9
febbraio

Sanremo 2019, quarta serata: pubblico in piedi per il duetto Bertè-Grandi (video), ma vince Motta con Nada

Quarta serata del Festival di Sanremo 2019 e nuovo appuntamento su DavideMaggio.it con il liveblogging, per seguire e aggiornare in diretta minuto per minuto tutto ciò che accade sul palco del Teatro Ariston.

Sanremo 2019: la diretta minuto per minuto della quarta serata di venerdì 8 febbraio

20.52: Anche la quarta serata si apre ballando e cantando. Dalla scala arriva Claudio Baglioni sulle note della sua Acqua dalla luna.

20.57: “Questa serata rappresenta alla perfezione lo spirito di questo Festival”, promette il direttore artistico. Ci tiene a precisare che si esibiranno 56 artisti: 24 cantanti in gara, accompagnati da 32 ospiti. Poi arrivano Virginia Raffaele e Claudio Bisio, che spiegano il meccanismo di gara della serata.

21.01: Baglioni saluta uno ad uno i componenti della giuria d’onore, che entra in scena questa sera. Sono seduti in platea: il presidente Mauro Pagani, Elena Sofia Ricci, Claudia Pandolfi, Joe Bastianich, Ferzan Ozpetek, Camila Raznovich, Beppe Severgnini e Serena Dandini.

21.06: Dopo aver ricordato i 24 codici di televoto e tutti i duetti, via alle votazioni e alla gara con la prima esibizione. Arrivano Federica Carta e Shade, affiancati da Cristina D’Avena, con Senza farlo apposta (codice 01).

21.12: Bisio e la Raffaele annunciano Motta, che canta la sua Dov’è l’Italia con Nada (codice 02).

21.16: Claudio rimane solo sul palco e chiama il terzo duetto della serata. E’ quello di Irama, che canta insieme a Noemi La ragazza con il cuore di latta (codice 03). Pubblicità.

21.23: Sul palco c’è Ligabue con Luci d’America. Poi, però, chiede a Bisio di fare un ingresso come merita, scendendo dalla scala. Accompagnato dai ballerini, il cantautore arriva con una enorme chitarra. Non contento, fa un secondo ingresso, questa volta accompagnato su un trono come fosse un re.

21.34: La performance del super ospite della serata continua con Urlando contro il cielo. Poi arriva Baglioni e insieme rendono omaggio a Francesco Guccini, cantando Dio è morto.

21.45: Si torna alla gara. Bisio annuncia Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo in Un po’ come la vita (codice 04). Pubblicità.

21.57: Raffaele e Bisio presentano il prossimo duetto, che è quello dei Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci, sulle note di I ragazzi stanno bene (codice 05).

22.05: Cambio di Claudio per Virginia. Con lei, sul palco, c’è Baglioni per accogliere Il Volo, insieme al violinista Alessandro Quarta, con Musica che resta (codice 06).

22.13: Giochi proibiti… con Bisio e la Raffaele alle chitarre. A Virginia, però, servono le istruzioni per suonarla.

22.17: Bisio, insieme alla conduttrice del Dopofestival, Anna Foglietta, annunciano Arisa, in duetto con Tony Hadley e i Kataklò, sulle note di Mi sento bene (codice 07).

22.23: L’altro volto femminile del Dopofestival, Melissa Greta Marchetto, presenta insieme a Baglioni l’ottavo duetto della serata. Arriva Mahmood con la sua Soldi, insieme a Guè Pequeno (codice 08). Pubblicità.

22.33: La gara prosegue con la nona esibizione. Raffaele e Bisio accolgono sul palco Ghemon con Diodato e i Calibro 35 in Rose viola (codice 09).

22.38: Baglioni imita Maurizio Costanzo. Poi, con Virginia, annuncia Francesco Renga in Aspetto che torni, insieme a Bungaro, Eleonora Abbagnato e Friedemann Vogel (codice 10).

22.45: I conduttori continuano ad alternarsi sul palco. Ora c’è Bisio per presentare Ultimo con Fabrizio Moro in I tuoi particolari (codice 11). Pubblicità.

22.55: Monologo di Bisio sul disordine in casa dei giovani figli… e arriva Anastasio, il vincitore di X Factor 2018. Canta la sua Correre.

23.07: Dodicesimo duetto. Baglioni e la Foglietta accolgono Nek e la sua Mi farò trovare pronto, che canta insieme a Neri Marcorè (codice 12).

23.15: Bisio e la Raffaele annunciano i Boomdabash, con Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano, in Per un milione (codice 13). Pubblicità.

23.23: I tre conduttori presentano il prossimo duetto, che vede gli Zen Circus cantare L’amore è una dittatura con Brunori Sas (codice 14).

23.29: Bisio ricorda che venerdì prossimo partirà su Rai 1 Sanremo Young. Poi, con Virginia, accoglie sul palco Paola Turci con Beppe Fiorello in L’ultimo ostacolo (codice 15).

23.35: Torna sul palco la Marchetto, insieme a Bisio, per annunciare Le nostre anime di notte, che Anna Tatangelo canta con Syria (codice 16). Pubblicità.

23.44: Di nuovo la Raffaele e Bisio, che chiamano sul palco gli Ex-Otago. Cantano Solo una canzone con Jack Savoretti (codice 17).

23.51: Tocca a Bisio presentare il prossimo duetto. Arriva Enrico Nigiotti e la sua Nonno Hollywood, insieme a Paolo Jannacci (codice 18).

23.56: Sul palco solo donne. Melissa, Virginia e Anna annunciano Loredana Bertè, che canta con Irene Grandi Cosa ti aspetti da me (codice 19). Ancora una volta pubblico dell’Ariston in piedi come nella seconda serata.

00.02: Torna Baglioni (era un po’ che non si vedeva) e, insieme ai suoi due compagni d’avventura, accoglie Daniele Silvestri e Rancore in Argento vivo, in duetto con Manuel Agnelli (codice 20). Pubblicità.

00.16: Ventunesima performance. Virginia chiama Einar, con gli “Amici” Biondo e Sergio Sylvestre, in Parole nuove (codice 21).

00.23: Dopo che Baglioni ha ricordato la tragedia del ponte Morandi, che ha “spezzato” la Liguria, la gara continua con Bisio che annuncia il duetto di Simone Cristicchi con Ermal Meta in Abbi cura di me (codice 22).

00.28: Si prosegue con Bisio e la Raffaele che accolgono sul palco Nino D’Angelo e Livio Cori, sulle note di Un’altra luce con i Sottotono (codice 23).

00.36: I tre conduttori presentano l’ultimo duetto. E’ di Achille Lauro, che canta Rolls Royce in coppia con Morgan (codice 24). Pubblicità.

00.46: Chiuso il televoto, collegamento con il Dopofestival.

00.48: Baglioni, Bisio e la Raffaele accolgono sul palco il presidente della Liguria Giovanni Toti.

00.49: Baglioni dà il verdetto: Il premio miglior duetto va a Motta e Nada. Il pubblico fischia, mentre Toti consegna il premio ai vincitori.

00.51: La quarta serata finisce qui. Linea al Dopofestival. Appuntamento a domani sera con la finale.

Sanremo 2019: anticipazioni quarta serata di venerdì 8 febbraio

In diretta su Rai 1, a partire dalle 20.45, Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio conducono la quarta serata della 69° edizione del Festival della Canzone Italiana. A salire sul palco tutti i 24 cantanti in gara, che riproporranno il proprio brano sanremo in duetto con uno o più ospiti (qui i duettiqui la scaletta e l’ordine di esibizione).

I sistemi di votazione previsti sono tre: il pubblico da casa tramite il televoto (peso del 50% sul risultato finale), la giuria della sala stampa (30%) e la giuria d’onore (20%), che subentra alla demoscopica. Al termine di tutte le esibizioni sarà stilata la classifica dei 24 cantanti, data dalla media tra le percentuali di voto ottenute in serata e nelle tre serate precedenti.

Oltre agli ospiti previsti nei duetti, è atteso anche Luciano Ligabue (ecco cosa farà).

Cosa c’è da sapere su Sanremo 2019

>>> Le pagelle della terza serata

>>> La classifica della terza serata

>>> Tutto sui cantanti in gara

>>> Le 24 canzoni

>>> Il toto vincitore: scopri il favorito

>>> Altre info sul Festival

Seguiteci sui nostri social:

Facebook | Twitter | Instagram | Google + | Tumblr | Youtube | Snapchat | Telegram

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Claudio Baglioni - Finale Sanremo 2019 (Twitter @SanremoRai)
Sanremo 2019: la finale incorona Mahmood davanti a Ultimo e Il Volo


Sanremo 2019, quarta serata: pubblico in piedi per il duetto Bertè-Grandi (video), ma vince Motta con Nada
Ascolti Sanremo 2019, quarta serata


Claudio Baglioni (Twitter @Raiofficialnews)
Sanremo 2019, scaletta della quarta serata


Osvart, Baudo, Guaccero - Sanremo 2008
Ascolti Sanremo, quarta serata: tutti i dati Auditel delle passate edizioni

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.