20
dicembre

LA SECONDA VOLTA DI ROBERTA CAPUA

Roberta Capua, La Seconda Volta @ Davide Maggio .it

Non penso si possa batter ciglio… Mediaset continua nel migliore dei modi quello che abbiamo definito un natale…sperimentale.

Si stanno susseguendo a ritmo serrato tante puntate pilota di altrettanti programmi che vengono in questo modo sottoposti al giudizio dei telespettori che hanno, dunque, la possibilità (giova ricordarlo) di “scegliere” seppur indirettamente ciò che verrà proposto durante la prossima stagione primaverile.

Oltre a tutti quelli che abbiamo già avuto modo di vedere, oggi parliamo di Rete4.

Vien da pensare che la sperimentazione di un nuovo programma per la terza rete del gruppo sia stata resa possibile dallo spostamento di Forum. La migrazione del programma di Rita Dalla Chiesa su Canale5 ha, infatti, reso disponibili le risorse finanziarie investite per il più famoso tribunale televisivo d’Italia che assorbiva gran parte dei fondi di Rete4.

La necessità e l’opportunità di sostituire la maggiore delle produzioni della rete diretta da Giuseppe Feyles fa si che il 29 dicembre prossimo (salvo imprevisti) venga mandata in onda La Seconda Volta.

Il programma vedrà al timone una Roberta Capua defilippata che metterà in scena uno show che sembra una via di mezzo tra C’è Posta per Te e Carramba.

Scopri in cosa consiste il programma e guarda lo studio in anteprima :

Come il più classico dei people show, infatti, La Seconda Volta sarà incentrato sulle storie degli ospiti in studio che, per caso o per fatalità, si sono ritrovate ad interagire con persone in difficoltà prodigandosi per aiutarle a superare il dolore e la sofferenza. Il destino, però, ha poi voluto che i protagonisti delle storie si perdessero di vista.

La Seconda Volta si propone di ritrovare le persone aiutate e successivamente perse di vista per offrire la possibilità agli ospiti in studio di incontrarle una seconda volta.

Un “inviato sul posto” cercherà di individuare, tramite l’aiuto della gente comune, il “destinatario delle cure” per poi condurlo in studio. Una sorta di caccia al personaggio, insomma che farà da corollario al programma.

Ogni storia è legata (a volte forzatamente) a fatti di cronaca decisamente toccanti. Nella puntata che vedremo si avrà modo di parlare della morte di Papa Woityla, dei Mondiali del 1982 e dello Tsunami.

Il programma è stato registrato ieri presso il teatro 2 di Cinecittà, lo stesso di C’è Posta per Te.

Eccolo in anteprima…

La Seconda Volta @ Davide Maggio .it


Articoli che potrebbero interessarti


Roberta Capua @ Davide Maggio .it
ROBERTA CAPUA ALLA RICERCA DEL RISCATTO SU RETE4


Mario Giordano - Fuori dal Coro
Fuori dal Coro si allunga di quattro puntate


Nicola Porro, Matteo Salvini
Quarta Repubblica, rientro anticipato: Porro riparte con Salvini ospite. «Dovrà spiegarmi perché ha aperto la crisi»


Stasera Italia, Sgarbi vs Mughini
Rissa Sgarbi-Mughini a Stasera Italia. Volano sedie, i due vengono alle mani – Video

11 Commenti dei lettori »

1. sanjai ha scritto:

20 dicembre 2007 alle 11:26

anchio sono daccordo che la partenza del forum mattutino abbia liberato risorse da investire sul prime time.lavevo gi scritto nel post dove presentavi i palinsesti del primo trimestre 2008 a proposito de la sai lultima. detto questo sono molto contento che continui la sperimentazione natalizia,ma questo programma mi convince poco…



2. Graziano ha scritto:

20 dicembre 2007 alle 12:33

La Capua è bravina, ma nulla di che.



3. Marco ha scritto:

20 dicembre 2007 alle 16:50

Bello smacco per la Capua : da Raiuno prima e Canale 5 poi, ora a Rete 4.



4. Vicio80 ha scritto:

20 dicembre 2007 alle 22:45

Anche io credo che sia uno smacco per la CAPUA, ma penso che sia meglio che stare a casa.ogni lasciata è persa. per il mattino orfano di FORUM perchè non rispolverano PATRIZIA ROSSETTI penso meriti di più oltre alle televendite



5. Davide Maggio ha scritto:

20 dicembre 2007 alle 22:59

@ sanjai : in realta questa sperimentazione mi fa pensare che lipotesi che ho paventato circa la messa in onda de La Sai lUltima su Canale5… sia più che una semplice ipotesi. 2 produzioni grosse in prima serata non credo sia possibili su Rete4; @ Marco : diciamo che a mio parere e anche troppo una prima serata per la Capua! @ Vicio80 : ritengo che per una rete come Rete4 un pomeriggio tutto rosa con Patrizia Rossetti sia lideale. Non ho mai capito perchè la Rossetti sia stata relegata alle televendite. Era tutto sommato gradevole…



6. Maria ha scritto:

25 dicembre 2007 alle 20:22

Non vedo l ora di vedere la bellissima e bravissima Roberta Capua. Mi è mancata tanto durante questi mesi… Auguri e buon natale a tuttie quanti!



7. Vicio80 ha scritto:

30 dicembre 2007 alle 01:27

Ho intravisto la puntata e devo dire che per quel poco che ho visto la Capua mi è piaciuta molto. Sarebbe lideale per condurre mattino 5.



8. Davide Maggio ha scritto:

30 dicembre 2007 alle 05:06

@ Vicio80 : al mattino lavrei vista discretamente anche io. Ma sono confermati la Durso e Brachino dal 21 gennaio con Mattino5. Ne approfitto per ricordarVi che i principali “”arrivi in TV”" sono segnalati nella barra laterale del blog.



9. Capitano Sal ha scritto:

30 dicembre 2007 alle 08:52

Con quel pancione anche volendo il mattino non lavrebbe potuto fare!:)



10. Vicio80 ha scritto:

31 dicembre 2007 alle 12:25

Purtroppo per la splendida Capua il numero zero del suo programma è stato seguito da poco più di 1.400.000 telespettatori e uno share del 7%. Davide ma Rete4 che soglia deve raggiungere? Io penso che il 7% sia poco anche per questa rete.Forse programmato in unaltra serata(certo non di sabato) potrebbe ottenere di più.Che ne pensi?



11. Gino ha scritto:

8 gennaio 2008 alle 17:53

Ho visto la puntata presentata dalla Capua e a mio avviso è piaciuta molto, bella Roberta, commoventi le storie e molto bella anche la parte dedicata alla zerofollia, mi è piaciuta molto la zerofolle.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.