19
dicembre

De Agostini scappa dal DTT dopo il flop di Alpha. Discovery si prende il 59

Alpha

De Agostini lascia, Discovery si allarga. Il gruppo italiano, dopo aver già ceduto nella totalità il canale Super a Viacom, abbandona il digitale terrestre cedendo l’LCN 59 su cui oggi è presente Alpha. Il canale al maschile terminerà la programmazione già a partire dal 21 dicembre 2019.

Come già annunciato qualche mese fa abbiamo deciso di concentrare le attività della Divisione Digital di De Agostini Editore sui canali Pay, DeAKids e DeAJunior presenti sulla piattaforma SKY rispettivamente dal 2008 e dal 2012,  sulle piattaforme digitali e sull’attività di sviluppo di produzione e co-produzione di contenuti, attività quest’ultima che abbiamo già avviato da tempo con successo negli ultimi anni e che ci permetterà di dialogare con tutti i player presenti oggi sul mercato”, dichiara Pierfrancesco Gherardi, Managing Director della Divisione Digital di De Agostini Editore.

Un’esperienza fallimentare, quella di Alpha, che chiude dopo poco più di 2 anni con ascolti disastrosi costantemente al di sotto dello 0.3% di share. Negli ultimi anni, De Agostini aveva già lanciato e chiuso canali sul satellite quali Dea Sapere e il successore Explora.

Sul 59 arriverà Motor Trend che si sposta dal 56, LCN in cui a febbraio 2020 sarà lanciato HGTV – Home & Garden TV.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Motor Trend
Motor Trend sul canale 56 del DTT dal 29 aprile. Sostituirà Focus


John Malone
Discovery-Mediaset, l’ipotesi di fusione non convince il Biscione


misha sukyas
Discovery: assenti, «trombati» e freezati dei palinsesti 2020/2021


Dal pollaio alla pista - Davide Cironi
Palinsesti 2020/2021 DMAX, Motor Trend e Eurosport: sul 59 Dal Pollaio alla Pista con lo youtuber Davide Cironi

2 Commenti dei lettori »

1. Donatella ha scritto:

20 dicembre 2019 alle 08:52

Che peccato lo seguivo con vero piacere era molto diverso dalle solite tv



2. boosco64 ha scritto:

20 dicembre 2019 alle 21:56

robe da matti. Se non si trasmettono cavolate la gente non segue.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.