25
novembre

IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: ALBERTO E’ IN FIN DI VITA

Il Segreto

Sebbene il successo de Il Segreto si sia rivelato travolgente e in crescita fin da subito – da quando la telenovela ha esordito su Canale 5 il 10 giugno 2013 alle 14:45 – si nutrivano molti dubbi riguardo la sua messa in onda in prime time. Va bene il cambio orario più o meno indolore che ha spostato l’appuntamento quotidiano alle 16:10, va bene la puntata trasmessa anche il sabato, ma la prima serata poteva anche rivelarsi un azzardo.

Il Segreto: buoni risultati anche in prime time

Infatti, la media del daytime de Il Segreto ruota attorno ai 2.700.000 spettatori quotidiani ai quali, volendo essere ottimisti ed immaginando che gli appassionati scegliessero di vedere anche di sera ciò che normalmente vedono nel pomeriggio, si potevano aggiungere i circa 300.000 persi con il cambio orario (e che ogni tanto si “riaffacciano” al pomeriggio). Un totale di 3 milioni di telespettatori che sembravano pochini per una prima serata.

Ma, complice la programmazione piatta della domenica sera (Rai 1 trasmette le repliche di Un passo dal cielo 2), la telenovela spagnola ieri sera, con il debutto nella fascia oraria più prestigiosa, è risultato il programma più visto con il 15.79% e 3.795.00 spettatori. Quindi molte new entry in platea che, chissà, dopo averlo scoperto potrebbero anche non lasciarlo più. Vedremo dunque se gli ascolti del pomeriggio subiranno incrementi, e intanto ecco le anticipazioni della puntata in onda domani, 26 novembre 2013.

Il Segreto: anticipazioni di martedì 26 novembre 2013

Alberto lotta per la propria vita, la ferita è profonda e Tristan non riesce ad avvisare un chirurgo che possa operare prima che il sangue riempia il polmoni. Intanto continua la caccia a Castro, nonostante le forze messe in campo dal Comandante Sanz, sembra che Carlos, gravemente ferito, si sia dileguato nel nulla. Sebastian è recluso nelle carceri della Puebla e Raimundo non si dà pace anche perché ancora non è chiara la motivazione del fermo. La città vive un altro piccolo fermento che riguarda le beghe tra Hipolito e Pedro i quali si contendono il ruolo di “beniamino del popolo” in vista di future elezioni.

[INTERVISTA A ALEX GADEA]

[IL SEGRETO ANTICIPAZIONI SHOCK: LA MORTE DI TRISTAN]

[IL SEGRETO ANTICIPAZIONI SHOCK: PEPA SI SPOSA CON...]

[IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: ARRIVA LA GEMELLA DI ANGUSTIAS]

[IL SEGRETO: L'ALBUM DI FIGURINE E IL CONCORSO]

[TUTTE LE ANTICIPAZIONI DI CENTOVETRINE]

[TUTTE LE ANTICIPAZIONI DI BEAUTIFUL]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Il Segreto
Il Segreto: il ritorno di Maria – Anticipazioni


Il Segreto
Il Segreto: Emilia confessa di essere l’assassina di Sol ma è sotto ricatto – Anticipazioni


Il Segreto - Adriana Torrebejano (Sol)
Il Segreto: Sol è morta per mano di… – Anticipazioni


Il Segreto - Carmen Canivell (Gracia)
Il Segreto: Dolores vuole a tutti i costi che Gracia resti incinta – Anticipazioni

1 Commento dei lettori »

1. Sanfrank ha scritto:

25 novembre 2013 alle 23:10

Ma ufficialmente si può dire che a Canale 5 hanno più culo che giudizio?
Sembrerà volgare, ma è proprio così.
Dopo il successo insperato (non ci credevano neanche loro, avendola proposta a fine stagione) della prima serie de’ “Le tre rose di Eva” che divenne il caso di quell’anno, anche “Il Segreto” sembra seguire quella strada …
Personalmente pensavo che, nella migliore delle ipotesi, potesse arrivare a 3.500.000 spettatori … ma solo dopo qualche puntata. Invece vedo che la media del primo appuntamento, fino a quasi mezzanotte, è stata di quasi 3.800.000 spettatori, con uno share arrivato fino al 25% in chiusura.
Una sola parola: PAZZESCO!!!
Inutile dire che porterà a far lievitare ancor di più i dati del day time, con buona pace della Perego, che oramai può anche permettersi la disperazione, ma soprattutto se Rai 1 non dovesse arginare questo successo, presidiando meglio la serata della domenica, è plausibile pensare che ben presto arriverà a realizzare anche 5 milioni di telespettatori.
Che non siamo di fronte ad un nuovo caso “Elisa di Rivombrosa”?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.