7
gennaio

Leonardo Sciascia, il ricordo di Rai e Sky Arte a 100 anni dalla nascita

Leonardo Sciascia

Un intellettuale lucido, tra i primi a raccontare cosa fosse la mafia e quali logiche spietate utilizzasse il crimine. Ma anche un politico che lasciò il segno e un polemista capace di sollevare dibattiti. Leonardo Sciascia è stato una delle personalità più interessanti del Novecento culturale italiano: domani, 8 gennaio – a 100 anni dalla nascita - la sua figura verrà ricordata anche in tv con una programmazione dedicata da parte della Rai. Anche Sky Arte omaggerà il saggista siciliano con un documentario in prima serata.

Leonardo Sciascia, programmazione speciale Rai

L’omaggio del servizio pubblico si aprirà su con “Il giorno e la Storia”, in onda alle 00.10 e in replica alle 8.30, 11.30, 14.00, 20.10. Il programma ospiterà il commento di Mario Sechi, direttore dell’Agi ed editorialista della settimana. Dalle 6.45 su Rai1 anche Uno Mattina dedica uno spazio al ricordo del grande scrittore, come pure I Fatti Vostri su Rai2. Nel pomeriggio, alle 14.00 propone il film di Francesco Rosi “Cadaveri eccellenti” tratto dal romanzo di Sciascia Il contesto. Il film – vincitore di due David, un Globo d’Oro e una Grolla d’Oro nel 1976 – racconta le inchieste del commissario Rogas che indaga su un omicida che ha nel mirino la Magistratura.

Alle 16.00 ancora Rai Storia ne propone un ritratto in “Tablet. Leonardo Sciascia, se la memoria ha futuro“. L’omaggio di , poi, è completato sabato 9 gennaio alle 21.10 dal film di Elio Petri con Gian Maria Volonté, “A ciascuno il suo“, liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Sciascia. Lunedì 25 gennaio alle 20.45 su Rai5 “Visioni” dedicherà al saggista siciliano una puntata monografica.

Spazio alla commemorazione anche sulle testate Rai. In particolare, la Tgr Sicilia nelle edizioni di venerdì 8 gennaio ricorderà Sciascia con un’intervista al nipote. Anche celebrerà l’anniversario nel corso della giornata, con ospiti, servizi, approfondimenti e collegamenti: alle 10.45 con l’attore e regista Fabrizio Catalano, nipote di Sciascia, e alle 12.45 con il professor Paolo Squillacioti, curatore dell’opera dello scrittore pubblicata da Adelphi. Alle 14.40, inoltre, sarà trasmesso un reportage da Racalmuto all’interno della rubrica settimanale “Tuttifrutti”.

Leonardo Sciascia, l’omaggio di Sky Arte

Lo scrittore di Racalmuto, in provincia di Agrigento, verrà celebrato – sempre venerdì 8 gennaio – anche su (canali 120 e 400 di Sky) con il documentario “Leonardo Sciascia. Scrittore alieno“, in onda in prima visione alle 21.15. Scritto da Marco Ciriello, diretto da Simona Risi, con la voce narrante di Gioele Dix, il film è diviso in quattro sezioni – Sicilia, Politica, Religione, Giallo – che riassumono il mondo biografico, letterario e politico dello scrittore e ricostruiscono gli elementi del suo illuminismo nato accanto alle zolfatare siciliane ma che ha valore universale. Con la sua visione, Sciascia ha infatti attraversato, nella ricerca ostinata del più alto senso civico, un lungo e travagliato capitolo della storia italiana, tra il caso Moro, la scomparsa di Ettore Majorana, la mafia e l’antimafia, la Chiesa.

Nel film la voce dello stesso Sciascia – che racconta di sé e del suo rapporto con la scrittura – si unisce a quella di Fulvio Abbate, Roberto Alajmo, Roberto Andò, Giuseppe Ayala, Emma Bonino, Felice Cavallaro, Matteo Collura, Franco Cordelli, Giuseppe Leone, Gaetano Savatteri, Antonio Sellerio, Vittorio Sgarbi, Emanuele Macaluso, Leoluca Orlando e Marcelle Padovani – e si intreccia con quella dei suoi familiari, restituendo il ritratto di un uomo comune e straordinario insieme.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Obiettivo Mondo
Obiettivo Mondo: Rai Premium, Rai4 e Rai Movie in campo per la sostenibilità del Pianeta – Il palinsesto


TgR
Tutti i TgR, da domani, su tivùsat


Edizione Straordinaria
Edizione Straordinaria: il «blob» di Veltroni racconta l’Italia e la tv


Teatro Ariston di Sanremo
Il Covid ’spegne’ i teatri, TgR della Liguria va in onda dall’Ariston di Sanremo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.