29
aprile

I FANTASMI DI BEDLAM: SU FOX LA SECONDA STAGIONE

I Fantasmi di Bedlam

Se trovate un cartello “Vendesi” e vi chiedono poco anche se la casa è bellissima, cominciate a chiedervi perché! C’è del marcio sotto, sicuramente. Potrebbero avervi venduto case che cadranno a pezzi dopo poco o con inquilini scomodi, abitazioni che nascondono verità nascoste insomma. Semmai…finirete per scoprirle, come i protagonisti de I Fantasmi di Bedlam. Quello che oggi è un condominio di lusso a Bedlam Heights, in tempi non sospetti fu un istituto psichiatrico, ergo non solo follia ma aspettatevi di tutto e di più: complicate indagini sul passato ed episodi paranormali.

Dove vedere tutto questo? Stasera, in prima tv assoluta su Fox parte la seconda serie de “I fantasmi di Bedlam’, a distanza di due anni dalla messa in onda della prima. Nei nuovi episodi, in onda dalle 22.45, i protagonisti della scorsa stagione Jed (Theo James) e Ryan (Will Young) lasciano il posto a nuovi protagonisti. Tra questi, Ellie (Lacey Turner) in grado anche lei di vedere i fantasmi e le entità maligne che infestano il condominio.

I fantasmi di Bedlam  è una serie TV di genere horror creata da David Allison, Neil Jones, Chris Parker. Prodotta in Gran Bretagna. E’ stata trasmessa per 2 stagioni dal 07.02.2011 fino al 11.07.2012.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


The Walking Dead 8
The Walking Dead 8: è l’ora dello scontro – Anticipazioni


The Gifted
The Gifted: mutanti buoni e perseguitati nella nuova serie Fox


Marvel’s Inhumans
Marvel’s Inhumans: la famiglia di supereroi sbarca su Fox


American Horror Story: Cult
American Horror Story Cult: si riparte con l’elezione di Trump. Nel cast anche il figlio trans di Cher

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.