19
dicembre

SERIE TV NEWS: THE WALKING DEAD, LUKE CAGE, SALEM, MARCO POLO, SCANDAL E THE LEFTOVERS

Leftovers

Pochi rumor e tanti annunci ufficiali tra le notizie seriali degli ultimi giorni. L’aria natalizia, però, non sempre rende tutti più buoni. Così, mentre Luke Cage trova sotto l’albero la conferma per una nuova stagione, Marco Polo e Salem si vedono rifilare un carico di carbone, costretti a salutare il proprio pubblico. Sofferenze invece per The Walking Dead, raggelata da un progressivo calo di ascolti. Scandal si prepara nel frattempo al ritorno, arricchendosi di una new entry dal cognome non del tutto sconosciuto.

RINNOVI E CANCELLAZIONI

Luke Cage 2 ci sarà

Il prosieguo della collaborazione tra Netflix e Marvel passa attraverso il ritorno di Luke Cage. Il colosso streaming ha da poco annunciato che la serie incentrata sul forzuto supereroe dalla pelle indistruttibile tornerà per una seconda stagione. Il rinnovo si aggiunge così alle riconferme degli altri due drama legati all’universo Marvel, Daredevil e Jessica Jones, oltre che alla debuttante Iron First, in arrivo nel 2017. I personaggi dei quattro show si riuniranno, poi, nella miniserie The Defenders, composta da 8 episodi e prevista per il nuovo anno.

Marco Polo cancellato

Si ferma dopo due capitoli l’avventura di Marco Polo. Netflix e The Weinstein Co. hanno infatti deciso di non rinnovare la serie ispirata al famoso mercante ed esploratore, interpretato dall’italiano Lorenzo Richelmy. La scelta sarebbe dovuta al budget troppo corposo e alla tiepida accoglienza riservata ai nuovi episodi. Marco Polo rientra così tra le rare cancellazioni di Netflix, tra cui Bloodline e Hemlock Grove, tuttavia giunte almeno alla terza stagione. The Weinstein Co. guarda dunque al futuro, con i progetti legati a David O. Russell e al creatore di Mad Men, Matthew Weiner, entrambi prodotti per Amazon.

Salem: la caccia alle streghe volge al termine

Prospettive poco rosee anche per Salem, il drama soprannaturale ispirato al noto processo alle streghe del XVII secolo. La serie si concluderà con la terza stagione, da poco iniziata negli Stati Uniti e in arrivo a gennaio su FOX. I creatori Brannon Braga e Adam Simon hanno tuttavia tranquillizzato i fan sulla chiusura dei 10 episodi finali. “Sapevamo che questa sarebbe stata l’ultima stagione e siamo riusciti a portare la saga della trasformazione di Mary al culmine”, hanno dichiarato nel ringraziare la rete WGN America e la produttrice Fox 21, giunte alla decisione dopo il vistoso calo di ascolti dalla stagione di esordio.

PROSSIMAMENTE SUI TELESCHERMI…

Scandal 6: in arrivo una new entry

Si avvicina la sesta stagione di Scandal, quest’anno al via il 19 gennaio negli States. Dopo il primo trailer, fioccano così anche le prime indiscrezioni, tra cui l’aggiunta al cast di Zoe Perry, con un ruolo ricorrente non ancora rivelato. Nel curriculum dell’attrice, diversi trascorsi nell’universo seriale di Shondaland, tra Grey’s Anatomy, Private Practice e la meteora The Family, prodotta dalla sceneggiatrice di Scandal, Jenna Bans. Il suo cognome, però, non dovrebbe suonare nuovo. Zoe è infatti figlia di Laurie Metcalf (la Mary Cooper di The Big Bang Theory) e dell’ex marito Jeff Perry, nella serie Cyrus Beene. Resta dunque da scoprire se le storyline dei due personaggi si incroceranno.

The Leftovers 3 sarà l’ultima stagione

I creatori Damon Lindelof e Tom Perrotta hanno scelto di comunicarlo con un simpatico video: The Leftovers proseguirà ufficialmente con una terza stagione, fissata per aprile 2017. Ad ogni modo, si tratterà degli ultimi 8 episodi, la cui conclusione definitiva è stata descritta da Lindelof come “estremamente ambigua ma, si spera, molto emozionante”. Girata tra Texas e Australia, il capitolo di addio coinvolgerà inoltre l’intero cast, con la sola probabile assenza di Ann Dowd. Visto il periodo di partenza, le nuove puntate colmerebbero il vuoto lasciato da Il Trono di Spade, solitamente trasmessa da HBO in primavera, ma questa volta posticipata in estate.

ALTRE NOVITÀ, TRA RUMORS E CONFERME

The Walking Dead: le sofferenze della settima stagione

Cosa succede a The Walking Dead? La settima stagione dello show sta infatti vivendo un sofferto calo di ascolti, soprattutto se confrontato con i quattro capitoli precedenti. Come analizzato da Variety, ciò emerge proprio dal risultato del mid-season finale (10.5 milioni di spettatori), inferiore del 27% a quello dell’anno scorso e addirittura del 40% rispetto all’exploit della première di ottobre (oltre 17 milioni) che, per contrasto, è stata una delle più seguite di sempre. Nuvole che tuttavia non sembrano impensierire AMC. Gli ascolti continuano a superare nettamente buona parte della concorrenza e la serie si conferma tra le più seguite dalla fascia dei giovani (se escluso lo sport).



Articoli che potrebbero interessarti


House of Cards 5
Serie TV cult: ecco quando ripartono House of Cards, Scandal, Il Trono di Spade & co.


Scandal 6 Mellie Grant President
SERIE TV NEWS: I SIMPSON, THE WALKING DEAD, SCANDAL, HOMELAND E AMERICAN HORROR STORY


leftovers
SERIE TV NEWS: AMERICAN HORROR STORY, VERONICA MARS, THE LIBRARIANS, BETTER CALL SAUL E THE VAMPIRE DIARIES


James-Van-Der-Beek
SERIE TV NEWS: TWIN PEAKS, SCANDAL, I SIMPSON, THE MAN IN THE HIGH CASTLE E ALTRE NOVITÀ

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.