5
luglio

SALVO SOTTILE REPLICA A GIORDANO: MARIO CHI?

Salvo Sottile

La vicenda tra Salvo Sottile e Mediaset tiene ancora banco, soprattutto dopo la dura replica di Mario Giordano all’ex volto di Quarto Grado. Il direttore di Videonews, infatti, ha definito senza mezzi termini l’atteggiamento del conduttore – che ha lasciato il Biscione sbattendo la porta – come quello di uno che vuole accreditarsi i favori di La7, rete nella quale dovrebbe al più presto approdare.

La controreplica di Sottile era inevitabile (o quasi). E la sua rabbia mista a delusione viene cinguettata via Twitter:

L’attimo per dimenticare Giordano, dunque, è arrivato. D’altronde, la sua uscita di scena da Mediaset, seppur burrascosa, era l’evidente segnale di “resa” di uno che, nato e cresciuto nell’azienda del Biscione, si aspettava forse maggior considerazione. La delusione, quindi, ci sta, così come la finta (ma non banale) sorpresa di Piersilvio Berlusconi – raccontata durante la presentazione dei palinsesti – nell’apprendere le sue dimissioni. Meno comprensibili,  forse, le parole di Mario Giordano che non era sì tenuto ad “assecondare le richieste” di Sottile, ma poteva almeno provare a comprendere la sua reazione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Giordano
MARIO GIORDANO PUNGE MENTANA E SU SOTTILE: MI AUGURO NON FACCIA IL MARTIRE TARDIVO DEL BERLUSCONISMO


claudio brachino
CLAUDIO BRACHINO DEGNO DI FEDE? IL DIRETTORE DI VIDEONEWS IL POLE POSITION PER SUCCEDERE A EMILIO


berlusconi fede
BERLUSCONI INFURIATO PER UN ECCESSO DI FEDE. FORSE LA DIREZIONE DEL TG4 TRABALLA GIA’


Salvo Sottile, Mi manda Raitre
Mi manda Raitre: Salvo Sottile dà i numeri… e fa vincere i telespettatori – Video

7 Commenti dei lettori »

1. teoz ha scritto:

5 luglio 2013 alle 17:03

penso che la maturità a queste persone farebbe proprio bene… a noi spettatori che loro baruffino non frega proprio niente… noi vogliamo programmi belli da vedere. Leggere screzi e frecciate simili a scleri adolescenziali scredita la loro professionalità. Da una parte giordano può farsi anche i ********* suoi, Sottile invece stai sereno hai fatto la tua scelta ora nn frantumare gli zebedei al mondo, va’ a la7 con mentano e vai avanti…



2. pig ha scritto:

5 luglio 2013 alle 17:12

Sottile sta facendo proprio la parte del ridicolo però.



3. Markos ha scritto:

5 luglio 2013 alle 17:31

premesso che Sottile possa scrivere ciò che vuole sul suo profilo Twitter, penso che stiamo un po’ degenerando con questa storia: Salvo non credo abbia fatto nomi di direttori o dirigenti Mediaset nelle interviste sulle sue dimissioni e quindi non vedo il motivo per cui Mario (chi?) abbia dovuto criticarlo in quella maniera. Rispondendo con questo tweet Sottile comincia ad essere fastidioso e capriccioso come un bambino.



4. kalinda ha scritto:

5 luglio 2013 alle 17:31

tra poco gli spettatori diranno Salvo chi? Quello del Grande Fratello.



5. mugnezz ha scritto:

5 luglio 2013 alle 19:38

Poverino , fa tanto lo spiritoso . Ma intanto a la7 cosa pensa di fare ?!? L’ego di Mentana lo schiaccerà’



6. nico93 ha scritto:

5 luglio 2013 alle 20:28

Appena il suo programma farà flop, tornerà a casa piangendo come un bambino



7. ANONIMO ha scritto:

5 luglio 2013 alle 23:01

Certo che nel mondo della televisione, le diatribe, i litigi tra i conduttori non finiranno mai….mo ci mancava solo Salvo Sottile ha lanciare frecciatine come tutti, e siamo al completo…Vabbè chi se ne frega, se desidera andarsene a La 7, ben venga saranno fatti suoi, spero per lui che faccia successo con i programmi che condurrà su tale rete. Basta con queste storie…inutile stare a litigare, ormai si è dimesso, PUNTO. Che senso ha, lanciare frecciatine e critiche a vicenda?????????????



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.