18
novembre

TELENOVELLA: FABIO CANINO E CANDIDA MORVILLO PORTANO NOVELLA 2000 IN TV

Candida Morvillo, conduttrice di Telenovella

Sono passati anni ma alzi la mano chi non lo rimpiange alla guida di Cronache Marziane. D’altronde, dopo quell’esperienza, in tv non è più riusciuto ad imporsi. Ora, però, Fabio Canino torna con un nuovo programma condotto in coppia con una sua “vecchia” conoscenza: il direttore di Novella 2000, Candida Morvillo. La giornalista, infatti, ha mosso i primi passi catodici proprio con le apparizioni nel programma Endemol.

I due sono pronti da domani, alle ore 22.45 su Lei (canale 125 di Sky), a tenerci compagnia con Telenovella. Sì, nel titolo ci sono due elle che vanno a richiamare il giornale che la padrona di casa dirige, ormai da anni, e che ha in comune con il canale di messa in onda lo stesso editore, RCS.

Fulcro del programma, manco a dirlo, è il gossip trattato sulla falsa riga di Novella. Il menù della prima puntata prevede un’inchiesta sull’estetica, non solo chirurgia ma tutto ciò che può per definizione riguardare l’esteriorità; e degli  rvm che avranno come protagoniste Flavia Vento, nei panni di egittologa, e  Caterina Balivo impegnata nella lotta contro la cellulite. Il clou dell’esordio sarà, però, la presenza in studio di una diva del gossip come Valeria Marini.

Telenovella e’ una produzione di Pesci Combattenti, ed è scritto da Cristiana Mastropietro (collaboratrice storica di Daria Bignardi), Andrea di Carlo (già autore del defunto Mi Manda Raitre) e Serena Castana.



Articoli che potrebbero interessarti


Lei_tv_
BOOM! LEI E DOVE TV (CANALI RCS) FUORI DA SKY


Lei @ Davide Maggio .it
SKY SI TINGE DI ROSA: ARRIVA… LEI, LA RISPOSTA SATELLITARE A “MYA”


Le ragazze del '68
Le ragazze del ‘68: su Rai3 le ventenni che hanno ’sovvertito le regole’. C’è anche la sorella di Enzo Paolo Turchi


Le ragazze del 46
LE RAGAZZE DEL ‘46: SU RAI3 LA DOCU-SERIE CHE CELEBRA IL PRIMO VOTO DELLE DONNE IN ITALIA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.