22
novembre

Bruno Vespa passa a Mediaset?

Bruno Vespa

Contatti ci sono stati“. La voce che trapela da Cologno Monzese non fa che alimentare la clamorosa indiscrezione: sarebbe tentato di passare a Mediaset. Secondo Il Messaggero, che ha riportato la notizia, l’ipotesi non sarebbe poi così remota e infatti – scrive il quotidiano – alcune “segretissime trattative” sarebbero state già avviate ad alto livello tra il popolare giornalista e i massimi vertici dell’emittente commerciale. Ovvero “Berlusconi-Confalonieri-Letta“. 

Lo scenario desta curiosità, anche perché Vespa lavora da una vita per il servizio pubblico e il suo programma Porta a Porta ha contribuito a scrivere pezzi di storia dell’emittente di Viale Mazzini, tanto da essere soprannominata “terza camera”. Il cambiamento dovuto a un passaggio alla concorrenza, dunque, sarebbe epocale. A destare stupore peraltro non è solo il fatto che Mediaset non abbia smentito, ma anche che neppure il diretto interessato lo abbia fatto.

Finché mi trattano bene in Rai, resto. Mediaset? Lì sono molto gentili

ha infatti affermato – come riporta Il Messaggero – Vespa, che la settimana scorsa era stato ospite su Rete4 a Quarta Repubblica per promuovere il suo nuovo libro. Una frase che accende la curiosità su quella che viene descritta come una tentazione per il giornalista di 77 anni. Il conduttore ha recentemente siglato un contratto con la Rai per la stagione in corso, ma il futuro sarebbe ancora tutto da decidere.

Probabilmente, a dare consistenza e seguito alle eventuali trattative, sarà proprio l’atteggiamento che la “nuova” Rai deciderà di avere nei confronti del giornalista e del suo programma serale, da anni esposto al rischio di un ridimensionamento. In tempi non sospetti, anche lo stesso direttore di Rai1 aveva espresso la volontà di sperimentare in seconda serata, facendo pensare al desiderio di un cambiamento.

Va ricordato che già nel 2017 l’allora DG Rai Mario Orfeo ridusse il compenso di Vespa e la durata del suo contratto, creando un precedente significativo. La recente nomina del giornalista alla direzione Approfondimento, sotto la quale dovrebbero rientrare anche i talk show, potrebbe aver messo in guardia il conduttore di Porta a Porta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


dmlive_12dicembre2010
DM LIVE24: 12/12/2010. MEDIASET E LA FIDUCIA, BELEN E GLI SPOT, BOCCA E VESPA


Pallone d'oro (@francefootbal)
Pallone d’oro 2021: cerimonia in diretta su Mediaset e Sky. Chi vince?


Mediaset
Mediaset supera il Covid: dati economici in crescita nei primi nove mesi 2021


Pier Silvio Berlusconi
Mediaset diventa «Mfe-MediaForEurope». Cosa cambia

10 Commenti dei lettori »

1. damiano ha scritto:

22 novembre 2021 alle 12:32

Buongiorno,
dopo questa le abbiamo veramente sentite tutte!
Cosa se ne fa Mediaset di un presentatore/giornalista che fa il 10% scarso su Rai1?
Lo manderebbe su Rete 4 e Vespa c’andrebbe?



2. Laboccadellaverità ha scritto:

22 novembre 2021 alle 13:26

Come se dice a Roma…

”MA MAGARI C’E CASCA”

Per la Rai sarebbe una fortuna.

Ormai Porta a Porta è alla fine di un ciclo, non catalizza più ascolti.
E Vespa rappresenta una palla al piede ogni qual volta si presenta un evento elettorale o meno.



3. Fed ha scritto:

22 novembre 2021 alle 13:52

Farebbe un’ottima mossa la Rai.



4. giusvalenza ha scritto:

22 novembre 2021 alle 14:07

Dopo Luciano Onder un altro giovane di belle speranze per la tv giovane per i giovani, Mediaset.



5. pietrgaf ha scritto:

22 novembre 2021 alle 14:38

già ce lo vedo al posto della Palombelli a Stasera Italia



6. Luigi_FI ha scritto:

22 novembre 2021 alle 14:56

ma magari !!!!! così smettiamo di pagarlo con i soldi pubblici…



7. giauz ha scritto:

22 novembre 2021 alle 14:57

Ma magari!! Così la Rai potrebbe ritornare a sperimentare in seconda serata, invece di essere ancora “schiava” di Vespa (e di Marzullo)



8. john2207 ha scritto:

22 novembre 2021 alle 16:10

Aria nuova in tv vedo….ok che l’editore di mediaset ha 85 anni però forse era meglio riprendersi Mentana almeno un’azienda in seria crisi di credibilità poteva tentare di recuperarne un briciolo. Per la rai una liberazione



9. Patrick ha scritto:

23 novembre 2021 alle 03:47

Mi chiedo a chi possa interessare avere Vespa a Mediaset. A parte il nome blasonato, quale valore aggiunto apporterebbe? Dai su. Lo faranno fuori dalla tv italiana molto presto e fine.



10. Maria Cristina Giongo ha scritto:

24 novembre 2021 alle 12:12

Con gli ascolti che fa alla Rai, Mediaset si tirerebbe…la zappa sui piedi!!!! Non ne ha proprio bisogno! E poi a fare che cosa? A promuovere i suoi libri? A condurre Pomeriggio 5, sempre più basso a livello di ascolti?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.