2
maggio

Antonella Clerici lascia La Prova del Cuoco: «E’ vero. Non è che muoio, ho tanti prime time da fare» – Video

Antonella Clerici

Antonella Clerici

Ora è ufficiale. Chi sperava in un ripensamento last minute dovrà mettersi l’anima in pace. Dopo 18 anni Antonella Clerici lascia La Prova del Cuoco. A confermarlo la stessa conduttrice nel corso della puntata di ieri del cooking show:

L’unica cosa che mi sento di dire perchè non mi piace essere ipocrita [...] è che è vero: il primo giugno lascerò dopo 18 anni La Prova del Cuoco. E’ una mia scelta, quindi, non è colpa di nessuno. E’ vero, adesso non ne parliamo più, ne riparleremo il primo giugno quando faremo una grande festa e vi racconterò tutto”.

Dinanzi alla delusione del cuoco che le stava affianco, ha aggiunto:

“Non è che muoio continuo a fare un sacco di cose in televisione con la Rai sempre. Ho tanti prime time da fare”.

Quest’oggi su Twitter, Antonella è poi tornata sull’argomento:

Antonella Clerici lascia dopo 18 anni. La nuova conduttrice de La Prova del Cuoco sarà…

Una decisione epocale, quella della Clerici, che nel 2000 aveva dato il via ad un programma piccolo di mezz’ora circa, tratto da un format inglese, che a poco a poco si è “allargato” diventando un appuntamento fisso per milioni di italiani e contribuendo in maniera decisiva al successo della conduttrice e di quella fascia oraria in cui Rai1 faticava da tempo. Nel dicembre 2008 l’arrivo di Elisa Isoardi che la sostituì per la maternità finendo per rimanere in carica anche per la stagione successiva (facendo soffrire Antonella). Proprio la padrona di casa di Buono a Sapersi, sarà con ogni probabilità la nuova conduttrice de La Prova del Cuoco nella stagione 2018/2019.

Perchè Antonella Clerici lascia La Prova del Cuoco?

Antonella lascia il cooking show per dedicarsi maggiormente alla vita privata. La storia d’amore con il petroliere Vittorio Garrone va a gonfie vele e per lui ha deciso di trasferirsi al Nord. Non solo: lasciare Roma significherà consentire alla figlia Maelle di vivere in un contesto a dimensione d’uomo e vedere più spesso suo nonno materno e sua zia. Sembra che Antonella voglia andare a vivere in campagna.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonella Clerici
Antonella Clerici: «Sono forse la conduttrice che ha più titoli in assoluto. La Prova del Cuoco è della Isoardi, non più mia»


Antonella Clerici - La Prova del Cuoco
La Prova del Cuoco, l’addio in lacrime di Antonella Clerici: «Non pensavo fosse così difficile. E’ durata più di qualsiasi altro mio matrimonio» – Video


La Prova del Cuoco Story - Antonella Clerici
La Prova del Cuoco: 8 tappe dell’era Clerici


Clerici prova del cuoco
Antonella Clerici: «Quello che mi mancherà de La Prova del Cuoco è non poter più parlare dei fatti miei tutti i giorni»

19 Commenti dei lettori »

1. Pongo&Peggy ha scritto:

2 maggio 2018 alle 11:47

Brava Antonella, e auguri per la tua nuova vita.



2. RoXy ha scritto:

2 maggio 2018 alle 11:54

Poveretta, non mancherai a nessuno.



3. ANDREA ha scritto:

2 maggio 2018 alle 12:29

FINALMENTE tanto perdi sempre contro la PALOMBELLI, pertanto ciao ciao non mancherai a nessuno, sei antipatica quanto la CARLUCCI, siete le due miracolate della RAI e vi dobbiamo pure pagare noi, e sapessi come mi scoccia



4. aaaaa ha scritto:

2 maggio 2018 alle 12:34

tornerà fra due anni strisciando… se non chiude prima.



5. aleimpe ha scritto:

2 maggio 2018 alle 12:41

Quando la Clerici lanciò “La Prova del Cuoco” su Rai 1 veniva da una deludente esperienza a Mediaset, vero ?



6. Mattia Buonocore ha scritto:

2 maggio 2018 alle 12:43

@aleimpe sì aveva condotto sempre a mezzogiorno A tu per tu con Maria Teresa Ruta.



7. Michele87 ha scritto:

2 maggio 2018 alle 12:46

Guarda tu il caso, ora che Elisa Isoardi ha trovato un nuovo ”angelo custode” (dopo Del Noce) la sua carriera, d’improvviso, ha ripreso di nuovo smalto, guarda tu le coincidenze….. CHE SCHIFO LA RAI-TV, UNA PLETORA DI RACCOMANDATI DAL 3 GENNAIO 1954.



8. Drew ha scritto:

2 maggio 2018 alle 14:48

Capisco la scelta personale, più scettico nei confronti della sua sicurezza di poter traslare così facilmente la carriera in prime time, gli esperimenti degli ultimi anni non sono stati splendidi e, visto che comunque non vuole chiudere con il lavoro ma solo ridimensionare l’impegno, forse avrebbe fatto meglio ad aspettare di avere valide alternative. La Prova Del Cuoco attraversa un periodo buono, lasciarla per l’ignoto è rischioso. Ci sta ma spero abbia considerato l’idea che potrebbe non avere gli stessi risultati in altri ambiti

A me sta anche simpatica, ma sono contento abbia deciso di dirlo ufficialmente perchè ha passato mesi a farlo capire con riferimenti (tipo “Guardateci bene adesso che poi …” “Quando non ci sarò più…” ecc…) ed era un po’ fastidioso, che sembrava costretta a stare in video



9. Andrea ha scritto:

2 maggio 2018 alle 16:46

Le edizioni anni 2000 stile fiabesco erano veramente belle… ricordo il pollo esploso, le liti tra la Moroni e Bigazzi, Antonella che conduceva coi pattini a rotelle e le scenette teatrali coi travestimenti. Quella pdc spensierata mancherà molto, quella degli anni ‘10 purtroppo meno.



10. RoXy ha scritto:

2 maggio 2018 alle 17:53

Ricordiamoci che Antonella Clerici è quella che ha scritto in un tweet pubblico “adoro Matteo Renzi!” con tanto di punto sclamativo. Ed ho detto tutto.



11. controcorrente ha scritto:

2 maggio 2018 alle 18:20

E BASTAAAA !!!!! sta’ cercando di fare di una cosa normale una telenovela … sembra che sta’ a lasciare questo mondo… un tempo le conduttrici massimo ogni 2..Questa si e’ impossessata del mezzogiornoi per 18 anni e ora sta a froignare aspettandosi che il pubblico le risponda “che si sta’ a strappare i capelli”.. ma per favore !!!



12. controcorrente ha scritto:

2 maggio 2018 alle 18:20

E BASTAAAA !!!!! sta’ cercando di fare di una cosa normale una telenovela … sembra che sta’ a lasciare questo mondo… un tempo le conduttrici massimo ogni 2..Questa si e’ impossessata del mezzogiorno per 18 anni e ora sta a frignare aspettandosi che il pubblico le risponda “che si sta’ a strappare i capelli”.. ma per favore !!!



13. ciak ha scritto:

2 maggio 2018 alle 18:41

antonella è brava e professionale…”naturale” ..e questo passa il video.
va bene anche lasciare… e rinnovarsi.
la vedrei bene a la domenica sportiva a condurre da sola.

al suo posto? la SERENA ROSSI oppure MARISA LAURITO che in quanto a intrattenimento sono spontanee e molto brave… altro che…



14. aaaaa ha scritto:

2 maggio 2018 alle 19:54

@Andrea: e non dimentichiamoci della “BORRA”! XD



15. MARCELLO79 ha scritto:

3 maggio 2018 alle 08:39

MAMMA MIA,
ce ne faremo una ragione! Sembra che tutto quello che fa lei debba essere circondato da un alone di mistero per poi esplodere nella notizia BOOM.
Ha detto bene ROXY circa la sua adorazione per MATTEO RENZI, da brivido!



16. soralella ha scritto:

3 maggio 2018 alle 10:21

Ammazza che commenti, e per fortuna si suppone sia una delle conduttrici più amate, figuriamoci se non lo era …

Non sono mai stata una sua fan sfegatata ma la verve e la personalità non le mancano, e sinceramente mi auguravo che le affidassero Domenica In. Forse la cosa non era compatibile con il suo desiderio di lavorare negli studi milanesi.

Sono comunque d’accordo con controcorrente sul fatto che il suo abbandono potrebbe essere un filino meno teatrale. Personalmente non apprezzai nemmeno la canea che mise in piedi quando le tolsero il programma per darlo alla Isoardi, come se quel programma e quella fascia fossero suo personale monopolio. Nessun conduttore ha mai fatto tutto quel macello in circostanze analoghe, e soprattutto non fu affatto carino nei confronti della Isoardi (la famosa solidarietà femminile ….) che non aveva colpa alcuna.

Anche adesso far tutto questo “fumo” intorno a un segreto di Pulcinella è un pò “unfair” (cit. Marcuzzi), sembra quasi far credere che la stiano cacciando, quando tutti sanno benissimo che è lei ad aver chiesto da tempo di lasciare il programma, ed è dallo scorso anno che sta valutando alternative. Se poi non ha ottenuto dalla rai quello che voleva (non lo so, ipotizzo), non sarebbe un buon motivo per andarsene in modo eccessivamente melodrammatico. Un pò di fairplay nella vita non guasta mai …



17. soralella ha scritto:

3 maggio 2018 alle 10:29

Michele87 a me la Isoardi alla Prova del Cuoco piacque moltissimo, la preferivo alla Clerici, e non apprezzai per niente il modo in cui andarono le cose quando la mandarono via.
Dovendo sostituire la Clerici per sua (della Clerici) scelta, non vedrei perchè non rimettere al suo posto la Isoardi, che a suo tempo fece molto bene, e che ha sempre amato quel programma.
Non starei a farci tanta dietrologia, men che meno politica. Semplicemente è vero, come la stessa Elisa scrisse in un famoso post, che “il tempo mette ognuno al suo posto” …. :) …. specie, aggiungo io, chi ha la pazienza e la lungimiranza di saper aspettare, come lei in più circostanze ha dimostrato di essere capace di fare ….



18. tina ha scritto:

3 maggio 2018 alle 12:08

Per me potrebbero anche chiuderlo quel programma inutile.Non se ne può più di tutti questi programmi culinari.Le donne lavorano e non hanno tempo ne voglia di sporcare in cucina.La Clerici inoltre la smettesse di dispiacersi.Ha accalappiato il riccone non morirà di fame e ci sono mille raccomandate pronte a prendere il suo posto.Vi dice niente il nome Isoardi?



19. Nicoletta ha scritto:

4 maggio 2018 alle 12:19

Mi domando, c’è chi dì per certo che ha deciso di rimanere non come conduttrice ma come supervisione!!! Allora sarebbe come non cambiasse niente!!! Se è una vera “signora” l’ultima puntata presenta caldenggiando la nuova conduttrice, tutti gli altri conduttori fanno così…vedremo.
Io quest’anno NON HO GUARDATO UNA PUNTATA, non una!!! Meglio le repliche di telefilm persi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.