Discovery



22
febbraio

Giulia De Lellis conduce Love Island

Giulia de lellis

Giulia De Lellis

è stato propiziatorio per Giulia De Lellis. Sulla scia del successo del programma dedicato alle feste più sfavillanti d’Italia (co-prodotto da mediaMai e Fascino), l’influencer approderà alla guida di un reality show: . La trasmissione, in arrivo sugli schermi nella sua prima versione italiana, verrà trasmessa dal gruppo Discovery – che ne ha commissionato la realizzazione a Fremantle – su Discovery+ e a presentarla sarà proprio l’ex corteggiatrice di Andrea Damante.




19
febbraio

«Il Contadino Cerca Moglie» approda sul Nove. Conduce Gabriele Corsi

Gabriele Corsi

, stavolta però sul . E con . Sarà infatti il conduttore romano a guidare la nuova edizione del reality, che dopo il trasloco da Fox Life (l’ultima stagione era stata presentata da Diletta Leotta) è approdato al gruppo Discovery per un rilancio. La trasmissione si affaccerà sugli schermi giovedì 25 febbraio prossimo, in prima serata sul Nove, ma solo per un’anticipazione.


3
dicembre

Discovery+: da gennaio il nuovo Dplay

Discovery+

raccoglie tutti i propri contenuti in streaming sotto un’unica piattaforma globale: Discovery+. Il progetto del network americano, che potenzia in questo modo il proprio comparto online, debutterà il prossimo 4 gennaio in tutto il mondo. Il primissimo lancio coinvolgerà 25 paesi, tra cui l’Italia, dove il nuovo servizio subentrerà all’attuale .

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





7
ottobre

Laura Carafoli (Discovery): «Crediamo di meritarci un riconoscimento migliore da parte del mercato pubblicitario. L’Assedio è meno nelle corde di Nove, Daria Bignardi farà altro». Il perchè dei programmi non confermati

Laura Carafoli

Laura Carafoli

Arrivederci Daria Bignardi, hola Elettra Lamborghini. Con una invidiabile costanza a differenza di quanto accade altrove, Discovery continua a investire in produzioni originali che alimentano un ampio turnover di titoli. Nei prossimi mesi ai prodotti consolidati andranno ad aggiungersi novità come Love Island, il reality sull’ereditiera procace (entrambi nel 2021 su Dplay+) e Riaccendiamo i Fuochi con Francesco Panella (dal 26 ottobre sul Nove). Ad uscire dal ‘catalogo’ c’è in primis L’Assedio di Daria Bignardi. Intervistata da Italia Oggi, Laura Carafoli, senior vice president chief content officer Discovery, spiega:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


5
ottobre

Love Island arriva in Italia

love island

Love Island

I protagonisti sono giovani, bellocci e in cerca dell’amore su una splendida isola. Non è Uomini e Donne nè Temptation Island, anche se all’estero ha innescato fenomeni simili. E’ Love Island, format inglese diventato un vero e proprio cult in terra d’Albione. A 5 anni dal debutto dell’attuale versione su ITV2, il dating show solcherà l’italico suolo per mano di Discovery che ne curerà il diciottesimo adattamento internazionale. Per l’esattezza, vi anticipiamo che Love Island Italia sarà trasmesso nel 2021 in prima visione dal servizio streaming a pagamento Dplay Plus per poi approdare su una rete in chiaro del gruppo.





21
settembre

Discovery-Mediaset, l’ipotesi di fusione non convince il Biscione

John Malone, gruppo Discovery

Tra e ci sono stati abboccamenti per un’ipotesi di fusione. E il primo passo -risalente all’estate 2019- lo avrebbe fatto John Malone, azionista di riferimento del gruppo che controlla anche Eurosport. Ne hanno dato notizia alcuni quotidiani economici, tra cui Il Sole 24 Ore e Le Figaro, riferendosi però ad un eventuale progetto che al momento risulta congelato, soprattutto dalle parti di Cologno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


9
luglio

Discovery: assenti, «trombati» e freezati dei palinsesti 2020/2021

Misha Sukyas

C’è chi cambia (programma) per non morire. Chi resta fermo un giro. Chi si eclissa e chi – a tutti gli effetti – può considerarsi un ‘trombato’. Ogni nuova presentazione dei palinsesti porta con sé una quota di conduttori che perdono il posto, vengono depennati o semplicemente congelati. Alla luce della programmazione 2020/2021 di Discovery, svelata nei giorni scorsi, ecco chi non rivedremo in onda sui canali del gruppo che – tra gli altri – trasmette Nove, Real Time, Food Network e DMax. 


7
luglio

Discovery, palinsesti 2020/2021: conferenza stampa – Dichiarazioni e novità

Discovery Reacts, palinsesti 2020/2021

apre il valzer dei nuovi palinsesti. Per primo, in ordine di tempo, il gruppo televisivo guidato da Alessandro Araimo svelerà stamane la propria programmazione per la stagione 2020/2021., con una particolare attenzione alle novità e alle conferme del canale Nove, d’ispirazione generalista, e alle principali tematiche Real Time, DMax, Giallo e Food Network. La conferenza stampa, che seguiremo in diretta a partire dalle 11.30, si terrà unicamente in streaming, senza la presenza fisica dei giornalisti. Una soluzione che ai tempi dell’emergenza sanitaria è diventata ormai consueta.