Discovery



7
luglio

Discovery, palinsesti 2020/2021: conferenza stampa – Dichiarazioni e novità

Discovery Reacts, palinsesti 2020/2021

apre il valzer dei nuovi palinsesti. Per primo, in ordine di tempo, il gruppo televisivo guidato da Alessandro Araimo svelerà stamane la propria programmazione per la stagione 2020/2021., con una particolare attenzione alle novità e alle conferme del canale Nove, d’ispirazione generalista, e alle principali tematiche Real Time, DMax, Giallo e Food Network. La conferenza stampa, che seguiremo in diretta a partire dalle 11.30, si terrà unicamente in streaming, senza la presenza fisica dei giornalisti. Una soluzione che ai tempi dell’emergenza sanitaria è diventata ormai consueta.




1
luglio

Gino, Gordon & Fred – Amici Miei: il viaggio on the road degli chef D’Acampo e Ramsay e del maitre Sirieix alla scoperta di Italia, Francia e Scozia

Gino, Gordon & Fred - Amici miei

Gino, Gordon & Fred - Amici miei

Cosa succede quando le personalità eccentriche di Gino D’Acampo, Gordon Ramsay e Fred Sirieix si incontrano? A questa domanda tenterà di rispondere Gino, Gordon & Fred – Amici Miei, il nuovo programma on the road disponibile da domani, giovedì 2 luglio 2020, sul servizio a pagamento DPlay Plus. Strutturato in tre puntate di 50 minuti circa, la nuova proposta televisiva seguirà il viaggio, a bordo di un camper, fatto dai tre protagonisti in Italia, in Scozia e in Francia, ossia le nazioni dove ciascuno ha trascorso l’infanzia prima di raggiungere il successo.


30
giugno

Stagione TV 2020/2021: quando saranno presentati i palinsesti

Viale Mazzini (Rai)

Viale Mazzini (Rai)

Quando saranno presentati i palinsesti della stagione televisiva 2020/2021? L’emergenza sanitaria ha ’stravolto’ inevitabilmente anche le tradizionali presentazioni dei programmi e dei volti che saranno protagonisti sul piccolo schermo dal prossimo settembre, ma le TV hanno deciso quando svelare le nuove programmazioni. Ecco le date.





24
giugno

Discovery si prende il Wrestling, dal 1 luglio su Dplay Plus e Dmax. Via da Sky anche i commentatori Franchini e Posa

Wrestling su Discovery

Wrestling su Discovery

DavideMaggio.it ve lo aveva anticipato qualche settimana fa, ora è ufficiale: il wrestling e Sky si sono detti addio. La WWE (World Wrestling Entertainment, società che si occupa degli spettacolari combattimenti sul ring) e Discovery hanno infatti annunciato un nuovo accordo pluriennale che, a partire da mercoledì 1 luglio 2020, renderà disponibile per l’Italia in esclusiva la programmazione della WWE live su Dplay Plus e su Dmax.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,


10
giugno

Che programma del cazzo! Arriva in Italia Naked Attraction

Naked Attraction

Naked Attraction

Siete pronti a guardare un programma del cazzo? Qualcuno potrà rispondere di aver ‘già dato’ (e forse non ha tutti i torti!), ma non è questo il senso. Discovery ha infatti deciso di assicurarsi i diritti per l’Italia di Naked Attraction, format britannico in cui i protagonisti si presentano in TV completamente nudi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





19
dicembre

De Agostini scappa dal DTT dopo il flop di Alpha. Discovery si prende il 59

Alpha

De Agostini lascia, Discovery si allarga. Il gruppo italiano, dopo aver già ceduto nella totalità il canale Super a Viacom, abbandona il digitale terrestre cedendo l’LCN 59 su cui oggi è presente Alpha. Il canale al maschile terminerà la programmazione già a partire dal 21 dicembre 2019.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


11
novembre

Chef Rubio, addio a Discovery: «E’ stata l’unica cosa giusta da fare». Per l’azienda, divorzio consensuale

Chef Rubio

L’addio di a è diventato una notizia. Annunciato dallo stesso protagonista in una serie di storie su Instagram, il congedo non poteva essere accolto diversamente. Negli ultimi tempi, infatti, il conduttore aveva fatto discutere per le aspre polemiche via social più che per i propri programmi. Lecito, quindi, aspettarsi che l’azienda televisiva lo avesse accompagnato alla porta, magari pure con senso di liberazione. Invece no. Le motivazioni – almeno quelle ufficiali – del divorzio non sarebbero queste.


7
ottobre

Chef Rubio sbotta sui social ma floppa in tv. E Discovery tace

Chef Rubio

Unto e bisunto. Ma anche un po’ bollito. Senza nemmeno accendere i fornelli, negli ultimi giorni lo ha cucinato una serie di smargiassate fumanti. Il suo piatto forte. L’ex rugbista e volto di Discovery, già noto per le sue uscite sui social, è finito al centro delle polemiche per alcune affermazioni sulla sparatoria avvenuta nella Questura di Trieste. “Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente” aveva twittato Gabriele Rubini, prendendosela con i “vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati” e non con l’assassino.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,