20
marzo

Pagelle TV della Settimana (11-17/03/2019). Promosso C’è Posta Per Te. Bocciate le scuse a Fogli e la Tittocchia

Gerry Scotti

Gerry Scotti

Promossi

9 a C’è Posta per Te. Risultati monstre quelli ottenuti dalla stagione numero 22 del people show: 5.465.000 spettatori con il 28.9%, media d’ascolto più alta dal 2009. Un riscontro gigante reso possibile da un format collaudato e soprattutto ben preservato, tra storie scelte con maniacale cura e ospiti di prestigio.

8 a Iginio Massari. Puntuale come le zeppole a San Giuseppe, è l’ospitata del ‘più grande pasticcere’ a Masterchef che si rivela sempre foriera di spunti e… cattiverie.

7 a Gerry Scotti, commosso nell’ultima puntata di Chi Vuoi Essere Milionario. Tanta è la tensione per la responsabilità dell’aiuto ‘Chiedilo a Gerry’ che il conduttore non ce la fa a trattenersi, dando inevitabilmente un’impronta più umana al programma e coinvolgendo il pubblico da casa. “Chiederò di non fare più l’aiuto di Gerry perché perdo un paio di etti a puntata e non vorrei diventare magrissimo” è il suo commento con cui cerca di stemperare.

6 a Suburra 2. La volontà di tenere uniti tutti i protagonisti porta, in realtà, a sfilacciare il racconto rendendo altresì i comportamenti di alcuni personaggi poco spiegabili. L’impianto comunque regge anche se con meno fascino.

Bocciati

5 al mancato revival di Friends. La creatrice Marta Kauffman proprio non ne vuole sapere di riportare in vita la sua opera più famosa: “Una reunion potrebbe solo deludere. Le ragioni sono tante. Una di queste è che la serie racconta di un periodo della vita in cui gli amici sono la tua famiglia. E quel periodo è passato. Dovremmo rimettere insieme questi sei attori, ma il cuore vero dello show non ci sarebbe più” dice. E se da un lato i suoi timori sono condivisibili (e onore al coraggio di portare avanti le proprie idee), dall’altro, considerando  il successo che continua (è ancora una delle serie più seguite al mondo) e la forza dei personaggi, uno sforzo con un ‘formato evento’ sarebbe (stato) auspicabile.

4 alle proteste dei fan di Skam per la serie che diventa un’esclusiva a pagamento di Tim Vision. Ci sta esprimere un certo dispiacere, legato altresì alla particolare tipologia di format, però per sedare la rabbia basterebbe pensare all’alternativa di una piattaforma a pagamento che non riesce a monetizzare a sufficienza: la cancellazione.

3 a Popolo Sovrano. Il programma di Rai2 non decolla: è vero che l’operazione è complicata, ma lo share al di sotto del 3% comincia a diventare poco sostenibile. Qualche dubbio lo nutriamo proprio sui conduttori.

2 alle scuse a Riccardo Fogli all’Isola dei Famosi. Scelta doverosa, dopo le polemiche, ma la sensazione è quella di avere a che fare con lacrime di coccodrillo e certe giustificazioni sono toppe peggiori del buco.

1 a Emanuela Tittocchia. Già non capiamo i motivi per i quali sia così tanto presente nei programmi di Canale 5 in veste di opinionista, poi dobbiamo stare ad ascoltare anche le sue dichiarazioni sull’innamoramento ‘in un certo senso’ per un bambino di 11 anni. Tremendo.



Articoli che potrebbero interessarti


Friends 20 anni
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (22-28/09/14). PROMOSSI I 20 ANNI DI FRIENDS E EVA GRIMALDI, BOCCIATI I CESARONI


milena vukotic simone di pasquale
Pagelle TV della Settimana (15-21/04/2019). Promossi Milena Vukotic e Skam Italia. Bocciati Otto e Mezzo e Lemme


Riccardo Fogli e Silvia Toffanin - Verissimo
Riccardo Fogli al vetriolo: «Sulla mia tomba scriveranno che sono stato un gentiluomo, su quella di Marina che è stata una gatta morta»


ELENA-SOFIA-RICCI
Pagelle TV della Settimana (25-31/03/2019). Promossa Elena Sofia Ricci. Bocciato Giletti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.