5
aprile

Il risveglio del mattino

tempesta d'amore ascolti

Lorenzo Patanè a Tempesta d'Amore

Fino a qualche anno fa ‘esistevano solo’ Rai1 e Canale 5, insieme all’informazione di Rai3 e La7. E, se andiamo ancora indietro, la stessa rete ammiraglia Mediaset, al mattino si accontentava di risultati inferiori alla media di rete in considerazione delle difficoltà e del grado di importanza della fascia. Del resto, lo slot dalle 8.30 deve fare i conti con una platea ridotta, la più bassa del daytime.

Il contesto ha permesso alle nuove reti minori di farsi strada amplificando il disinteresse delle reti tradizionali cadette. Negli ultimi mesi, però, la situazione è cambiata. Ha iniziato Rai2, complice l’onda lunga dell’effetto Viva Rai2 ma anche dei risultati che si sono andati a consolidare di Radio Due Social Club. Ieri Tg2 Italia-Europa ha raggiunto il 7.2% di share con 294.000 spettatori. Per dare un numero esemplificativo, il 4 aprile di due anni fa – quando non era ancora in vigore il nuovo perimetro di misurazione Auditel che, eliminando l’ascolto non riconosciuto dalla platea, a parità di valori assoluti fa aumentare lo share (tra le 9 e le 12 l’ascolto non riconosciuto è pari a circa 1 milione di spettatori) -  TG2 Italia registrava il 3.9% con 208.000 spettatori.

Italia1 ha risolto il problema mattina schierando le serie più seguite: le saghe targate Chicago, progressivamente, hanno iniziato a toccare picchi interessanti. Mercoledì 3 aprile, l’episodio delle 10.35 di Chicago PD è arrivato a 346.000 spettatori con il 7% di share. Dulcis in fundo la tempesta di Rete 4 che nell’arco di pochi giorni, grazie a Tempesta D’Amore in arrivo dal preserale, ha migliorato le sue performance di oltre il 180%. Se l’8 marzo scorso, la serie A-Team raggiungeva 84.000 spettatori e il 2%, a distanza di meno di un mese, ieri, la soap tedesca ha fatto segnare un record pari al 7.5% di share con 308.000 spettatori.

Sul fronte reti digitali, si segnala l’andamento de La5 che, con una programmazione in replica che attinge a piene mani da Canale 5, riesce a farsi largo nel mare magnum digitale (da record i risultati della domenica di Terra Amara, mentre ieri, dalle 9 alle 12, ha registrato il 3%).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tv
Ascolti TV 2020: Rai1 primeggia, Canale5 insegue. Rai3 cala in prime time, sale Rete4


Ascolti tv 2012 - Auditel
ASCOLTI TV 2012: VINCE LA RAI MA ANCHE MEDIASET…


Sanremo 2011 - Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez
BILANCIO AUDITEL STAGIONE 2010/11: CONTI IN ROSSO PER RAI 1 (20%) E CANALE 5 (18%). EXPLOIT DI LA 7 GRAZIE AL TG DI MENTANA. MEDIASET RISPONDE: EVENTI DA 9MLN? NON CI INTERESSANO


Auditel Marzo 2011 contro Marzo 2010 - Totale giornata
AUDITEL GENERALISTE MARZO 2011: RAI 1 CALA AL 20% (PT E 24ORE) MA RESTA PRIMA RETE. CANALE 5 TORNA A CRESCERE (18% IN PT E 24ORE). RAI 2 TERZA RETE (10% PT). RAI 3 E LA 7 FRENANO LA FRAMMENTAZIONE.

1 Commento dei lettori »

1. blip ha scritto:

5 aprile 2024 alle 13:19

i telespettatori italiani sono spaventosi. digerirebbero anche la candeggina, felici di farlo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.