9
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (SPECIALE GF VIP)

Ilary Blasi

Promossi

10 a Mediaset Extra. Dopo 16 anni, il canale diretto da Marco Costa ha fatto quello che sinora non era mai stato fatto in Italia: mostrare il vero Grande Fratello, in diretta costante, alla numerosa platea free. E il pubblico ha apprezzato: più che raddoppiati gli ascolti che hanno portato Extra a battere canali neo generalisti e tematici blasonati.

9 a Valeria Marini. Non ha vinto il GF Vip e non ha nemmeno un carattere facile. Tuttavia ha segnato positivamente l’edizione: nella casa si è messa in gioco, con spirito di iniziativa e ironia, senza abbandonare il suo proverbiale divismo. Quasi ossessionata dal pubblico, dal “sacco di notorietà e successo” che ha o ha avuto, ma pur sempre se stessa. Gli anni duemila, purtroppo o per fortuna, non hanno più creato personaggi così.

8 alla vincitrice Alessia Macari. Il pubblico sovrano ha scelto il concorrente che sentiva più vicino, la ragazza un po’ goffa, con un accento strano, simpatica e mai fuori posto. Sarà per i limiti del programma, per strategia o perchè è davvero così, ma l’impressione è quella di non averla conosciuta a 360 gradi.

7 a Ilary Blasi. Era un compito insidioso e la Capitana l’ha superato tra luci e ombre. Promossa per il fare spontaneo e la dose di irriverenza, bocciata nei momenti che richiedevano autorevolezza e rigore. Se l’autorevolezza si acquista col tempo e lei ne ha poca (vista anche l’età e il confronto con personaggi che militano da 20-30 anni nel mondo dello spettacolo), il rigore è una cosa su cui poteva/doveva lavorare per creare o amplificare i momenti topici del programma.

6 ad Elenoire Casalegno. L’ex modella è stata una protagonista indiscussa di questa edizione. Saggia, determinata, volitiva ha mostrato una forte personalità, non immune però da difetti. La stanchezza e il nervosismo delle ultime settimane le hanno fatto perdere punti agli occhi del pubblico.

Bocciati

5 al meccanismo di votazione della finale di Grande Fratello Vip. A volte si televotava in positivo, altre in negativo, senza peraltro ribadire con forza il cambiamento (inutile) di prospettiva. Al di là di questo, ribadiamo che il televoto va cambiato: tra web e telefono, sono troppe le preferenze a disposizione di ciascun votante.

4 allo strano caso di Pamela Prati. Squalificata per mancato rispetto del regolamento, viene trattata con i guanti una volta rientrata in studio. Qualcosa non torna.

3 alla “santificazione” di Stefano Bettarini. D’accordo, non avrebbe avuto senso non espellerlo per poi attaccarlo in ogni puntata; tuttavia, è stato eccessivo passare da un estremo all’altro anche perchè l’ex calciatore, nel bene e nel male, non ha certo rivelato un carattere mite e non ha compiuto tutte scelte impeccabili nel corso della sua permanenza in casa dopo la squalifica di Russo.

3 a Mariana Rodriguez. Dopo Pechino Express e Si Può Fare, la sudamericana ci ha riprovato con Grande Fratello Vip. Se nelle prime due esperienze catodiche non aveva lasciato il segno, in questo GF la ricorderemo esclusivamente (o quasi) per i contrasti con le “dive” della casa, Marini e Prati.

2 alla social room del GF Vip. Uno spazio così organizzato non aveva il minimo senso; eppure per insaporire il GF Vip con il web – ammesso che lo si ritenga essenziale – ci sarebbe un’infinità di modi.

2 al mancato allungamento del programma. Comprendiamo le motivazioni economiche alla base della scelta di Mediaset, sta di fatto che questa edizione non meritava di essere la più breve della storia di Grande Fratello.

1 al paradosso del GF Vip e di reality come L’Isola dei Famosi in cui, nella maggior parte dei casi, hanno la meglio i “meno famosi”, i meno personaggi. Quando vengono presentati i cast, il pubblico si lamenta della poca notorietà di alcuni volti (ritenuti sconosciuti), salvo poi, a programma iniziato, preferirli puntualmente ai concorrenti davvero famosi.



Articoli che potrebbero interessarti


Alessia Macari
GRANDE FRATELLO VIP: I CONCORRENTI


Alfonso Signorini
GRANDE FRATELLO VIP: NEL CAST ANCHE VALERIA MARINI, CLEMENTE RUSSO, COSTANTINO?


Gabriele
GRANDE FRATELLO VIP, GIORNO 40: GABRIELE IN LACRIME, ACCUSATO DA ELENOIRE E STEFANO. ANCHE ANDREA NEL MIRINO


Stefano e Valeria
GRANDE FRATELLO VIP, GIORNO 37 – A STEFANO PIACE MARIANA. E VALERIA: “E’ TUTTO TUO. C’E’ MOLTO DI MEGLIO DI BETTARINI”

5 Commenti dei lettori »

1. Puntino ha scritto:

9 novembre 2016 alle 11:45

Bene quasi tutto…..contesto il 3 di Bettarini….senza di lui i Gf vip non sarebbe stato uguale!!!!! Il carattere non sarà mite ma a stare a stretto contatto con la valierona credo sia una cosa impossibile!!!!!!



2. Lorenzo ha scritto:

9 novembre 2016 alle 14:04

Io alla Blasi avrei dato un bel 9. D’accordo su tutto il resto.
Avrei dato 8 alla prati perché la sua uscita di scena rimarrà nei ricordi!



3. Piero ha scritto:

9 novembre 2016 alle 15:31

Ci mancava anche che avessero fatto piu puntate!!! Ma che stai addi’!



4. Nimo ha scritto:

10 novembre 2016 alle 16:15

A Bettarini darei zero, così come alla sua “santificazione”. Si è dimostrato una bruttissima persona.
Un bel 9 invece a Gabriele.



5. picco881 ha scritto:

10 novembre 2016 alle 18:34

Incredibile 9 alla Marini , poi chiamarla “Diva” diva di cosa ? una che non eccelle in niente, creata solo dal sistema



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.