9
novembre

SERIE TV NEWS: I SIMPSON, THE WALKING DEAD, SCANDAL, HOMELAND E AMERICAN HORROR STORY

Scandal

Se nelle settimane precedenti il carico è stato ricco e variegato, degli ultimi aggiornamenti dallo scenario seriale non si può certo dire lo stesso. Nessuna preoccupazione, però. Per quanto le recenti novità siano infatti piuttosto limitate, a risollevare la situazione è la tipologia dei titoli coinvolti. Occhi puntati, dunque, sulle serie più amate del momento, tra le anticipazioni di Homeland e Scandal, e la scelta del titolo per lo spin-off di The Good Wife. I Simpson si prepara intanto a conquistare nuove generazioni, scrivendo la storia della televisione, mentre The Walking Dead non ha affatto intenzione di alleviare le pene dei propri fan, al contrario dell’incontenibile Ryan Murphy, pronto a esplorare nuove frontiere dei suoi mondi antologici.

RINNOVI E CANCELLAZIONI

I Simpson diventa lo show più longevo di sempre

Più che una serie animata, è ormai un’istituzione del piccolo schermo, un fenomeno culturale negli anni entrato a far parte dell’immaginario di molteplici generazioni. I Simpson si appresta ora a tagliare un altro traguardo storico. FOX ha, infatti, annunciato il suo rinnovo per una 29^ e 30^ stagione (la 28^ è da poco iniziata negli USA), portandola così a raggiungere quota 669 episodi e superando di gran lunga il record di 635 puntate finora detenuto dal western drama Gunsmoke, in onda tra il 1955 e il 1975. L’annuncio, tramite comunicato ufficiale, ha mantenuto l’irriverenza di sempre, riportando le parole di un entusiasta Homer Simpson: “Beccati questa ‘Gunsmoke’! Hai perso una gara a cui non sapevi nemmeno di partecipare!”. Dana Walden e Gary Newman, presidente e CEO di FOX, hanno poi sottolineato l’importanza della serie, aggiungendo che “il suo persistente impatto culturale in tutto il mondo è un testamento della genialità di Matt [Groening], Jim [Brooks] and Al [Jean]”. Immancabile anche un ringraziamento alla squadra produttiva (“costituite uno dei più grandi team di talento creativo nella storia della televisione”) e ai milioni di fan della serie (“grazie per averci seguito in tutti questi anni. Siamo felici di dirvi che molti altri episodi sono in arrivo”).

A BREVE SUI TELESCHERMI…

The Walking Dead 7: il quarto episodio sarà più lungo

Se pensavate che il finale aperto della sesta stagione e la scioccante apertura della settima vi avessero esasperato a sufficienza, sappiate che The Walking Dead ha intenzione di prolungare le vostre sofferenze. Come confermato da Entertainment Weekly, gli autori della serie hanno deciso che il prossimo quarto episodio durerà più del solito protraendosi per ben 85 minuti. Stando alla trama ufficiale, Service (Al tuo servizio è il titolo italiano) vedrà i restanti membri del gruppo ricevere una visita che li farà riflettere, mentre cercano di restare uniti ad Alexandria. La messa in onda dell’episodio è prevista per domenica 13 novembre negli Stati Uniti e per lunedì 14 in Italia. Nel frattempo, il protagonista Andrew Lincoln ha anticipato alla rivista americana che questo settimo capitolo seguirà “una strada impervia” e, per ora, si colloca soltanto al preludio di una stagione che si baserà “sulla ricostruzione e sui personaggi che affrontano il trauma e il dolore di questo attacco brutale”, al quale ognuno reagirà a modo proprio.

Scandal 6 dal 19 gennaio su ABC

Fioccano le prime anticipazioni anche per i fan di Scandal, che quest’anno ne hanno aspettato il ritorno più del dovuto. A causa, infatti, della gravidanza di Kerry Washington, l’inizio dello show è stato posticipato alla fine della consueta pausa di metà stagione. Ebbene, ABC ha deciso di alleviare l’attesa, pubblicando il trailer del nuovo ciclo di episodi che, composto da sole 16 puntate, si preannuncia fin da subito ricco d’azione e svelerà i risultati delle elezioni cui sono candidati Mellie (Bellamy Young) e Vargas (Ricardo Chavira). Il video svela così anche la data della première statunitense, fissata per giovedì 19 gennaio. Con il passaggio al 2017 si ricostituirà dunque il tradizionale TGIT (Thank God It’s Thursday), la serata targata Shonda Rhimes, che in questi anni ha visto gli spettatori riunirsi ogni giovedì davanti alla “Shondaland-maratona” composta da Grey’s Anatomy, Scandal e Le Regole del Delitto Perfetto.

Homeland 6: ecco il trailer

È già stata rinnovata per una settima e un’ottava stagione, ma in realtà Homeland si sta ancora avviando al debutto del suo sesto ciclo di episodi. In vista del suo ritorno, previsto negli Stati Uniti per il 15 gennaio 2017, Showtime ha iniziato a rilasciare il primo trailer, che vede la protagonista Carrie Mathison rientrare sul suolo americano. La storia riprenderà alcuni mesi dopo l’attacco terroristico sventato a Berlino dal personaggio interpretato da Claire Danes, che vive ora a Brooklyn e ha iniziato a lavorare per una fondazione che aiuta i musulmani in America. Nello specifico, l’intreccio si collocherà in un arco temporale di grande esposizione e fragilità per il governo. Si tratta, cioè, del periodo compreso tra il giorno delle elezioni presidenziali e quello dell’insediamento effettivo del nuovo presidente, che sarà qui interpretato da Elizabeth Marvel, già vista nei panni della candidata presidenziale Heather Dunbar in House of Cards.

LE ALTRE NOVITA’, TRA RUMORS E CONFERME

Svelato il titolo dello spin-off di The Good Wife

Prende rapidamente forma il progetto legato allo spin-off di The Good Wife, che debutterà nel febbraio 2017 con una messa in onda speciale su CBS, per poi proseguire esclusivamente sul suo servizio streaming CBS All Access. La novità riguarda questa volta il nome della serie, che riprenderà la formula originale, intitolandosi The Good Fight. La storia sarà ambientata a un anno dagli eventi conclusivi di The Good Wife, dopo che un enorme raggiro finanziario ha distrutto la reputazione di un giovane avvocato, Maia, provocando il prosciugamento dei risparmi di Diane, sua mentore e madrina. Licenziate da Lockhart & Lee, si uniranno a Lucca Quinn, creando uno dei principali studi legali di Chicago. Stando al comunicato rilasciato da CBS, la produzione è appena iniziata a New York, riunendo così il cast formato da Christine Baranski, Cush Jumbo, Rose Leslie, Delroy Lindo, Sarah Steele, Paul Guilfoyle, Bernadette Peters ed Erica Tazel.

American Horror Story: Ryan Murphy annuncia una stagione crossover

Ryan Murphy è decisamente intenzionato a movimentare le news di questo autunno. In occasione dell’Entertainment Weekly PopFest, lo sceneggiatore di American Horror Story ha rivelato la produzione di una stagione crossover tra il primo e il terzo capitolo dello show, confessando che ritroveremo insieme personaggi di ‘Murder House’ e i personaggi ‘Coven’”. Murphy ha poi aggiunto di essersi già messo in contatto con gli interpreti di entrambe le stagioni, in base alla cui disponibilità si avvierà probabilmente il progetto. Di sicuro, la notizia non riguarda il settimo ciclo della serie (recentemente confermato da FX), sebbene le idee sembrino abbastanza precise (“Abbiamo ben chiaro quel che faremo”). L’incrocio è stato infatti definito come un sequelpiuttosto bizzarro, che potrebbe dunque riportare alla corte di Murhpy alcuni volti del passato, da Connie Britton a Dylan McDermott, da Zachary Quinto fino a Gabourey Sidibe, passando per il possibile ritorno dell’amata Jessica Lange.

Kathy Bates, da American Horror Story alla nuova serie Feud

Più definito è invece lo stato di Feud, nuova serie antologica (la terza, per l’esattezza) scritta da Ryan Murphy, che intende raccontare la leggendaria rivalità tra le star Joan Crawford e Bette Davis, focalizzandosi sulla loro collaborazione durante le riprese del film Che fine ha fatto Baby Jane?. Dopo aver progressivamente svelato la composizione del cast, che vede Jessica Lange e Susan Sarandon nei panni delle due dive, oltre a Sarah Paulson, Catherine Zeta-Jones, Stanley Tucci, Judy Davis, Alfred Molina, Molly Price e Dominic Burgess, Murphy ha voluto rendere ulteriormente felici i fan di American Horror Story, assicurandosi la presenza di Kathy Bates. Presente in ben quattro stagioni della serie horror (inclusa l’attuale Roanoke), l’attrice sarà chiamata a interpretare il ruolo di Joan Blondell, migliore amica e confidente della Davis, per quattro volte nominata all’Oscar. La prima stagione di Feud, composta da 8 episodi, debutterà nel 2017.



Articoli che potrebbero interessarti


James-Van-Der-Beek
SERIE TV NEWS: TWIN PEAKS, SCANDAL, I SIMPSON, THE MAN IN THE HIGH CASTLE E ALTRE NOVITÀ


Leftovers 3
SERIE TV NEWS: THE WALKING DEAD, LUKE CAGE, SALEM, MARCO POLO, SCANDAL E THE LEFTOVERS


New Girl
Serie tv news: The Big Bang Theory, New Girl, Il Trono di Spade, The Good Fight e Una serie di sfortunati eventi


Carlo e Diana
Feud: la storia di Carlo e Diana nella seconda stagione

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.