2
febbraio

SERIE TV E FICTION: TUTTE LE NOVITÀ DI FEBBRAIO

Bull

Il febbraio seriale porta qualche novità e tanti ritorni, riabbracciando titoli di spicco pronti a riprendere dopo la pausa di mezza stagione. Tra le serie al primo debutto domina però la fiction italiana, che si prepara a soddisfare tutti i gusti. Se Rai 1 intende regalare ai nostalgici un salto nel passato, Rai 2 si immerge in atmosfere noir e sovrannaturali, mentre Canale 5 si lancia al seguito di vicissitudini poco convenzionali. Gli esordi statunitensi, nel frattempo, segnano il ritorno in nuove vesti di amati protagonisti del piccolo schermo.

Serie Tv febbraio 2017: le novità del mese

BullSi era già presentata al pubblico di Rai 2 lo scorso novembre, ora Bull è davvero pronta al debutto. Da domenica 12 febbraio alle 21.45 riprende la messa in onda del nuovo procedural CBS, che vede protagonista Michael Weatherly. Smessi i panni di Tony di Nozzo, l’attore lascia così NCIS per prestare il volto a Jason Bull, psicologo dedito alla consulenza legale. La sua perfetta conoscenza della mente umana gli consente infatti organizzare efficaci strategie di difesa, osservando il comportamento di corte e giurati. Rapido e ritmato, questo procedural si è rivelato gradevole, grazie anche all’impertinenza del suo protagonista. Vedremo dunque se gli episodi successivi sapranno confermare la partenza positiva.

C’era una volta Studio 1 Metatelevisiva è invece la nuova miniserie di Rai 1, in onda nella prima serata di lunedì 13 e martedì 14 febbraio. Salutato il Festival di Sanremo, C’era una volta Studio 1 catapulterà il pubblico nell’epoca d’oro del nostro piccolo schermo (gli Anni 60), rivivendo miti come Mina, Walter Chiari e delle gemelle Kessler, attraverso lo sguardo sognatore di tre giovani ragazze, interpretate da Alessandra Mastronardi, Giusy Buscemi e Diana Del Bufalo. Una nuvola di musica, ballo, comicità, stile, eleganza che si appresta a fermare il tempo per riassaporare le atmosfere sfavillanti del grande varietà. La settimana successiva sulla stessa rete è in programma I Fantasmi di Portopalo con Beppe Fiorello.

La Porta RossaTra le novità di Rai 2 c’è spazio anche per un titolo tutto italiano. Da venerdì 24 febbraio prende il via La Porta Rossa, thriller sentimentale e sovrannaturale firmato da Carlo Lucarelli. In puro stile Ghost, la trama muove dal misterioso omicidio di Leonardo, commissario di polizia talentuoso ma irrequieto. Una seconda chance gli consente però di tornare come fantasma, per indagare sulla propria morte e salvare la vita di sua moglie Anna, magistrato in pericolo, affidandosi all’aiuto di una giovane medium. Con protagonisti Lino Guanciale e Gabriella Pession, la serie si divide in 12 episodi, raccolti in 6 serate a tinte noir.

Amore pensaci tu Quattro papà e le loro famiglie non convenzionali faranno capolino in quel di Canale 5, probabilmente da mercoledì 15 febbraio. Tra commedia e realismo, la fiction Amore pensaci tu racconta infatti le vicissitudini di quattro nuclei familiari accomunati da una sola cosa: sono i padri a occuparsi a tempo pieno dei propri figli. Con protagonisti Emilio Solfrizzi, Fabio Troiano, Filippo Nigro, Martina Stella, Giulia Bevilacqua e Giuliana De Sio, la serie si snoda su 10 episodi, di cui il primo presentato fuori concorso all’ultimo RomaFictionFest. L’idea non è però del tutto nuova, poiché la trama si basa sul fortunato dramedy australiano House Husbands.

Santa Clarita Diet Per stomaci forti (o almeno sconsigliata durante i pasti) è infine la prossima uscita di casa Netflix. In Santa Clarita Diet, Drew Barrymore interpreta un’agente immobiliare che, “morta e anche non morta”, diventa improvvisamente ghiotta di carne umana. Ma guai a pronunciare la parola zombie! La protagonista di questa dark comedy familiare in 10 episodi esula infatti dall’archetipo, a partire da un incontenibile stato di iperattività. La data di rilascio è fissata per venerdì 3 febbraio, facendo felici anche i fan di Castle, che ritroveranno Nathan Fillion in un altro ruolo sopra le righe.

Per quanto riguarda i canali pay, il mese seriale si apre su Premium Crime con il crime familiare Animal Kingdom (martedì 7), seguito da Heroes Roborn, sequel e reboot della celebre Heroes, attesa su Premium Action (venerdì 10). A tema supereroi saranno anche i lunedì di Fox, che si preparano ad accogliere Legion, la nuova serie dedicata all’omonimo personaggio Marvel (lunedì 13). Le novità di FoxLife saranno invece all’insegna della risata, con le comedy Younger (martedì 21) e The Mick (martedì 28), mentre la rivelazione This Is Us riprenderà con i nuovi episodi (lunedì 27).

Meno ricco il fronte streaming, dove spicca soltanto il dramedy Netflix You me her (venerdì 10), definito la prima serie sul poliamore, narrante cioè una relazione romantica a tre.

Serie Tv febbraio 2017: i ritorni più attesi

Tra i ritorni seriali in chiaro, la quattordicesima stagione di NCIS è forse la più attesa, prenotando un posto nella programmazione di Rai 2 (domenica 12), affiancata dal terzo capitolo del crime britannico Scott & Bailey, ospitato da Giallo (lunedì 27). Il mese si apre però su Premium Joi, con il sesto ciclo di 2 Broke Girls e il quarto di Mom (mercoledì 1), proseguendo su Premium Crime con Chicago PD 4 (venerdì 3) e Major Crimes 5 (lunedì 20). Premium Action attende inoltre l’arrivo di Gotham 3 (mercoledì 15) e soprattutto l’ottavo e ultimo capitolo di The Vampire Diaries (giovedì 23). Giungono a conclusione anche Masters of Sex (mercoledì 8) e Rectify (venerdì 17), entrambi con la quarta stagione su Sky Atlantic, che ritrova al tempo stesso Billions 2 e House of Lies 3 (lunedì 20). Fatta eccezione per i ritorni di Sleepy Hollow (venerdì 3) e Profiling (giovedì 16), i canali Fox proseguono infine con i nuovi episodi dei titoli che hanno raggiunto la pausa di mezza stagione, partendo con il settimo ciclo di The Walking Dead (lunedì 13), il dodicesimo di Criminal Minds (venerdì 24) e il tredicesimo di Grey’s Anatomy (lunedì 27).

Calendario febbraio 2017 – serie tv e fiction

Ecco allora il calendario completo delle uscite di febbraio.

Mercoledì 1 febbraio
2 Broke Girls (sesta stagione), Premium Joi
Mom (quarta stagione), Premium Joi

Giovedì 2 febbraio
The Royals (terza stagione), TIMvision

Venerdì 3 febbraio
Chicago PD (quarta stagione), Premium Crime
Santa Clarita Diet (prima stagione) Netflix
Sleepy Hollow (quarta stagione), Fox

Martedì 7 febbraio
Animal Kingdom (prima stagione), Premium Crime

Mercoledì 8 febbraio
Masters of Sex (quarta stagione), Sky Atlantic HD

Venerdì 10 febbraio
Heroes Reborn (prima stagione), Premium Action
You Me Her (prima stagione), Netflix

Domenica 12 febbraio
NCIS (quattordicesima stagione), Rai 2
Bull (prima stagione), Rai 2

Lunedì 13 febbraio
The Walking Dead (settima stagione), Fox
Legion (prima stagione), Fox
C’era una volta Studio 1 (miniserie), Rai 1

Mercoledì 15 febbraio
Gotham (terza stagione), Premium Action

Giovedì 16 febbraio
Profiling (settima stagione), FoxCrime

Venerdì 17 febbraio

Rectify (quarta stagione), Sky Atlantic HD
Amore pensaci tu (prima stagione), Canale 5

Lunedì 20 febbraio
I Fantasmi di Portopalo (miniserie in due puntate), Rai1
Billions (seconda stagione), Sky Atlantic HD
House of Lies (terza stagione), Sky Atlantic HD
Major Crimes (quinta stagione), Premium Crime

Martedì 21 febbraio
Younger (prima stagione), FoxLife

Giovedì 23 febbraio
The Vampire Diaries (ottava stagione), Premium Action

Venerdì 24 febbraio
Criminal Minds (dodicesima stagione), FoxCrime
La Porta Rossa (prima stagione), Rai 2

Lunedì 27 febbraio
Scott & Bailey (terza stagione), Giallo
Grey’s Anatomy (tredicesima stagione), FoxLife
This Is Us (prima stagione), FoxLife

Martedì 28 febbraio
The Mick (prima stagione), FoxLife



Articoli che potrebbero interessarti


Professione Vacanze
10 Serie d’Estate mai dimenticate


di-padre-in-figlia
Serie tv e fiction: tutte le novità di aprile


Nicole Kidman
Serie tv e fiction: tutte le novità di marzo


Standing Ovation, Clerici e Gabbani
Quell’affollato venerdì

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.