggio ogni 5 minuti”



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.