18
ottobre

Battute? Non pervenute

Battute?

Battute?

Le notizie, le curiosità e i fatti della giornata commentati da un manipolo di ‘battutisti’ che, seduti ad un lungo tavolo ad effetto bancone, interagiscono tra di loro a colpi – tremendi più che mortali – di freddure e mini monologhi. Questo è Battute?, il programma in onda dal martedì al venerdì in seconda serata su Rai 2.

L’intento di proporre qualcosa di inedito è lodevole quanto l’idea che ha generato il format, perché in tv spesso le notizie si danno ma non si commentano. Il problema, dal quale Battute? non può prescindere, sono proprio le battute. In queste prime puntate gli umoristi – chi più, chi meno – strappano più sbadigli che risate (vedere, per credere, le facce del pubblico presente in studio), con interventi spesso ‘estranei’ alla notizia in questione, rendendo il tutto una estenuante caccia all’ironia forzata.

Anziché dare ritmo, i ‘battutisti’ lo spezzano e giocoforza ne risente l’intera trasmissione, che arranca dalla prima all’ultima notizia. L’euforia di Riccardo Rossi, che nel ruolo di conduttore a capotavola (al suo posto avrebbe dovuto esserci lo sceneggiatore Alessandro Bardani, costretto a lasciare per la perdita del padre) modera ogni battuta, non basta; ecco, forse uno come lui sarebbe stato perfetto nel ruolo di ‘battutista’, per il quale non è necessario scomodare pezzi da 90 della comicità né veri monologhisti, ma occorre essere immediati, pronti e ’sul pezzo’. E, soprattutto, far ridere.

Battute? può e deve migliorare. Inizialmente pensato per la mezz’ora che precede il Tg2 delle 20.30, dovrebbe invece osare di più – anche con le notizie – andando in onda in tarda serata. E rivedere, questo sì, il tavolo, dove un ricambio di ‘battutisti’ diventa necessario.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Battute
Battute? sbarca in seconda serata con Riccardo Rossi


I semifinalisti di Bake Off Italia 2019
Bake Off Italia 2019: ecco i quattro semifinalisti


Renato Ardovino
Bake Off Italia 2019: torte in forno con Renato


Oltre la Soglia - Gabriella Pession e Riccardo Russo
Oltre la Soglia: una fiction cupa ed emotivamente impegnativa

4 Commenti dei lettori »

1. Gianni ha scritto:

18 ottobre 2019 alle 15:10

L’ho trovato terrificante!
Però l’impostazione era nuova per me. Poteva essere geniale ma non con questi battutisti. Qualcuno già si vede che ha una marcia in più ma tutti gli altri sono pessimi. Il conduttore fa quello che può.

Ho notato che stanno già cercando di salvare il salvabile con dei comici esterni (ieri sera Massimo Bagnato).

Trovo orribile quando il presentatore dice “Signore battute!”.
Un conduttore che ordina di generare battute a comando! La cosa più fredda e triste della storia. Riccardo Rossi è simpaticissimo…però è costretto a comportarsi così perchè il format lo impone.

Pessima scelta! La comicità deve sembrare naturale, umorale! Non un freddo esercizio di logica. Deve partire dallo stomaco non dal cervello!

Il format vuole invece far sembrare i battutisti dei ragionieri…seduti a un tavolo come a un incontro tra politici. Triste!

PS Lo dico rischiando di passare per un hater ma devo dirlo. Il “piccolo uomo” è insopportabile e fuori luogo non essendo neanche italiano ne sa parlare italiano. Assolutamente insopportabile. ride e basta come una Ceran o una Hunziker qualunque. Avesse capito l’italiano non avrei avuto problemi ma così è chiaramente una mossa pubblicitaria! Hanno rpeso una persona molto riconoscible per avere più attenzione mediatica.



2. aleimpe ha scritto:

18 ottobre 2019 alle 15:58

Mercoledì il programma è stata più visto anche di Conte su Rai 1 e ha fatto meglio di Italia 1.



3. Fox Mulder ha scritto:

19 ottobre 2019 alle 12:41

Secondo me siete troppo cattivi con questo programma, sicuramente avrebbe bisogno di miglioramenti e come avete detto voi dovrebbe osare di più visto che va in seconda serata. Anche un po più di ritmo non guasterebbe. Ma la genialità di questo programma secondo me è proprio nel chiedere le battute a comando, nel complesso non mi dispiace! Lo vedrei bene al posto del noiosissimo e inutile Tg2 Post, che a sua volta vedrei bene al posto del noiosissimo Tg2 Italia.



4. Gianni ha scritto:

19 ottobre 2019 alle 16:43

Ieri sera (Venerdì) ho provato a rivederlo e ammetto che è andata meglio del previsto. L’inizio è sempre freddo ma pian piano c’è stato un bel miglioramento con diversi momenti divertenti.
Strano che il divertimento non sia venuto dalle “battute” ma dall’interazione dei personaggi tra loro e dai monologhi.
Le “battute” in quanto tali sono sempre penose così come assolutamente non divertente il piccoletto straniero col traduttore.

Ma più i personaggi si lasciano andare e più ci si diverte. Quindi il potenziale c’è…forse migliorerà ancora.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.