18
settembre

VIDEOMESSAGGIO DI SILVIO BERLUSCONI: TORNA FORZA ITALIA. SPECIALE MATRIX STASERA IN DIRETTA

Silvio Berlusconi, videomessaggio

Era stato annunciato nei giorni scorsi e poi fatto slittare, con un (in)volontario colpo di teatro. Ma ora eccolo in onda: il videomessaggio di Silvio Berlusconi è stato trasmesso poco fa dalle principali emittenti, con la sua carica di attese e di preannunciate novità. Ci si aspettavano dichiarazioni roboanti da parte del Cavaliere, e su questo fronte l’ex premier non ha deluso.

Videomessaggio di Silvio Berlusconi – Le dichiarazioni

Nel filmato, registrato nella sua versione definitiva stamane a villa San Martino, il leader del centrodestra ha infatti annunciato il ritorno in scena di Forza Italia, come reazione popolare ed energico all’uso della giustizia in chiave politica. “E’ l’ultima chiamata prima della catastrofe” ha detto. “Io sarò sempre con voi, decaduto o no. Si può fare politica anche al di fuori del Parlamento” ha affermato Berlusconi, con un chiaro riferimento ad avvenimenti di attualità politica (esclusa la tenuta del Governo). Poi, l’ex premier ha sferrato un nuovo attacco ai giudici parlando di “democrazia dimezzata alla mercè della magistratura”.

Ripetendo il mantra dell’aggressione ai suoi danni, Silvio ha poi lanciato un appello: “Vogliono togliermi di mezzo con una aggressione violenta. Sono qui per chiedere a voi di aprire gli occhi, di reagire”. In un climax ascendente, Berlusconi ha infine parlato del ritorno di Forza Italia, annuncio atteso da tempo forse con toni più accesi rispetto a quelli effettivamente usati oggi. “Tutti gli italiani responsabili devono sentire il dovere di impegnarsi personalmente. Credo si debba riprendere in mano Forza italia” ha dichiarato il leader del centrodestra, invitando i supporters a scendere in campo assieme a lui (“diventa anche tu un missionario di Forza Italia“).

Videomessaggio di Silvio Berlusconi – Polemiche

Parole, quelle del Cav, che hanno suscitato polemiche prima ancora di essere pronunciate. All’annuncio di un nuovo videomessaggio, infatti, alcuni esponenti di Pd e Movimento Cinque Stelle hanno chiesto che la Rai non trasmettesse il filmato in versione integrale, cioè per la durata di 16 minuti. Rainews24, però, ha preferito privilegiare il diritto di cronaca…

Videomessaggio di Silvio Berlusconi – Ne parleranno Virus, La Gabbia e Matrix in onda eccezionalmente

Dopo le parole di Berlusconi, in serata si attende il voto della Giunta sulla decadenza del Cavaliere da senatore. In prime time, Nicola Porro su Rai2 e Gianluigi Paragone su La7 affronteranno i temi politici trattati nel videomessaggio, facendo il punto sulle ricadute politiche delle parole in esso contenute. In seconda serata Luca Telese sarà in onda con uno speciale in diretta di Matrix su Canale 5. Ospite il vicepresidente del Consiglio dei Ministri Angelino Alfano.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Silvio Berlusconi, videomessaggio
BERLUSCONI, VIDEOMESSAGGIO DOPO LA CONDANNA. SALLUSTI: ANCHE GRILLO E’ PREGIUDICATO


Silvio Berlusconi, videomessaggio
SILVIO BERLUSCONI: “L’ITALIA E’ IL PAESE CHE AMO, NON MI ARRENDO”. IN TV IL VIDEOMESSAGGIO DEL CAV


Silvio Berlusconi e Maurizio Costanzo
L’Intervista con Silvio Berlusconi in prima serata


Elena Sofia Ricci
Paolo Sorrentino, film su Berlusconi: Elena Sofia Ricci sarà Veronica Lario

37 Commenti dei lettori »

1. Border_mind ha scritto:

18 settembre 2013 alle 21:21

Degno dei migliori regimi. Sempre meglio. O dei migliori terroristi ricercati…



2. Sanfrank ha scritto:

18 settembre 2013 alle 22:03

… “diventa anche tu un missionario di Forza Italia“ …

Ma con tanti vocaboli che mette a disposizione la nostra lingua, proprio la parola missionario doveva usare?
Ci sono parole che NON deve usare, MAI, come ad esempio tappo, missionario, orale … perchè, visti i precedenti, potrebbero essere male interpretati!
:)



3. Gabriele90 ha scritto:

19 settembre 2013 alle 01:18

In pratica é uguale a Mao-Tze-Tung



4. Giuseppe ha scritto:

19 settembre 2013 alle 07:54

Povero Silvio! Mi stavo quasi commovendo nell’ascoltarlo…



5. MARZIA ha scritto:

19 settembre 2013 alle 09:04

mi chiedo il perchè del video messaggio, in quale stato del mondo si può fare una cosa del genere?



6. and ha scritto:

19 settembre 2013 alle 09:07

Da morire dal ridere



7. Marco Leardi ha scritto:

19 settembre 2013 alle 09:20

Su una cosa Berlusconi ha ragione: non è un seggio che fa il leader. Allo stesso modo, non saranno le sentenze di condanna a far fuori il Cavaliere.

@and. Forse sì, c’è del grottesco. Ma sarei curioso di vedere l’effetto del videomessaggio sulle intenzioni di voto……



8. tarcisio ha scritto:

19 settembre 2013 alle 09:22

Siamo in un paese libero o no? sì e allora berlusconi può fare i videomessaggi. vogliono zittirlo ma uno così non lo fermi facilmente!



9. and ha scritto:

19 settembre 2013 alle 09:56

@Leardi
Per adesso, cominci a rispettare le sentenze. Se poi il popolo voterà una persona impossibilitata a governare perché agli arresti (domiciliari), beh, il popolo è sovrano (la grande fregatura della democrazia).



10. and ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:01

ma non l’ha detto “e se sbaglio mi corrigerete”?



11. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:20

Scusate, cari signori che protestate per questa cosa, ma voi vi sentite all’altezza di giudicare o avete bisogno di un tutor?



12. Border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:26

No, Nina, a differenza tua abbiamo ancora un amor proprio e una dignita’.



13. and ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:27

@Nina
E chi ha protestato? Io spero ne faccia altri 10, 100, 1000 di videomessaggi così.



14. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:36

on the Border (bella canzone): ricorrere all’insulto mostra debolezza, però adesso mi sto cominciando a stufare di certi bavosi.

and: leggi da qualche parte “and”?



15. border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:44

Figurati…noi ci siamo stufati da un pezzo di certi cortigiani (canale5 ha tradotto così il termine “whore”) viscidi e striscianti, non è un problema, ci tolleriamo a vicenda. Come se dire “vi serve un tutor” non fosse un’offesa. Poraccia/o.



16. tonyrayce ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:48

(bavosa, con delicatezza, lo dici a tua madre se te lo permette.)



17. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:51

Io ho fatto una domanda tu un’affermazione, e non parlare di tolleranza perchè non ne dimostri. Poverina/o.



18. and ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:51

@Nina
se è per questo, nel tuo post hai usato un generico “protestate” e quindi, essendo parte del Voi che ti precedeva, dovevo essere incluso. Magari la prossima volta anziché scriverlo, manda un videomessaggio anche tu, così ti si capisce meglio.



19. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 10:56

and: scusami, ma io ho letto ciò che hai scritto e non vi ho trovato traccia di protesta per la messa in onda di tale messaggio. Non fare polemiche pretestuose.

tonyrance: cosa c’entri tu?



20. border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:08

NINA
Invece ti sbagli, io tollero quelle/i come te e li compatisco anche, figurati. La mia più grande vicinanza morale. Io sono poverino, con la O. Ma tu se sei donna sei proprio na poraccia.
Queste scene dei videomessaggi sono tipici dei paesi non liberi. Una televisione di stato che trasmette 16 (SEDICI) minuti di monologo-propoganda al proprio partito è un’indice molto grave. Che poi sia permesso a un condannato di fare un monologo dove attacca giudici, avversari politici e chiunque passi per la sua mente malata è ancora più grave. Lo direi se l’avesse fatto Letta, Renzi, Grillo e chiunque altro…ma voi cerebrolesi siete li sempre pronti a parannanza alzata e un po’ proni a far passar tutto come “normale”, quando questo paese non è normale proprio per nulla.



21. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:28

Vediamo un po’ di capirci. Tu continui, con la presunzione che ti caratterizza, ad offendere. Questa tua profonda riflessione …….”…ma voi cerebrolesi siete li sempre pronti a parannanza alzata e un po’ proni a far passar tutto come “normale,”…… è un’uscita miserrima e senz’altro stupida oltre che degna di te. Salvo che tu ti degnerai di tener un linguaggio più rispettoso d’ora in poi non ti riterrò degno di attenzione salvo che per citarti come e quando mi pare e piace e comunque divertendomi non poco a leggere i tuoi proclami da persona imbevuta fino ai capelli di ideologia.



22. Andrew ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:33

Premetto che il mio voto non è andato alla persona del video messaggio… Detto questo però siamo proprio in un Paese ipocrita.
Da più parti, qui compreso, leggo che Berlusconi dovrebbe praticamente scomparire dalle scene e non essere più leader del Pdl (o Forza Italia) perché condannato (in maniera alquanto discutibile) per presunta (perché presunta è, di prove ce ne sono ben poche, e lo si scoprirebbe se si leggessero le carte processuali e non solo ciò che scritto da alcuni giornali) evasione fiscale.
Questo ragionamento, nel nostro Paese, è però valido solo per lui. Tutti gli altri possono fare quello che vogliono, tanto che il leader di un partito che ha avuto un grande exploit nelle ultime elezioni (M5S) ha come leader un comico condannato tra l’altro per omicidio colposo………..



23. border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:42

@Andrew
Io non ho scritto da NESSUNA parte che Berlusconi debba scomparire. Io ho scritto che non è da paese normale un monologo di 16 minuti in contemporanea sulla tv Di stato e sulle tv del soggetto in questione. E che fosse Berlusconi poco mi cambia, poteva essere grillo, letta, sua nonna, mio zio e chi vi pare. Poi…mi dispiace che in Italia chi è condannato in via definitiva sia dichiarato Presunto colpevole. Grazie a Dio le sentenze ancora valgono qualcosa. 3 gradi di giudizio sono molti.
Nel momento in cui Letta, Grillo, Renzi faranno la stessa cosa userò le stesse parole, quindi tutto il suo discorso non ha senso. Un ultimo appunto. Lei sa cosa vuol dire Omicidio Colposo, visto che ne da così tanto risalto? Significa che è successo un incidente e una vita è andata persa per colpa ma non per volontà di qualucuno. In soldoni è qualcosa che può capitare a chiunque di noi, per incidente, appena mettiamo fuori il naso di casa con la macchina. Questo cosa dimostra secondo lei? Che è l’uomo nero perchè stato condannato per “OMICIDIO COLPOSO”? Non a caso l’uomo nero ha il buon gusto di non presentarsi alle elezioni, proprio perchè condannato.

@Nina
Io offendo? “Avete bisogno di un tutor. Bavoso. Miserrima. Stupida degna di te.” Queste sono rose….chi glieli scrive i post? Dudù? La Santanchè? Quanto alle sue non risposte e alle sue minacce da boss mafiosetta c’è un’unica grande risposta che le si addice: Sticazzi.



24. iki ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:44

Interdizione dai pubblici uffici SUBITO



25. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:46

E vai che siamo alle comiche! Minacce e non risposte. Ridicolo. Adesso comincia lo spasso dell’avvitamento.



26. border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:50

@Nina
Non doveva non rispondere? (E’ spassoso prenderla in giro e vedere come si prende sul serio e come prende sul serio la sua missione di Crocerossino/a del condannato in ogni situazione. Spassoso :) )



27. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:55

…salvo che per citarti come e quando mi pare e piace e comunque divertendomi non poco a leggere i tuoi proclami da persona imbevuta fino ai capelli di ideologia. Sottolineo!



28. tonyrayce ha scritto:

19 settembre 2013 alle 11:59

Ah…capisco. Che carattere! Una vera Missionaria!!! Brava, o bravo…se ha dubbi sulla sessualità. La mia ideologia lei non ha nemmeno la minima idea di quale sia, la sua invece è nota a tutti visto che difenderebbe il condannato anche se stuprasse una suora. E il che è, in un primo momento spassoso e divertente…quando uno poi ci pensa bene è drammatico e triste.



29. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:09

ahhh multinick! Peccato, stava andando tutto bene ma un po’ di nervosismo ha fatto la frittata.



30. Border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:14

No, no. Non ho problemi a dire che su questo sito uso due nick perche’ uno era sotto moderazione (usando la stessa mail, quindi i gestori ne sono perfettamente a conoscenza€. Crede che questo sia indice di qualcosa? :) poverino/a. A differenza sua in passato ho anche detto mio nome e cognome…come vede non ha scoperto nulla. Le rode eh! :) poracciaaaa/oooo



31. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:29

Non sa quanto!



32. Border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:43

Se mi da cosí importanza, e’ evidente. Puo’ darsi pace, la libero.



33. Andrew ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:43

@ Border_mind (o tonyrayce)

Il mio riferimento a commenti fatti qui non era rivolto a te ma ad altri fatti sopra. Se poi sei sempre tu con altri nick il discorso cambia.
Detto questo, io sono ultra sicuro che se si fosse trattato di altri esponenti politici, il livore e il casino tirato sarebbe stato molto minore, se non assente. Prova ne è che ci sono condannati anche nelle file del Pd ma non mi sembra che nessuno si stracci le vesti.
Se poi mettiamo in mezzo anche il discorso che ha fatto un monologo per 16 minuti, beh, è un video messaggio, come faceva ad avere contraddittorio? Ci si potrebbe al massimo lamentare perché i tg ne abbiano dato risalto, ma visto che non siamo in una dittatura e che si deve dare voce un po’ a tutti, non si poteva far finta di nulla! E se questo video smuove ancora così tante discussioni, mi viene il dubbio che il Berlusca non sia ancora morto politicamente, con buona pace dell’opposizione (che fa di tutto per farmi fuggire col mio voto).
Poi come al solito ci si scandalizza per 16 minuti di video “a senso unico”, mentre si applaude continuamente a trasmissioni che per 2 ore fanno propaganda continua ad altri partiti. In quel caso nessuno si lamenta perché si dice solo ciò che piace ascoltare.
Infine so benissimo che cosa è un omicidio colposo, ma non cambia di una virgola il mio ragionamento. Non mi si vorrà far credere che la morte di una persona sia meno grave di un eventuale evasione fiscale (e sottolineo eventuale perché metà delle prove sono supposizioni dell’accusa, senza un riscontro oggettivo)! Poi il personaggio accusato di omicidio colposo non è entrato in parlamento (o meglio, non ci è potuto entrare), ma si è presentato eccome alle elezioni. Il M5S di chi è? Mio? Chi gli ha fatto campagna elettorale? Io? Chi è che fa, disfà, prende decisioni? Non è sempre e solo Grillo? E se per lui la cosa può essere fatta, non vedo perché Berlusconi non possa fare lo stesso col Pdl. Leader senza entrare nel parlamento. Se poi la popolazione vota il partito, governeranno, sennò staranno all’opposizione. O forse si ha ancora il timore che nonostante tutto il PD non riuscirà a vincere visto i disastri interni che combinano (vedi bruciarsi l’unico esponente degno di nota negli ultimi anni, ovvero Renzi?)



34. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:47

Grazie ne sentivo proprio il bisogno.
Davvero esilarante. Non so se ne conosce l’esatto significato.
Le faccio un esempio pratico: AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH.



35. Sanfrank ha scritto:

19 settembre 2013 alle 12:52

A me le schermaglie tra commentatori creano dispiacere.
Trovo, peraltro, eccessivi gli attacchi a Nina che ha semplicemente detto la sua sull’argomento.
Berlusconi è il leader di uno dei maggiori partiti politici in Italia, nonché è stato il Presidente del Consiglio in diverse legislature. Non a caso le televisioni hanno trasmesso il suo videomessaggio, in quanto (piaccia o non piaccia) la notizia, in questo momento, è molto importante politicamente e riempirà pagine di giornali in Italia e all’estero. Diventa ancor più importante, considerando che c’è in ballo la questione della decadenza da senatore, che rischierà di creare non pochi problemi al nostro paese.



36. border_mind ha scritto:

19 settembre 2013 alle 13:23

@Andrew
Per un politico, sì, è dura da ammettere ma l’evasione fiscale è più grave di un un incidente in macchina. Si.
E poi…la differenza fra i Talk show è che nei talk show ci sono delle domande poste da giornalisti, risposte e scambi di opinione. Non un Videomessaggio come nelle dittature a senso unico dove si offendono magistratura, avversari politici e chiunque altro. Se non si nota questa macroscopica differenza è anche inutile star qui a parlare



37. Nina ha scritto:

19 settembre 2013 alle 13:40

Caro Sanfrank, ti ringrazio e mi dispiace di essere causa, anche se involontariamente, di questo disagio. Purtroppo ci sono persone che si sentono in diritto di scaricare letame nei blog salvo poi frignare che sono stati provocati.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.