28
settembre

E’ sempre «La Prova del Cuoco»

Antonella Clerici

Antonella Clerici

Se c’era una cosa chiara di questo nuovo mezzogiorno di Rai 1, era che La Prova del Cuoco sarebbe stata archiviata per sempre. Congedata, fatta fuori. Per il resto tanti dubbi, sul bosco, lo studio e la data di partenza, che sono stati fugati dalla prima puntata di E’ Sempre Mezzogiorno andata in onda oggi annullando ogni certezza: La Prova del Cuoco è viva e lotta insieme ad Antonella Clerici, protagonista di un’ora e mezza di confusione e déjà vu.

Il “nuovo” programma di Rai 1 fa a meno della gara tra cuochi, che era il cuore dello storico programma, ma ne eredita praticamente tutto il resto: i cuochi, le ricette, le chiacchiere in cucina, la zia Cri che è la nuova Anna Moroni e tanti dettagli che riportano il telespettatore indietro nel tempo.

Ma fosse solo quello: l’abuso dei giochi telefonici – mancava solo il cruciverbone! – e addirittura la versione bonsai del gioco dei fagioli di Raffaella Carrà sono risultati anacronistici, sintomo di idee che scarseggiano e di una malinconia dei tempi andati che facilmente può trasformarsi in tristezza. Per contrastarla si punta allora su un’allegria eccessiva, con la Clerici caricatissima, urlante e frenetica come non la si vedeva più da anni.

Il problema principale di E’ Sempre Mezzogiorno è la confusione tra questo clima “vecchio”, coadiuvato da presenze fisse agé in studio, e l’anima infantile che viene fuori tra scoiattoli, altalene, alberi che parlano e la scenografia da Fantabosco della Melevisione. Un contrasto che per il momento non arricchisce, non basta per arrivare a tutti ma rischia di non accontentare nessuno, se non agli affezionati della Clerici, felici di  spiare il bosco di casa sua (a cosa serve?) e ritrovarla emozionata e così impegnata a rimettersi in pista.



Articoli che potrebbero interessarti


pagina fb prova del cuoco
È Sempre Mezzogiorno “scippa” i social de La Prova del Cuoco. Ci riuscirà anche con gli ascolti?


Antonella Clerici
Antonella Clerici: «Non dipende da me la chiusura de La Prova del Cuoco. Per la Isoardi è una liberazione»


La Prova del Cuoco 2017/2018
La Prova del Cuoco: le novità funzionano. Ma la vera forza è ancora Antonella Clerici


La Prova del Cuoco 2016/2017 - Prima puntata
LA PROVA DEL CUOCO: LA RICETTA RESTA BUONA, MA ALCUNI INGREDIENTI SONO SCADUTI (COME ANNA MORONI)

5 Commenti dei lettori »

1. Nico ha scritto:

28 settembre 2020 alle 15:08

non sono d’accordo, ho trovato il programma carino e il tempo è passato velocemente; una boccata d’aria fresca rispetto a tutti quegli studi televisivi con ledwall giganteschi e freddi e programmi che parlano sempre e solo di cronaca nera/rosa.
benvenga quindi un programma fresco e spensierato come questo e comunque davidemaggio come puoi pensare che non si parlasse di cucina etc in questa fascia oraria? è ovvio che il programma è stato costruito dalle ceneri della prova del cuoco



2. pietrgaf ha scritto:

28 settembre 2020 alle 15:28

Purtroppo concordo con l’articolo, clima da Melevisione e troppo ritorno alla Prova del Cuoco. Credo che domani i dati diranno che non si è andati oltre il 13%. Peccato per la Clerici che è così solare, ma se il programma per il rilancio doveva essere questo…era meglio cambiare totalmente genere



3. Salvo ha scritto:

28 settembre 2020 alle 15:40

Sono d’accordo con Nico. In un periodo come questo, pieno di programmi di cronaca, attualità e programmi spazzatura dove va di moda la volgarità, c’era proprio bisogno di un po’ di svago e di leggerezza, soprattutto a mezzogiorno.
Bentornata Antonella Clerici!



4. Francesco ha scritto:

28 settembre 2020 alle 16:09

La Clerici dovrebbe vergognarsi di proporre questa roba che è la copia della Prova del cuoco. Prima se n’è andata di sua volontà e poi se l’è ripreso cambiandogli il nome. Anni fa piagnucolò per due anni per riavere la Prova del cuoco e sottrarla alla Isoardi che non aveva colpe, adesso lei ha fatto molto peggio perché ha fatto di tutto per riprendersi quello che aveva volutamente lasciato.
Le auguro un flop gigantesco, le deve passare la voglia di condurre anche una sagra di paese.



5. Marco ha scritto:

28 settembre 2020 alle 16:31

Era “La prova del cuoco” senza la gara finale che poi era il format del cuoco e che negli ultimi anni era una gran zavorra.
Personalmente speravo di trovare questo. Mi mancava il programma fatto così. Lo studio è stupendo. e la Clerici….. beh è Antonella e credo non ci sia nessuna che sappia districarsi tra i fornelli di Raiuno come lei.
Brava Anto!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.