24
giugno

TRUE BLOOD 6: RITORNANO IN CONTEMPORANEA CON GLI USA I VAMPIRI PIU’ HOT DELLA TV

True Blood

A pochi giorni dalla messa in onda statunitense, andrà in onda stasera su Fox alle 22:45 la sesta stagione di True Blood. La serie, in cui drama, horror e fantasy si mescolano, è diventata subito un cult, tra il pubblico che in questi anni si è lasciato attrarre e affascinare dal mondo dei vampiri, questa volta presentati non più (solo) come pericolo per gli umani avendo la possibilità di soddisfare le loro “necessità ematiche” attraverso il True Blood, sangue sintetizzato da una casa farmaceutica.

La serie trasmessa negli Stati Uniti da HBO ha riscosso grande successo di critica e di pubblico, nonostante qualche eccesso soprattutto riguardo la sfera sessuale, su cui talvolta gli sceneggiatori hanno troppo forzato le dita sulle tastiere. Successo (ma di nicchia) anche in Italia dove il pubblico si è subito appassionato alle vicende della cittadina di Bon Temps, dove l’arrivo del vampiro Bill ha cambiato la vita di Sookie, cameriera telepatica che soffre per essere dotata del potere di ascoltare i pensieri delle persone.

La trama naturalmente è molto più complicata e fitta della storia d’amore tra un vampiro e una cameriera. C’è un nutrito numero di personaggi le cui vicende si legano a quelle della coppia protagonista per formare intrecci, misteri e suspance che incollano il telespettatore allo schermo. La sesta stagione è la prima senza il creatore Alan Ball e dovrebbe sancire la morte di uno dei personaggi chiave della storia (per maggiori info clicca qui).  L’ultima puntata si è conclusa con Bill che, nonostante le preghiere di Sookie, ha bevuto il sangue di Lilith ed è esploso in una pozza di sangue. Eric si accorge però che Bill sta risorgendo e con Sookie tenta invano di farlo rinsavire. Alla fine, l’unica soluzione per Erica e Sookie è di scappare. Di seguito alcune anticipazioni su quello che accadrà nella prima puntata della sesta stagione.

Pam, Nora, Jason, Jessica e Tara si ricongiungono a Eric e Sookie fuggiti via dal Bill trasformato che intanto ha causato un incendio. Qualcuno propone di ucciderlo, ma alla fine Sookie decide di portare Jessica da Bill a Bon Temps e il vampiro, che non sembra più un mostro, ammette di non sapere cosa gli stia accadendo. A questo punto arrivano Nora e Eric che decidono di ucciderlo, ma sarà Sookie a infilargli un paletto nel cuore, non provocandone comunque la morte. Jessica decide di restare con Bill e caccia i tre da casa sua. Bill si confida con la ragazza che è rimasta con lui dicendole di avere uno strano potere che gli permette di controllare gli oggetti senza toccarli. Avrà a che fare con il fatto che ha bevuto il sangue di Lilith? Probabilmente sì, visto che il suo fantasma entra nel corpo di Bill, dopo avergli chiesto di continuare a fare ciò che lei aveva iniziato.

Intanto, la Louisiana ha un nuovo governatore deciso a far sì che i vampiri tornino a rispettare la legge ed è disposto a tutto purchè ciò avvenga, spinto anche dal rancore che prova verso di loro, essendo stato lasciato dalla moglie che si era innamorata proprio di un vampiro. Per questo il suo primo atto è la chiusura di tutti i locali di vampiri.

Alla fine della quinta stagione, abbiamo poi lasciato Andy con i suoi 4 neonati, di cui, nonostante le preoccupazioni sulla sua figura di padre, è deciso a prendersi cura. La notte però li sente piangere e scopre che in pochissimo tempo sono cresciuti in maniera anomala.



Articoli che potrebbero interessarti


Prima puntata Selfie 2
Selfie 2: anticipazioni prima puntata. I mentori sempre più in sfida, per Belen c’è il laboratorio. Tina e Platinette tastano il sedere di De Martino – Foto


Amici 2017 - La giuria
Amici 2017: anticipazioni prima puntata Serale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 25 marzo (Foto)


SkyUno_CelebrityMasterChef_gruppo
Celebrity MasterChef: da stasera cucinano i vip (foto)


O' Mare Mio
O’ MARE MIO: LA NUOVA AVVENTURA DI ANTONINO CANNAVACCIUOLO SUL NOVE TRA PESCATORI E WWF

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.