5
ottobre

MEDIASET SULL’ASTA PER FREQUENZE TV: PRIMA IL REGOLAMENTO DELL’AGCOM, POI VALUTEREMO CONVENIENZA

Mediaset

Mediaset

Le frequenze sono “oro” per un network televisivo, e Mediaset ha tutte le intenzioni di allargare il suo “spettro” per incrementare la sua offerta televisiva, soprattutto sul versante pay dove patisce il confronto con Sky. I tre mux di Telecom Italia Media facevano gola, ma i troppi debiti della società guidata da Franco Bernabè hanno placato tutti gli entusiasmi.

Ma le opportunità nel settore non mancano, e a Cologno lo sanno bene. In primis c’è l’asta per le frequenze tv, quello che un tempo era il (contestatissimo) Beauty Contest, che potrebbe portare nell’ampio portafoglio del Biscione un altro multiplex. Gina Nieri, componente del CdA di Mediaset e del comitato esecutivo, ha espresso massimo interesse anche se “la partecipazione della società alla gara dipenderà dal regolamento dell’AgCom”.

Una cosa è certa, su tali frequenze pare non ci sia alcun limite dell’Antitrust e quindi a Cologno possono procedere senza alcun problema. “Valuteremo la nostra convenienza” ha chiosato la Nieri a margine del convegno per la presentazione del Rapporto sulla comunicazione del Censis. Non uno, ma addirittura due sono i multiplex che potrebbero finire nelle mani di Mediaset, per un totale di circa 12 ulteriori canali da aggiungere alla propria offerta.

Il secondo infatti è quel famoso mux in DVB-H, la tecnologia fallimentare per la tv mobile. La normativa europea sulla neutralità tecnologica permette infatti ai tre possessori – ovverosia Rai, Mediaset e H3G Italia – di convertire le frequenze per la tv digitale terrestre.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Switch-Over Lazio
RAIDUE E RETE4 PRONTE AL PASSAGGIO AL DIGITALE NEL LAZIO: VADEMECUM PER LA “RIVOLUZIONE”


AgCom
L’AGCOM DETTA LEGGE SULLE FREQUENZE DIGITALI IN ATTESA DELLO SWITCH-OFF


PIER SILVIO BERLUSCONI
Piersilvio Berlusconi: “Posso dire che il canale 20 è nostro”


Cologno Monzese
Digitale Terrestre: Mediaset pronta a rilevare il canale 20, Viacom tratta per il 49

6 Commenti dei lettori »

1. PierVivaCanale5 ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 13:52

vorrei farvi una domanda,io vivo in provincia di milano,da circa 6 mesi non vedo più le reti mediaset nei classici 4-5-6,ma solo come PROVVISORIO al 104-105-106 con un enorme scritta che ti toglie mezzo schermo.vorrei chiedere se anche voi quando piove non si vede nulla,e se anche quando è ventoso o nuvoloso..? grazie se qualcuno mi risponde



2. Andrewhd ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 14:40

Vai qui apri il popup, leggi cosa è scritto e saprai tutto, dopo compila quel form con la tua residenza e saprai se puoi ricevere i canali normali.
I provvisori verranno cancellati tra poco più di un mese, nel frattempo puoi vedere sì i provvisori ma anche italia 1 in HD sul 506.
http://www.mediaset.it/digitaleterrestre/copertura.shtml



3. Andrewhd ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 14:42

Dimenticavo, ovviamente fatti prima una bella scansione dei canali da zero cancellando prima tutta la lista.
Se non prendi i mediaset minuscoli chiama l’antennista o non vedrai PIU’ mediaset.



4. Giaco ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 16:02

Il digitale terrestre e un miraggio!! Io vivo in molise in un paesino di provincia, dei nuovi canali riusciamo a vederne solo quattro. Due rai due mediaset, neanche cambiando l’ antenna si prende niente! Ho letto su una rivista che l’ Italia non era adatta ak digitale in quanto il suo territorio è troppo variegato, fatto di paesini collinari di montagne e vasti territori pianeggianti.



5. mugnezz ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 17:00

mi ritengo fortunato a prendere tutti ma tutti canali, ma una cosa : io italia 1 hd lo vedo , ma a volte l’immagine si blocca per 1 sec e poi riparte questo succede svariate volte al minuto . anche a voi succede questo ?



6. Andrewhd ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 17:04

Io ho messo italia 1 HD sul 6 e non ho mai avuto nessun problema.
Girate su quello lunedì se vi interesa celentano…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.