6
agosto

PAULA ABDUL LASCIA AMERICAN IDOL. IL TALENT PIU’ FAMOSO DEL PIANETA PERDE LA SUA GIURATA PIU’ SIMPATICA

Paula Abdul lascia American Idol

E’ ufficiale, la giurata più simpatica di American Idol, Paula Abdul, fa le valigie e saluta il talent show più visto negli Stati Uniti d’America e più famoso del pianeta.

La notizia è stata data dalla stessa cantante agli affezionati fan attraverso la sua pagina ufficiale di Twitter, con parole piuttosto inequivocabili: “Con la tristezza nel cuore ho deciso di non tornare ad American Idol. Mi mancherà scoprire nuovi talenti, ma più di ogni cosa mi mancherà essere parte di uno show che ho aiutato dal primo giorno a diventare un fenomeno internazionale. Quello che più mi preme dire è quanto io apprezzi il vostro supporto ed enorme amore, è veramente da togliere il fiato. Ho senza alcun dubbio i migliori fans in tutto il mondo. Vi amo“. Un lungo e accorato addio dunque, ma nessuna motivazione che spieghi quel posto vuoto al bancone della giuria, dove nell’ultima edizione Paula Adbul, Randy Jackson e Simon Cowell avevano accolto anche una quarta componente, la talent scout e produttrice Kara Dioguardi, che resterà come unica donna nella prossima edizione dello show.

Due i rumors più insistenti circa questa improvvisa uscita di scena dell’artista. Il primo riguarda il cachet della Abdul, che avrebbe chiesto almeno trenta milioni di dollari l’anno, a fronte dei cinque offerti da FOX, cifra rimasta invariata durante tutte le stagioni precedenti di American Idol. Il secondo, invece, ha a che fare con il futuro lavorativo della quarantasettenne Paula, che stando ai pettegolezzi non resterebbe disoccupata per molto tempo; Nigel Lythgoe, produttore sia di American Idol che del suo corrispettivo nel mondo della danza, “So You Think You Can Dance“, avrebbe già chiesto alla star degli anni ottanta di entrare nel team di quest’ultimo, come coreografa e giurata dei futuri ballerini d’America.

Il Los Angeles Times riporta una dichiarazione di Lythgoe che non lascerebbe spazio alle interpretazioni: “Abbiamo discusso della possibilità di avere Paula nel nostro Show, e speriamo di incontrarla presto per parlare con lei. Con il suo background di ballerina e coreografa, e adesso anche di giudice in un reality, non so proprio chi potrebbe essere più qualificato di lei!“. E su American Idol ha continuato – “Randy, Paula e Simon sono i veri ingredienti di una grande giuria, tutti vorrebbero emularli. I loro nomi sono già scritti nei libri di storia della televisione. E’ sostanzialmente una questione di chimica. Adesso nessuno potrà tenere testa a Simon, Kara è sottomessa a lui, non è certo come Paula“.

E per scoprire se Kara Dioguardi riuscirà nell’intento di entrare nel cuore degli Americani come è riuscita Paula, bisognerà aspettare la prossima edizione di American Idol, da qualche anno in onda anche in Italia su SkyUno, canale sul quale trovate attualmente in replica la settima stagione, tutti i giorni alle 17:30.



Articoli che potrebbero interessarti


XFactor USA Simon Cowell Paula Abdul Nicole Scherzinger, LA.Reid e Steve Jones (17)
XFACTOR SBARCA QUESTA SERA IN AMERICA: L’EVENTO DELL’ANNO PER BATTERE AMERICAN IDOL


Sabrina Ferilli
Amici Speciali: ecco la giuria


Vanessa Incontrada
Amici 2020: ecco i giurati


Conti e Clerici
Sanremo Giovani: in giuria Baudo, Bonolis, Chiambretti, Clerici e Conti

5 Commenti dei lettori »

1. giogio ha scritto:

6 agosto 2009 alle 13:19

nooooooooooooooooooooooooooooo…..erano troppo simpatici lei e simon insieme..mi sa che la prossima edizione di AI non la vedrò



2. Biagio Chianese ha scritto:

6 agosto 2009 alle 14:18

@ giogio

Si, è vero… Una coppia perfetta. Lui severo e professionale, lei carica di emotività e passione. La Dioguardi mi sembra troppo simile a Cowell per raggiungere la stessa alchimia.



3. busb ha scritto:

6 agosto 2009 alle 14:31

chiaramente è una questione di soldi.
Sul “nessuno potrà tener testa a Simon” non ci metterei la mano sul fuoco visto che al posto della Abdul potrebbe arrivare la Beckham…



4. Biagio Chianese ha scritto:

6 agosto 2009 alle 14:42

@ Busb:

Beh, è solo un rumor dell’ultima ora… Ma ci spererei. Anche perchè la Bekham potrebbe far venire fuori il suo lato comico, che in questi anni è stato oscurato dall’immagine di Posh fatalona!



5. giulia ha scritto:

11 agosto 2009 alle 13:51

Paula se ne andata perchè la fox ha alzato il cachet di ryan a 45 milioni mentre il suo lo hanno lasciato a 5 milioni.Cosa costava alla fox aumentare anche il suo?Niente.Senza Paula non penso proprio di guardare AI !!! :-)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.